Björn Bergmann Sigurðarson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Björn Bergmann Sigurðarson
Nazionalità Islanda Islanda
Altezza 186 cm
Peso 81 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Rostov
Carriera
Squadre di club1
2005-2008ÍA Akraness30 (6)
2009-2012Lillestrøm70 (17)
2012-2014Wolverhampton55 (7)
2014Molde15 (3)
2015Copenaghen14 (1)
2015-2016Wolverhampton14 (0)
2016-2017Molde38 (20)
2018-Rostov0 (0)
Nazionale
2006-2007Islanda Islanda U-175 (0)
2007-2008Islanda Islanda U-197 (2)
2010-2011Islanda Islanda U-217 (4)
2011-Islanda Islanda9 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 gennaio 2018

Björn Bergmann Sigurðarson (Akranes, 26 febbraio 1991) è un calciatore islandese, attaccante del Rostov.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Sigurðarson iniziò la carriera in patria, con la maglia dello Akraness. Nel gennaio 2009 firmò un contratto triennale con il Lillestrøm, portando in dote 6 reti in 30 partite di campionato e la nomea di essere uno dei più talentuosi giocatori islandesi, oltre che il più veloce.[1] Debuttò per il nuovo club il 22 marzo, subentrando ad Arild Sundgot nel pareggio casalingo per uno a uno contro il Viking.[2] La prima rete nella massima divisione norvegese arrivò in data 20 settembre, nel pareggio per due a due contro il Bodø/Glimt.[3] Questa stagione fu però tormentata dagli infortuni e non gli permise di andare oltre le 12 presenze, con 1 rete. Nell'Eliteserien 2010 trovò maggiore continuità e giocò 25 incontri, mettendo a segno 4 reti.

Il 18 giugno 2012, il Lillestrøm rese noto d'aver accettato la proposta di trasferimento presentata dal Wolverhampton.[4] Il calciatore ricevette così il permesso di trattare con il club.[4] Dopo il superamento dei test medici, l'islandese si è trasferito nella nuova squadra a partire dal 13 luglio 2012.[4]

Il 31 gennaio 2014 fu ingaggiato dal Molde con la formula del prestito.[5][6] Il 13 gennaio 2015 passò ai danesi del Copenaghen con la medesima formula.[7]

In virtù delle prestazioni conseguite nel campionato 2017, è stato candidato al titolo di miglior giocatore della stagione.[8] Il riconoscimento è poi andato a Tore Reginiussen.[9]

Il 5 gennaio 2018 è stato ufficialmente ceduto ai russi del Rostov.[10]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Sigurðarson debuttò per l'Islanda Under-21 il 7 settembre 2010: subentrò infatti ad Andrés Már Jóhannesson nella sconfitta per tre a uno contro la Rep. Ceca Under-21.[11] I primi goal in nazionale arrivano il 1º novembre 2011 nella partita Islanda-Belgio valevoli per le qualificazioni al Campionato Europeo Under 21: nella stessa partita, prima sblocca il risultato a metà primo tempo, poi a 5 minuti dal termine fissa il punteggio sul 2-1.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Molde: 2014
Molde: 2014
Copenaghen: 2014-2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) Bergmann med treårskontrakt, lsk.no. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  2. ^ (NO) Lillestrøm 1 - 1 Viking, altomfotball.no. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  3. ^ (NO) Lillestrøm 2 - 2 Bodø/Glimt, altomfotball.no. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  4. ^ a b c (NO) Bud akseptert på Sigurdarson, lsk.no. URL consultato il 19 giugno 2012.
  5. ^ (NO) Sigurdarson klar for MFK, moldefk.no. URL consultato il 31 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2014).
  6. ^ (EN) Sigurdarson To Molde On Loan, wolves.co.uk/. URL consultato il 1° febbraio 2014.
  7. ^ (DA) Björn Sigurdarson til F.C. København, fck.dk. URL consultato il 13 gennaio 2015.
  8. ^ Her er de nominerte til årets spiller, fotball.no. URL consultato il 14 novembre 2017.
  9. ^ (NO) Reginiussen kåret til årets spiller i Eliteserien, fotball.no. URL consultato il 27 novembre 2017.
  10. ^ (NO) SIGURÐARSON KLAR FOR FC ROSTOV, moldefk.no. URL consultato il 5 gennaio 2018.
  11. ^ Czech Republic 3-1 (S) Iceland, uefa.com. URL consultato il 6 gennaio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]