Very Together

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Very Together
Artista The Beatles, Tony Sheridan
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 4 novembre 1969
Durata 36:35
Dischi 1
Tracce 12
Genere Rock and roll
Etichetta Polydor Records
Produttore Bert Kaempfert
Registrazione marzo–settembre 1961, Amburgo, Germania

Very Together è una compilation dei Beatles contenente materiale risalente a quando ancora si facevano chiamare i Beat Brothers e accompagnavano il cantante Tony Sheridan.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicato solo in Canada dalla Polydor Records (num. cat. 242008) nel novembre 1969, il disco, sebbene pubblicato ufficialmente, è più assimilabile a un bootleg che a una pubblicazione ufficiale non essendo stato autorizzato dagli artisti stessi o dalla loro casa discografica. L'album deve la sua fama principalmente alla copertina, dove compaiono inserite in un candelabro quattro candele a cui una è stata spenta la fiamma. Nel 1969, si era all'apice della diffusione della leggenda "Paul Is Dead", e tale misteriosa copertina venne interpretata come un ennesimo indizio. In quest'ottica le quattro candele simbolizzerebbero i quattro Beatles, e la candela smorzata sarebbe il Beatle morto (Paul). I brani contenuti nell'album sono gli stessi dell'album The Beatles' First uscito in Europa e dell'americano In the Beginning (Circa 1960) pubblicato l'anno successivo.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i brani sono cantati da Tony Sheridan eccetto dove indicato:

Lato 1
  1. Ain't She Sweet (Milton Ager & Jack Yellen) – 2:10 (John Lennon voce)
  2. Cry for a Shadow (George Harrison & John Lennon) – 2:22 (strumentale)
  3. Let's Dance (Lee) – 2:32 (Tony Sheridan & The Beat Brothers)
  4. My Bonnie (traditional) – 2:06
  5. Take Out Some Insurance On Me, Baby (Hall/Singleton) – 2:52
  6. What'd I Say (Ray Charles) – 2:37 (Tony Sheridan & The Beat Brothers)
Lato 2
  1. Sweet Georgia Brown (Bernie, Casey, Pinkard) – 2:03
  2. When the Saints Go Marching In (traditional) – 3:19
  3. Ruby Baby (Jerry Leiber e Mike Stoller) – 2:48 (Tony Sheridan & The Beat Brothers)
  4. Why (Compton/Sheridan) – 2:55
  5. Nobody's Child (traditional) – 3:52
  6. Ya Ya (Lee Dorsey/Robinson) – 2:48 (Tony Sheridan & The Beat Brothers)
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock