Gam-COVID-Vac

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Gam-COVID-Vac

Il Gam-COVID-Vac (in russo: Гам-КОВИД-Вак?, nome commerciale Sputnik V[1]) è un candidato vaccino contro COVID-19,[2][3] sviluppato dal Centro nazionale di ricerca epidemiologica e microbiologica N. F. Gamaleja in Russia e in fase di sperimentazione clinica.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

L'incontro del presidente Putin con i membri del governo l'11 agosto 2020 tramite videoconferenza, durante il quale ha annunciato un vaccino registrato condizionatamente contro il COVID-19.[2][3]

Nel maggio 2020, il Centro nazionale di ricerca epidemiologica e microbiologica N. F. Gamaleja ha annunciato di aver sviluppato un vaccino contro il COVID-19.[4] Gli studi preliminari sull'uomo sono iniziati il 18 giugno, con nove volontari sul vaccino principale e nove che hanno ricevuto la dose di richiamo.[2]

Secondo Deutsches Ärzteblatt, la rivista ufficiale dell'associazione medica tedesca, 38 volontari sono stati coinvolti nelle prime due fasi di sperimentazione prima della registrazione di emergenza in Russia. Varie sono le critiche di un portavoce del Ministero federale della salute alla mancanza di pubblicazione di dati o articoli su riviste con revisione paritaria.[5]

L'11 agosto 2020, il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato l'approvazione normativa del vaccino, anche prima che fosse entrato nelle sperimentazioni della Fase III per dimostrare che è sicuro ed efficace contro COVID-19 e previene l'infezione nella popolazione generale.[2][3][6]

Secondo un certificato di registrazione per il vaccino, non può essere ampiamente utilizzato in Russia fino al 1º gennaio 2021, ma deve essere fornito a "un piccolo numero di cittadini di gruppi vulnerabili", come il personale medico e gli anziani.

L'approvazione anticipata del vaccino ha fatto sì che esperti russi esteri si siano accordati per richiedere prove di sicurezza,[2][7] Come altri vaccini candidati per una malattia infettiva in uno studio di fase I-II (la fase della ricerca in cui è stato segnalato Gam-COVID-Vac a luglio 2020), avendo una percentuale di successo solo del 16%.[8] Senza la Fase III, non è noto se il vaccino sia efficace o sicuro per la somministrazione.[3]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Gam-COVID-Vac è un vettore virale basato sull'umano adenovirus, un raffreddore comune, fuso con il peplomero di SARS-CoV-2 per stimolare una risposta immunitaria.[9] Il candidato vaccino è stato sviluppato da un'organizzazione governativa che ha lavorato su precedenti candidati vaccini contro il coronavirus.[10] L'adenovirus ricombinante di tipo 5 (Ad5) e l'adenovirus di tipo 26 (Ad26) sono entrambi utilizzati come vettori nel vaccino. Il vaccino a base di Ad26 viene utilizzato il primo giorno e il vaccino Ad5 viene utilizzato il 21º giorno per aumentare la risposta.[11]

Valutazione scientifica[modifica | modifica wikitesto]

L'11 agosto 2020, un portavoce dell'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato che non è possibile utilizzare un vaccino o altri farmaci senza aver completato le tre fasi richieste e senza aver valutato i dati di sicurezza ed efficacia.[12][13]

Gli scienziati hanno definito l'approvazione del governo russo sul Gam-COVID-Vac come pericolosa, spericolata e sciocca,[2][3] mentre il professor Paul Offit, direttore del Vaccine Education Center al Children's Hospital di Philadelphia, ha affermato che l'annuncio del vaccino è stato una trovata politica e che, non essendo testato, potrebbe essere molto dannoso.[12]

Pensieri contrari al Gam-COVID-Vac giungono anche dalla Russia stessa, infatti un portavoce dell'Associazione delle organizzazioni di ricerca clinica ha riferito di provare vergogna per il proprio paese e che la registrazione accelerata non renderà più la Russia un leader in questa corsa, ma creerà pericoli inutili esponendo solo gli utenti finali del vaccino ai cittadini.

Il segretario americano alla salute e ai servizi umani Alex Azar ha affermato che non bisogna essere i primi nella ricerca, ma avere un vaccino sicuro per la popolazione mondiale.[14]

Balram Bhargava, direttore dell'Indian Council of Medical Research, ha affermato che la Russia è riuscita a seguire rapidamente un candidato vaccino per il COVID-19 nelle sue prime fasi.[15]

Percezione pubblica[modifica | modifica wikitesto]

Un sondaggio di opinione scientifica dei canadesi condotto da Léger ha rilevato che la maggioranza (68%) non prenderebbe il vaccino se la Federazione Russa ne offrisse una dose gratuita.[16]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Gabrielle Tétrault-Farber e Vladimir Soldatkin, Russia becomes first country to approve a COVID-19 vaccine, says Putin, in Reuters, Mosca, 11 agosto 2020. URL consultato l'11 agosto 2020.
  2. ^ a b c d e f (EN) Ewen Callaway, Russia's fast-track coronavirus vaccine draws outrage over safety, in Nature, 11 agosto 2020, DOI:10.1038/d41586-020-02386-2, PMID 32782400. URL consultato l'11 agosto 2020.
    «Questa è una decisione sconsiderata e sciocca. La vaccinazione di massa con un vaccino testato in modo improprio non è etica. Qualsiasi problema con la campagna di vaccinazione russa sarebbe disastroso sia per i suoi effetti negativi sulla salute, ma anche perché ritarderebbe ulteriormente l'accettazione dei vaccini nella popolazione.».
  3. ^ a b c d e (EN) Jon Cohen, Russia's approval of a COVID-19 vaccine is less than meets the press release, in Science, 11 agosto 2020. URL consultato il 13 agosto 2020.
  4. ^ (EN) Russia plans to start producing coronavirus vaccine in September, su dailysabah.com.
  5. ^ (DE) Russland lässt Impfstoff gegen SARS-CoV-2 zu, su Deutsches Ärzteblatt.
  6. ^ (EN) Coronavirus: Putin says vaccine has been approved for use, in BBC, 11 agosto 2020. URL consultato l'11 agosto 2020.
  7. ^ (EN) Kate Kelland, Scientists ask: Without trial data, how can we trust Russia's COVID vaccine?, in Reuters, 11 agosto 2020. URL consultato l'11 agosto 2020.
  8. ^ (PDF)(EN) Clinical Development Success Rates 2006-2015 - BIO, Biomedtracker, Amplion 2016 (PDF), su bio.org. URL consultato il 23 marzo 2020.
  9. ^ (EN) Coronavirus Vaccine Trials Advance in Race for Covid-19 Protection, in Bloomberg News. URL consultato il 10 agosto 2020.
  10. ^ (EN) Russia’s RDIF & Prominent Government Lab Progress COVID-19 Vaccine: Production Facility Readied in the Moscow Region, su trialsitenews.com, 10 giugno 2020.
  11. ^ (EN) An Open Study of the Safety, Tolerability and Immunogenicity of the Drug "Gam-COVID-Vac" Vaccine Against COVID-19, su clinicaltrials.gov.
  12. ^ a b (EN) Berkeley Lovelace Jr., Scientists worry whether Russia's Sputnik V' coronavirus vaccine is safe and effective, in CNBC, 11 agosto 2020. URL consultato l'11 agosto 2020.
  13. ^ (EN) Stephanie Nebehay, WHO says discussing new COVID-19 vaccine with Russia, in Reuters, 11 agosto 2020. URL consultato l'11 agosto 2020.
  14. ^ (EN) theguardian.com, https://www.theguardian.com/world/2020/aug/11/coronavirus-vaccine-health-secretary-alex-azar-december.
  15. ^ (EN) Coronavirus: health secretary Alex Azar expects US vaccine by December, su livemint.com. URL consultato l'11 agosto 2020.
  16. ^ (EN) Leger's Weekly Survey (August 24) (PDF), su leger360.com.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]