1967-1970

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
1967–1970
ArtistaThe Beatles
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione19 aprile 1973
Durata99:34
Dischi2
Tracce28
GenerePop rock[1]
Album-oriented rock[1]
Rock psichedelico[1]
Rock and roll[1]
Hard rock[1]
EtichettaApple Records
ProduttoreGeorge Martin (in Across the Universe e The Long and Winding Road Phil Spector)
Registrazione1967-1970
Certificazioni
Dischi d'oro4
Dischi di platino39
Dischi di diamante1
The Beatles - cronologia
Album precedente
(1973)
Album successivo
(1976)

1967-1970 (meglio conosciuto come The Blue Album, L'album blu) è una raccolta di canzoni dei Beatles pubblicata nel 1973. Venne pubblicata assieme a The Red Album.

L'album contiene alcuni singoli dei Beatles usciti nel periodo, come suggerisce il titolo, tra il 1967 e il 1970. Tra i singoli presenti in questa raccolta si possono citare: Strawberry Fields Forever, Lucy in the Sky with Diamonds, All You Need Is Love, Hey Jude, While My Guitar Gently Weeps, Something e Let It Be.

La copertina ritrae i quattro musicisti nello stesso posto in cui venne scattata la foto per la copertina di Please Please Me e utilizzata anche per The Red Album. In origine, la foto doveva essere la copertina di Get Back, che in seguito prenderà il nome di Let It Be.

L'album arriva in prima posizione nella Billboard 200, in Francia, Austria e Spagna, in seconda nei Paesi Bassi, in Giappone, in Norvegia, nella UK Albums Chart ed in Germania Ovest, in terza in Canada e Svizzera, in quarta in Nuova Zelanda, in sesta in Italia ed in ottava in Australia.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i brani sono stati scritti da John Lennon e Paul McCartney, eccetto dove segnato.

Disco 1 Lato A (Febbraio 1967 - Settembre 1967)[modifica | modifica wikitesto]

  1. Strawberry Fields Forever – 4:10
  2. Penny Lane – 3:03
  3. Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band – 2:02
  4. With a Little Help from My Friends – 2:44
  5. Lucy in the Sky with Diamonds – 3:28
  6. A Day in the Life – 5:33
  7. All You Need Is Love – 3:48

Disco 1 Lato B (Ottobre 1967 - Ottobre 1968)[modifica | modifica wikitesto]

  1. I Am the Walrus – 4:37
  2. Hello Goodbye – 3:31
  3. The Fool on the Hill – 3:00
  4. Magical Mystery Tour – 2:51
  5. Lady Madonna – 2:17
  6. Hey Jude – 7:08
  7. Revolution – 3:24

Disco 2 Lato A (Novembre 1968 - Agosto 1969)[modifica | modifica wikitesto]

  1. Back in the U.S.S.R. – 2:43
  2. While My Guitar Gently Weeps (Harrison) – 4:45
  3. Ob-La-Di, Ob-La-Da – 3:05
  4. Get Back – 3:14
  5. Don't Let Me Down – 3:33
  6. The Ballad of John and Yoko – 3:05
  7. Old Brown Shoe (Harrison) – 3:18

Disco 2 Lato B (Settembre 1969 - Maggio 1970)[modifica | modifica wikitesto]

  1. Here Comes the Sun (Harrison) – 3:05
  2. Come Together – 4:20
  3. Something (Harrison) – 3:03
  4. Octopus's Garden (Starkey) – 2:51
  5. Let It Be – 3:52 (modificata rispetto alla versione originale di 4:01)
  6. Across the Universe – 3:48
  7. The Long and Winding Road – 3:38

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • George Harrison — chitarre elettriche ed acustiche, voce; swarmandal e timpani in Strawberry Fields Forever
  • John Lennon — voce, chitarra ritmica ed acustica
  • Paul McCartney — voce, basso, pianoforte, chitarra acustica; mellotron in Strawberry Fields Forever, armonium in Penny Lane
  • Ringo Starr — batteria, percussioni, voce
Altri musicisti
  • Tony Fisher, Greg Bowen, Derek Watkins, Stanley Roderick — tromba in Strawberry Fields Forever
  • John Hall, Derek Simpson, Norman Jones — violoncello in Strawberry Fields Forever
  • Mal Evans — tamburino in Strawberry Fields Forever
  • George Martin — pianoforte in Penny Lane
  • Ray Swinfield, P. Goody, Manny Winters, Dennis Walton — flauto, ottavino in Penny Lane
  • David Mason — tromba solista in Penny Lane
  • Leon Calvert, Freddy Clayton, Bert Courtley, Duncan Campbell — tromba, flicorno in Penny Lane
  • Dick Morgan, Mike Winfield — oboe, corno inglese in Penny Lane
  • Frank Clarke — contrabbasso in Penny Lane
  • James W. Buck, Neil Sanders, Tony Randell, John Burden — corno francese in Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band
  • Billy Preston - organo in Get Back e Don't let me down

Note[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock