Anakinra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Anakinra
Anakinra.png
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC20H23N5O7S2
Numero CAS143090-92-0
PubChem139595263
DrugBankDB00026
Dati farmacologici
Categoria farmacoterapeuticaImmunosoppressore
Indicazioni di sicurezza

Anakinra (nome commerciale Kineret) è un farmaco usato per trattare l'artrite reumatoide e altre gravi patologie infiammatorie quali le sindromi periodiche associate alla criopirina (CAPS) [1] È un antagonista del recettore dell'interleuchina 1 (IL1). È prodotto dalla Swedish Orphan Biovitrum.

Farmacodinamica[modifica | modifica wikitesto]

Anakinra è una versione ricombinante dell'antagonista del recettore dell'interleuchina 1 (IL1-RA) umano.[2] Anakinra differisce dall'IL-1Ra umano nativo in quanto ha l'aggiunta di un singolo residuo di metionina al suo terminale amminico [3] Anakinra blocca l'attività biologica dell'IL-1 presente in natura, compresa l'infiammazione e la degradazione della cartilagine associata all'artrite reumatoide, inibendo competitivamente il legame dell'IL-1 al recettore dell'Interleuchina-1 di tipo I (IL-1RI), che è espresso in molti tessuti e organi. IL-1 è prodotto in risposta a stimoli infiammatori e media varie risposte fisiologiche, comprese le reazioni infiammatorie e immunologiche. IL-1 stimola inoltre il riassorbimento osseo e induce la degradazione della cartilagine come risultato della perdita di proteoglicani. Nei pazienti con artrite reumatoide l'antagonista del recettore IL-1 naturale non si trova in concentrazioni efficaci nel liquido sinoviale per contrastare le elevate concentrazioni di IL-1 in questi pazienti.

Anakinra non è considerato un "farmaco antireumatico modificante la malattia" (DMARD), ma piuttosto un "modificatore della risposta biologica" (BRM) perché è in grado di colpire in modo selettivo l'elemento patologico della malattia.

Le sindromi periodiche associate alla criopirina (Cryopyrin associated syndrome) sono un gruppo di patologie genetiche, molto rare e potenzialmente letali con sintomi e danni d'organo debilitanti. Sono dovute a una sovraproduzione di una proteina nota come Interleuchina 1B. L'Anakinra agisce come antagonista del recettore cellulare di questa proteina limitando i danni dell'infiammazione. In passato la terapia per le CAPS era basata su alte dosi di corticosteroidi.

Ricerca[modifica | modifica wikitesto]

Anakinra è stato sperimentato con successo in un caso di meningite da mutazione generica NALP3 in un uomo di 67 anni, secondo il Undiagnosed Diseases Network.[4]

Ricercatori alla Johns Hopkins University nel 2019 hanno annunciato che anakinra da nei topi gravidi e infettati con Zika virus una riduzione della letalità e delle malformazioni dei feti.[5]

Nel novembre 2019, alla University of Manchester hanno riportato una prevenzione nel tumore al seno con metastasi alle ossa.[6][7]

Nel 2021, è stato sperimentato nel dolore neuropatico da chemioterapia con vincristina: "that repurposing anakinra may be an effective co-treatment strategy to prevent vincristine-induced peripheral neuropathy".[8][9]

COVID-19[modifica | modifica wikitesto]

Anakinara è stato sperimentato nella cura della malattia COVID-19, con polmonite severa.[10] Nel 2021 uno studio meta-analisi con 1.119 pazienti ha dimostrato: "Available evidence shows that treatment with anakinra reduces both the need for invasive mechanical ventilation and mortality risk of hospitalized non-intubated patients with COVID-19 without increasing the risk of adverse events."[11] Nel luglio 2021, la European Medicines Agency (EMA) valuta l'uso di anakinra per il trattamento di COVID-19 con polmonite severa.[12] Secondo studi pubblicati su Nature Medicine a settembre 2021, l'ospedalizzazione di pazienti COVID-19 si riduce notevolmente con Anakinra.[13][14]

Nel settembre 2021, l'AIFA ne ha autorizzato l'uso per il trattamento del COVID-19, con dispensazione a carico del Sistema Sanitario Nazionale[15].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) R M Fleischmann et al., Safety of extended treatment with anakinra in patients with rheumatoid arthritis, vol. 65, DOI:10.1136/ard.2005.048371, PMID 16396977.
  2. ^ (EN) Marty Mertens e Jasvinder A Singh, Anakinra for rheumatoid arthritis, DOI:10.1002/14651858.CD005121.pub3, PMID 19160248.
  3. ^ Highlights of prescribing information (PDF), su kineretrx.com. URL consultato il 9 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 9 luglio 2017).
  4. ^ Gina Kolata, When the Illness Is a Mystery, Patients Turn to These Detectives, in The New York Times, 7 gennaio 2019. URL consultato il 9 gennaio 2019.
  5. ^ Rheumatoid Arthritis Drug Diminishes Zika Birth Defects in Mice, in Newsroom, Johns Hopkins Medicine, 6 maggio 2019. URL consultato il 5 settembre 2019.
  6. ^ Arthritis drugs could be repurposed to help prevent breast cancer spreading to the bone, study suggests, in Press release, University of Manchester, 20 novembre 2019. URL consultato il 21 novembre 2019.
  7. ^ Eyre R, Alférez DG, Santiago-Gómez A, Spence K, McConnell JC, Hart C, Simões BM, Lefley D, Tulotta C, Storer J, Gurney A, Clarke N, Brown M, Howell SJ, Sims AH, Farnie G, Ottewell PD, Clarke RB, Microenvironmental IL1β promotes breast cancer metastatic colonisation in the bone via activation of Wnt signalling, in Nature Communications, vol. 10, n. 1, novembre 2019, pp. 5016, Bibcode:2019NatCo..10.5016E, DOI:10.1038/s41467-019-12807-0, PMC 6825219, PMID 31676788.
  8. ^ Starobova H, Monteleone M, Adolphe C, Batoon L, Sandrock CJ, Tay B, Deuis JR, Smith AV, Mueller A, Nadar EI, Lawrence GP, Mayor A, Tolson E, Levesque JP, Pettit AR, Wainwright BJ, Schroder K, Vetter I, Vincristine-induced peripheral neuropathy is driven by canonical NLRP3 activation and IL-1β release, in The Journal of Experimental Medicine, vol. 218, n. 5, maggio 2021, pp. e20201452, DOI:10.1084/jem.20201452, PMC 7933984, PMID 33656514.
  9. ^ Chemotherapy with fewer side effects may be on the way, su uq.edu.au, University of Queensland, 15 marzo 2021. URL consultato il 15 marzo 2021.
  10. ^ Anakinra in COVID-19: important considerations for clinical trials, in Press release, maggio 2020. URL consultato il 5 gennaio 2021.
  11. ^ Fotios Barkas, Sebastian Filippas Ntekouan, Maria Kosmidou, Evangelos Liberopoulos, Angelos Liontos e Haralampos Milionis, Anakinra in hospitalized non-intubated patients with coronavirus disease 2019: a systematic review and meta-analysis, in Rheumatology, 17 maggio 2021, pp. keab447, DOI:10.1093/rheumatology/keab447, PMC 8194671, PMID 33999135.
  12. ^ EMA starts evaluating the use of Kineret in adult COVID-19 patients at increased risk severe respiratory failure, su European Medicines Agency (EMA), 16 luglio 2021. URL consultato il 20 luglio 2021. Text was copied from this source which is © European Medicines Agency. Reproduction is authorized provided the source is acknowledged.
  13. ^ (EN) Evdoxia Kyriazopoulou, Garyfallia Poulakou, Haralampos Milionis, Simeon Metallidis, Georgios Adamis, Konstantinos Tsiakos, Archontoula Fragkou, Aggeliki Rapti, Christina Damoulari, Massimo Fantoni e Ioannis Kalomenidis, Early treatment of COVID-19 with anakinra guided by soluble urokinase plasminogen receptor plasma levels: a double-blind, randomized controlled phase 3 trial, in Nature Medicine, 3 settembre 2021, DOI:10.1038/s41591-021-01499-z, ISSN 1078-8956 (WC · ACNP).
  14. ^ (EN) Anakinra improved survival in hospitalized COVID-19 patients, su www.mdedge.com. URL consultato il 9 settembre 2021.
  15. ^ AIFA rende disponibili i medicinali anakinra, baricitinib e sarilumab per il trattamento del COVID-19 (PDF), in Comunicato AIFA n. 665.