Cry for a Shadow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cry for a Shadow
Artista The Beatles
Autore/i George Harrison
John Lennon
Genere Rock and roll
Rock strumentale
British invasion
Beat
Pop rock
Stile Brano strumentale
Pubblicazione
Incisione Anthology 1
Data 1964
Data seconda pubblicazione 21 novembre 1995
Etichetta Polydor Records
Apple Records
Durata 2:22
Anthology 1 – tracce
Precedente
Successiva
Speech: John

Il brano Cry for a Shadow rappresenta la prima composizione dei Beatles registrata per un disco. Il pezzo, composto da John Lennon e George Harrison, venne registrato durante le sedute dell'album My Bonnie di Tony Sheridan. È l'unica canzone firmata Lennon-Harrison.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

La canzone nacque in un modo curioso: John Lennon stava suonando la sua nuova chitarra Rickenbacker, e George Harrison si avvicinò e improvvisarono, fino a quando non nacque Cry for a Shadow. Probabili ispirazioni per il pezzo sono Apache di Cliff Richard & the Shadows, The Third Man Theme di Harry Lime, Three Thirty Blues di Duane Eddy, tutti e tre del 1961. Questo brano non era l'unico strumentale composto dai Beatles: altri titoli sono Hot as Sun, Winston’s Walk e Looking Glass; inoltre, nell'album Magical Mystery Tour del 1967, è stata inclusa una nuova composizione dello stesso genere, Flying[1].

Il brano apparve nelle scalette dei Beatles. I quattro, nel giugno 1961, registrarono in una scuola di Amburgo un disco, in seguito intitolato My Bonnie, come gruppo di accompagnamento del chitarrista britannico Tony Sheridan. Sebbene il gruppo registrò da sola Cry for a Shadow ed Ain't She Sweet, originariamente non vennero accreditati. Questi pezzi non apparvero nella prima edizione dell'LP, ma solamente nelle versioni successive; sia negli USA che nel Regno Unito, lo strumentale apparve su un singolo, con sul lato B Why di Sheridan, nel 1964[1]. Il disco arrivò all'88ª posizione di Billboard Hot 100[2], ma in patria non entrò in classifica. Il 45 giri era stato pubblicato dalla Polydor Records con il numero di serie NH 52275[3].

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Cry for a Shadow, The Beatles Bible. URL consultato il 16 giugno 2014.
  2. ^ (EN) Richie Unterberger, The Beatles - Awards, AllMusic. URL consultato il 16 giugno 2014.
  3. ^ (EN) Graham Calkin, The Beatles - Cry for a Shadow b/w Why, JPGR. URL consultato il 16 giugno 2014.