Splendid (traghetto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Splendid
Napoli -mix- 2019 by-RaBoe 054.jpg
Splendid a Napoli nel 2019.
Descrizione generale
Civil Ensign of Italy.svg
Tipotraghetto ro-ro passeggeri
ProprietàGrandi Navi Veloci S.p.A.
Porto di registrazionePalermo
Identificazionenominativo internazionale ITU:
India
I
Bravo
B
Alfa
A
Sierra
S
(India-Bravo-Alfa-Sierra)
Numero MMSI:

247136000
Numero IMO: 9015747

CostruttoriNuovi Cantieri Apuania
CantiereMarina di Carrara (MS), Italia
Varo18 dicembre 1993
Entrata in serviziogiugno 1994
Caratteristiche generali
Stazza lorda39.139 tsl
Lunghezza214 m
Larghezza26,8 m
Pescaggio6,4 m
Propulsione4 motori Sulzer-Wärtsilä 8ZA40S diesel
Velocità23 nodi (42,6 km/h)
Capacità di carico1010 auto o 2259 m lineari di carico merci
Passeggeri2.000
voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

Splendid è un traghetto della società marittima Grandi Navi Veloci, costruita nel 1993 nei cantieri Nuovi Cantieri Apuania. La nave dispone di arredi e servizi simili a quelli delle navi da crociera. Il traghetto è stato oggetto nel 1996 di lavori di allungamento presso la Fincantieri di Palermo, dove è stato allungato di ben 26 metri aumentando sensibilmente le sue capacità di trasporto merci e passeggeri.

Oggi con una stazza lorda di quasi 40.000 tonnellate e una capacità di 2000 passeggeri, può trasportare più di 1.000 autovetture o 2.300 metri lineari di carico merci, dispone di 473 cabine, ristorante à la carte, bar, un negozio, un cinema, idromassaggio e sala giochi.

Servizio[modifica | modifica wikitesto]

Splendid a Genova nel 2007 con la vecchia livrea.

La nave, viene di solito utilizzata, sulle rotte Civitavecchia-Termini Imerese, Civitavecchia-Palermo-Tunisi e Genova-Barcellona-Tangeri Il 10 dicembre 2019 la nave è entrata in bacino a Genova per l’applicazione dei decarbonicatori al fumaiolo.

La nave dopo essere ritornata a servire passeggeri, è andata sulla Genova-Tunisi, la Genova-Palermo e poi definitivamente, sulla Civitavecchia-Palermo.Dopo che GNV Allegra è stata scelta come terza nave quarantena, al porto di Lampedusa, Splendid è entrata sulla Olbia-Genova anche se per pochissimo tempo in sostituzione di GNV Allegra. A settembre entrò in servizio sulla Genova - Tunisi, infine nel 2021 diventa nave-quarantena nel porto di Trapani. A giugno 2021 entrerà su una nuova linea di Grandi Navi Veloci, la Civitavecchia - Olbia.

Conversione in nave ospedale durante la pandemia di COVID-19[modifica | modifica wikitesto]

L'11 marzo, per fronteggiare la mancanza di posti letto negli ospedali dell'Italia settentrionale a causa del rapido avanzamento della pandemia, i vertici GNV hanno proposto la conversione di una o più cruise-ferry in nave ospedale. Tale proposta è stata da subito concordata con il sindaco di Genova Marco Bucci, con il presidente della regione Liguria Giovanni Toti e con i vertici del RINA.[1]

La prima nave messa a disposizione al prezzo simbolico di 1€[2] è stata proprio lo Splendid che rimarrà ormeggiata al Terminale traghetti di Genova. La conversione, con l'obiettivo di ottenere 400 posti letto, è avvenuta in tempi rapidissimi (meno di una settimana [2]) grazie a una cordata di solidarietà di diverse imprese[2][3] che col loro lavoro hanno portato ad avere, al 19 marzo, la sostituzione della moquette con pavimentazione in linoleum sanitario, 25 cabine singole ad uso esclusivo per i pazienti, tutte configurate ora con aerazione esterna totalmente indipendente, dei necessari accorgimenti sanitari, bagno privato e dotate di televisione e di connessione Internet. Inoltre l'ampio garage potrà essere trasformato in unità di rianimazione e di terapia intensiva con l'ausilio di unità modulari.[4][5][6] La nave così trasformata è diventata operativa il 23 marzo 2020[2][3].

Dal 20 Febbraio 2021 al 23 maggio 2021, è stata noleggiata dal Ministero dell'interno per essere utilizzata come nave-quarantena nell'ambito dell'emergenza sbarchi in Sicilia

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti