Shake, Rattle and Roll

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shake, Rattle and Roll
Artista Big Joe Turner and His Blues Kings
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1954
Genere Rhythm and blues
Shake, Rattle and Roll
Artista Big Joe Turner and His Blues Kings
Autore/i Calhoun
Genere Rhythm and blues
Rock and roll
Esecuzioni notevoli Guarda sotto
Data aprile 1954

Shake, Rattle and Roll è il titolo di un celebre brano rhythm and blues composto da Jesse Stone[1], accreditato come Charles E. Calhoun[2][3], e originariamente interpretato da Joe Turner and His Blues Kings nell'aprile 1954[1]. Furono numerosissime le cover del pezzo; tra le più importanti si annovera quella di Bill Haley & His Comets, che diede molta popolarità in più rispetto all'incisione originale di Turner[2]; l'originale era arrivata comunque alla prima posizione della classifica rhythm & blues di Billboard e alla ventituesima di Billboard Hot 100[4].

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Elvis Presley[modifica | modifica wikitesto]

Il pezzo venne pubblicato da Elvis Presley nell'agosto 1956 come lato B di un 45 giri (a-side: Lawdy Miss Clawdy). Il brano rappresenta la prima e l'unica volta in cui D.J. Fontana, Bill Black e Scotty Moore fecero i coristi al posto dei Jordanaires e, per ammissione del primo, non andava biasimato per ciò[5].

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Chuck Berry[modifica | modifica wikitesto]

Chuck Berry incluse una cover del pezzo sull'album Chuck Berry '75, di scarso successo critico e commerciale[3].

The Beatles[modifica | modifica wikitesto]

Shake, Rattle And Roll venne registrata dal gruppo il 26 gennaio 1969, nel corso delle Get Back sessions; in quella data, i Beatles, assieme a Billy Preston, incisero numerosissimi classici di rock ‘n’ roll, come Twist and Shout, You've Really Got a Hold on Me, Great Balls of Fire e proprio Lawdy Miss Clawdy. Dai nastri, tre brani vennero estratti per essere pubblicati ufficialmente: oltre a Shake, Rattle and Roll sono presenti Rip It Up e Blue Suede Shoes, tutti e tre inclusi, in un medley, sull'Anthology 3 del 1996[2].

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Altre[modifica | modifica wikitesto]

Si contano circa altre 70 cover del brano. Qui di sotto sono indicate solo alcune, incise da artisti di rilievo[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Cover versions of "Shake, Rattle and Roll" by Elvis Presley, SecondHandSongs. URL consultato il 27 giugno 2014.
  2. ^ a b c d Rip It Up/Shake, Rattle and Roll/Blue Suede Shoes, The Beatles Bible. URL consultato il 27 giugno 2014.
  3. ^ a b (EN) Chuck Berry 75, AllMusic. URL consultato il 28 giugno 2014.
  4. ^ (EN) Милош НС 2, Big Joe Turner - Shake, Rattle and Roll - 1954, YouTube. URL consultato il 27 giugno 2014.
  5. ^ a b Dal DVD "Elvis", minuto 46