Ospedale Huoshenshan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ospedale Huoshenshan
(火神山医院)
"Monte del Dio del Fuoco"
Wuhan Huoshenshan Hospital under construction 02.jpg
Escavatori a lavoro durante la costruzione dell'ospedale
StatoCina Cina
LocalitàCaidian, Città di Wuhan (Provincia di Hubei)
Fondazione2 febbraio 2020
Posti letto1000
Mappa di localizzazione

Coordinate: 30°31′49.01″N 114°04′57.12″E / 30.53028°N 114.082532°E30.53028; 114.082532

L'Ospedale Huoshenshan (cinese: 火神山医院; pinyin: Huǒshénshān Yīyuàn; letteralmente: Ospedale del Monte del Dio del Fuoco) è stato un ospedale specializzato in emergenza in risposta alla pandemia di COVID-19 del 2019-2020, detto coronavirus di Wuhan del 2019-2020.[1][2]

La costruzione è iniziata la sera del 23 gennaio 2020 e si è conclusa il 2 febbraio 2020.[3]

La struttura si trova vicino al lago Zhiyin (知音 湖) nel Distretto di Caidian, Wuhan, Hubei, Cina, accanto al sanatorio dei lavoratori di Wuhan (武汉 职工 疗养院) ed è progettata per trattare gli individui che hanno contratto l'infezione da SARS-Cov-2. È modellato sull'Ospedale SARS Xiaotangshan ( 小汤山 医院 ), che è stato costruito nella periferia di Pechino in sei giorni per la pandemia di SARS del 2003.

Un secondo ospedale da campo, l'Ospedale Leishenshan, ha iniziato la costruzione usando lo stesso modello, aperto poi l'8 febbraio 2020.[4]

I due ospedali sono consacrati a due divinità che purificano dai demoni della pestilenza (wenshen 瘟神) nella religione tradizionale cinese, il Dio del Fuoco (Huoshen 火神) e il Dio del Tuono (Leishen 雷神).[5] Le due divinità sono l'essenza spirituale rispettivamente di Yandi e Huangdi, i due dèi-antenati dei Cinesi, sono complementari e hanno complesse associazioni nel sistema degli elementi e della medicina tradizionale cinese.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]