Elvis sandwich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elvis sandwich
A B Sandwich.jpg
Un Elvis sandwich aperto (2006)
Origini
Luogo d'origineStati Uniti Stati Uniti
Dettagli
Categoriapiatto unico
Ingredienti principali
  • pane tostato
  • banane
  • burro d'arachidi
  • pancetta
VariantiFool's Gold, Peanut butter club sandwich
 

L'Elvis sandwich è un piatto statunitense. Consiste in un sandwich che racchiude un ripieno a base di banane affettate o schiacciate, burro di arachidi e pancetta racchiusi fra due fette di pane tostato. Il panino viene normalmente cotto in padella o su una piastra.

Il piatto prende il nome dall'omonimo cantante statunitense. Oltre ad essere stato menzionato in numerosi libri di cucina e articoli di giornale,[1][2] il sandwich di Elvis viene venduto in diversi ristoranti e catene statunitensi specializzate nella vendita di panini al burro di arachidi.[3] Non va confuso con il Fool's Gold, che contiene la confettura d'uva al posto delle banane.

Il legame con Elvis Presley[modifica | modifica wikitesto]

L'Elvis sandwich viene ricordato per essere stato, assieme al Fool's Gold, uno dei preferiti di Elvis Presley.[4][5] Il panino viene generalmente correlato al cantante in quanto citato in molti libri e articoli che citano i suoi piatti favoriti fra i quali appaiono i panini al burro di arachidi e banane.[6][7] In questi resoconti, la pancetta è un ingrediente che non viene sempre menzionato.[8] Un libro su Presley e sua madre Gladys asserisce che l'artista consumasse "un sandwich dopo l'altro con il suo burro di arachidi preferito, fette di banana e pancetta croccante". Un altro testo lo descrive mentre parla "febbrilmente fino all'alba" mentre "divora" panini contenenti banane schiacciate.[9]

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Sono state preparate numerose varianti del sandwich di Elvis pubblicizzate sfruttando la notorietà del cantante di Tupelo. Nigella Lawson del programma di cucina Nigella Bites descrive di Elvis con burro di arachidi fritto, burro e pane bianco.[10] Un'altra variante è il peanut butter club sandwich, che combina l'Elvis sandwich con il club sandwich e a base di lattuga, zucchero di canna e succo di limone.[1] Il panino viene persino menzionato in un libro di cucina per cani intitolato The Everything Cooking for Dogs Book. Il libro propone una ricetta ispirata al panino di Elvis a base di ingredienti alternativi fra cui patate dolci, carote, zucca e mele.[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Peanut Butter Sandwich Takes on a New Zest, su news.google.com. URL consultato il 22 giugno 2019.
  2. ^ (EN) Peanut Butter, su healthkart.com. URL consultato il 22 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 15 dicembre 2018).
  3. ^ (EN) Sandwich Shop Menu, su cdn.shopify.com. URL consultato il 22 giugno 2019.
  4. ^ (EN) Hunka hunka burnin' bacon, su salon.com. URL consultato il 22 giugno 2019.
  5. ^ (EN) Ain't Nothin' but a Chow Hound, su nytimes.com. URL consultato il 22 giugno 2019.
  6. ^ (EN) Brad Dunn, Daniel Hood, New York: The Unknown City, Arsenal Pulp, 2004, p. 99.
  7. ^ (EN) Lee Zalben, The Peanut Butter & Co. Cookbook: Recipes from New York's Nuttiest Sandwich Shop, Quirk, 2005, p. 41.
  8. ^ (EN) Liz Smith, Dishing: great dish—and dishes—from America's most beloved gossip columnist, Simon and Schuster, 2005, p. 41.
  9. ^ (EN) Elain Dundy, Elvis and Gladys, UP of Mississippi, 2004, pp. 227, 256.
  10. ^ (EN) ELVIS PRESLEY'S FRIED PEANUT-BUTTER AND BANANA SANDWICH, su nigella.com. URL consultato il 22 giugno 2019.
  11. ^ (EN) Lisa Fortunato, The Everything Cooking for Dogs Book, Adams Medio, 2007, p. 190.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]