His Hand in Mine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
His Hand in Mine
ArtistaElvis Presley
Tipo albumStudio
Pubblicazione10 novembre 1960
Durata28:08
Dischi1
Tracce12 (versione originale)
GenereGospel
EtichettaRCA
ProduttoreSteve Sholes
Registrazioneottobre 1960
Noten. 13 Stati Uniti
n. 3 Gran Bretagna
Certificazioni
Dischi di platinoStati Uniti Stati Uniti[1]
(Vendite: 1.000.000+)
Elvis Presley - cronologia
Album precedente
(1960)
Album successivo
(1960)

His Hand in Mine è un album di musica gospel di Elvis Presley, pubblicato dalla RCA Records in mono e stereo, N° di catalogo LPM/LSP 2328, nel novembre 1960 negli Stati Uniti. Si tratta del primo dei tre dischi di musica sacra che Presley registrò e pubblicò in carriera. Le sedute di registrazione ebbero luogo il 30 e 31 ottobre 1960, nello Studio B della RCA a Nashville, Tennessee. Il disco raggiunse la posizione numero 13 della classifica di Billboard.

L'11 marzo 2008, la RCA ha pubblicato una versione rimasterizzata dell'album in formato compact disc, aggiungendo alla scaletta dei brani quattro bonus tracks che erano state originariamente pubblicate sull'EP del 1957 Peace in the Valley, e successivamente incluse sull'album Elvis' Christmas Album dello stesso anno.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A[modifica | modifica wikitesto]

  1. His Hand In Mine (Mosie Lister) - 3:15
  2. I'm Gonna Walk Dem Golden Stairs (Cully Holt) - 1:50
  3. In My Father's House (Aileene Hanks) - 2:03
  4. Milky White Way (traditional) - 2:12
  5. Known Only to Him (Stuart Hamblen) - 2:07
  6. I Believe in the Man in the Sky (Richard Howard) - 2:11

Lato B[modifica | modifica wikitesto]

  1. Joshua Fit the Battle (traditional) - 2:39
  2. He Knows Just What I Need (Mosie Lister) - 2:12
  3. Swing Down Sweet Chariot (traditional) - 2:32
  4. Mansion Over the Hilltop (Ira Stanphill) - 2:55
  5. If We Never Meet Again (Alfred E. Brumley) - 1:58
  6. Working on the Building (Hoyle Bowles) - 1:52

Bonus tracks nella ristampa del 2008[modifica | modifica wikitesto]

  1. (There'll Be) Peace in the Valley (For Me) (Thomas A. Dorsey) - 3:22
  2. It Is No Secret (What God Can Do) (Stuart Hamblen) - 3:53
  3. I Believe (Ervin Drake, Irvin Graham, Jimmy Shirl, Al Stillman) - 2:05
  4. Take My Hand, Precious Lord (Thomas A. Dorsey) - 3:16

Crediti[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Durante le sedute di registrazione per l'album, venne incisa anche la canzone Crying in the Chapel che però fu lasciata fuori dalla versione finale del disco. Il brano, ripubblicato come singolo nell'aprile 1965 si piazzerà al terzo posto in classifica negli Stati Uniti riscuotendo un enorme successo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ RIAA - Gold & Platinum Searchable Database - July 19, 2014 Archiviato il settembre 24, 2015 Data nell'URL non combaciante: 24 settembre 2015 in Internet Archive.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock