Il monte di Venere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il monte di Venere
KissinCousins.jpg
Una scena del film
Titolo originaleKissin' Cousins
Paese di produzioneStati Uniti
Anno1964
Durata96 min
Generecommedia, musicale
RegiaGene Nelson
SceneggiaturaGerald Drayson
Gene Nelson
ProduttoreSam Katzman
FotografiaEllis W. Carter
MontaggioBen Lewis
MusicheFred Karger
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il monte di Venere (Kissin' Cousins) è un film del 1964 diretto da Gene Nelson e interpretato in due ruoli differenti da Elvis Presley.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Josh Morgan, ufficiale dell'aeronautica, viene spedito tra i monti per persuadere i suoi parenti, i Tatum, una stramba famiglia di pittoreschi campagnoli del Tennessee, a concedere all'esercito il terreno di loro proprietà per costruirvi sopra una base militare. Qui, Josh ha la sorpresa di vedere che suo cugino Jodie gli assomiglia come una goccia d'acqua, tranne che per un particolare: i capelli, che sono biondi in Jodie e neri in Josh. Papà Tatum, inizialmente riluttante, si convince infine a concedere il terreno all'esercito che così ottiene la possibilità di costruire la propria nuova base strategica.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Molti le possibili fonti d'ispirazione: il film Missili in giardino (Rally 'Round the Flag, Boys!, 1958) con Paul Newman; serie televisive sul genere di The Beverly Hillbillies; sino al fumetto Li'l Abner di Al Capp, e in particolare il film a esso ispirato, Il villaggio più pazzo del mondo (1959).[senza fonte]

Nonostante il film sia ambientato sul confine fra Tennessee e Carolina del Nord, cioè sulle Great Smoky Mountains (le zone dell'attuale parco nazionale delle Great Smoky Mountains, il parco nazionale statunitense più visitato in assoluto), è stato girato in realtà per problemi di praticità e di budget in California, nella San Bernardino National Forest (presso la Big Bear Valley, il Big Bear Lake e il Cedar Lake).

Fra le 'Elvis Girls' di contorno, oltre a Yvonne Craig, Pamela Austin e Cynthia Pepper, compare anche un'irriconoscibile, giovanissima Teri Garr, e la playmate del numero di Playboy del novembre 1958, Joan Staley.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film uscì in videocassetta per la prima volta nel 1988. Quando venne riedito in VHS nel 1997, la canzone Smokey Mountain Boy venne eliminata. Nel 2007 tale brano è stato reintegrato nella versione del film in DVD.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Kissin' Cousins.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

La sceneggiatura scritta per il film ricevette una nomination nella categoria miglior musical americano dalla Writers Guild of America.[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Adam Victor. The Elvis Encyclopedia. Overlook, 2008

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema