Real Love (The Beatles)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Real Love
Artista The Beatles
Tipo album EP
Pubblicazione 1996
Album di provenienza Anthology 2 ed inediti
Dischi 1
Tracce 4
Genere Rock
Pop
Ballata
Etichetta Apple Records
Produttore Jeff Lynne
Registrazione 1965 - 1995
Formati EP
Certificazioni
Dischi d'argento 0
Dischi d'oro 0
Dischi di platino 0
Dischi di diamante 0
EP dei Beatles - cronologia
EP precedente
(1995)
EP successivo
The Beatles are Coming Back
(2013)

Real Love è un EP dei Beatles pubblicato nel 1996 per promuovere l'Anthology 2; è il seguito dell'EP Free as a Bird.

I brani[modifica | modifica wikitesto]

Solo Real Love è stato pubblicato sull'Anthology 2.

Real Love[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Real Love (John Lennon).

Come Free as a Bird, Real Love è uno dei brani che Lennon aveva registrato come demo casalinghi nella seconda metà degli anni settanta, quando si era ritirato dalle scene musicali per stare con il figlio Sean[1]. A differenza di Free as a Bird questo brano era già parzialmente conosciuto dai fan, ed era stato incluso, in una versione con solo Lennon alla chitarra acustica, nella colonna sonora del film Imagine: John Lennon[2].

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Baby's in Black[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Baby's in Black.

La versione originale era stata pubblicata sull'album Beatles for Sale; questa versione è stata registrata all'Hollywood Bowl nel 1965, ma non inclusa nell'album The Beatles at the Hollywood Bowl. È stata pubblicata per fare in modo che tutti i fans la potessero ascoltare. È anche il lato B del singolo Real Love/ Baby's in Black[3].

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Here, There and Everywhere[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Here, There and Everywhere.

La versione qui pubblicata è un mix tra il nastro 7, con la voce di McCartney, e con i cori del nastro 13. Compaiono anche le chitarre acustiche e la batteria[4].

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Yellow Submarine[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Yellow Submarine (brano musicale).

Questa versione differisce da quella pubblicata per la presenza di un breve monologo parlato, che venne eliminato in fase di montaggio[5].

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Real Love - 3:53 (Lennon, con il contributo di McCartney-Harrison-Starkey)
  2. Baby's in Black - 3:01 (Lennon-McCartney)
  3. Yellow Submarine - 2:49 (Lennon-McCartney)
  4. Here, There and Everywhere - 2:25 (Lennon-McCartney)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hervé Bourhis, Il Piccolo Libro dei Beatles, Blackvelvet, pag. 127
  2. ^ (EN) Real Love, The Beatles Bible. URL consultato il 29 dicembre 2013.
  3. ^ Luca Biagini, Baby's in Black, Pepperland. URL consultato il 29 dicembre 2013.
  4. ^ (EN) Here, There and Everywhere, The Beatles Bible. URL consultato il 29 dicembre 2013.
  5. ^ Luca Biagini, Yellow Submarine, Pepperland. URL consultato il 29 dicembre.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica