Baricitinib

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Baricitinib
Baricitinib structure.svg
Nomi alternativi
Olumiant
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC16H17N7O2S
Numero CAS1187594-09-7
Numero EINECS691-421-4
PubChem44205240
DrugBankDB11817
SMILES
CCS(=O)(=O)N1CC(C1)(CC#N)N2C=C(C=N2)C3=C4C=CNC4=NC=N3
Dati farmacocinetici
Biodisponibilità79%
Legame proteico50%
MetabolismoCYP3A4 (<10%)
Emivita12,5 h
Escrezione75% urina, 20% feci
Indicazioni di sicurezza

Baricitinib, venduto a marchio Olumiant e altri, è un farmaco per il trattamento dell'artrite reumatoide (RA) in adulti che non rispondono a inibitori TNF.[1] Lavora come gli Inibitori delle JAK (JAK), bloccando i sottotipi JAK1 e JAK2.[2] Il farmaco è approvato in Unione Europea[3] e in USA.[1][4] Effetti collaterali notevoli sono la possibilità di infezioni opportunistiche, batteriche, di miceti, di funghi e virus.[5]

Uso[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio 2017 è stato approvato per l'uso contro l'artrite reumatoide moderata e severa, da solo o con metotrexato.[3][6]

Nel 2018 la FDA approva l'uso per artrite reumatoide, moderata o severa, in soggetti che non rispondono agli antagonisti TNF.[1][4][7]

Nel settembre 2021 viene approvata dall'AIFA per il trattamento di COVID-19.

Controindicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Controindicato in gravidanza.[6]

Effetti collaterali[modifica | modifica wikitesto]

Infezioni del tratto respiratorio superiore e ipercolesterolemia nel 10% dei pazienti. Meno comuni infezioni da herpes zoster, herpes simplex, del tratto urinario e gastroenteriti.[6]

COVID-19[modifica | modifica wikitesto]

Nell'aprile 2020 viene sperimentato dalla Lilly come farmaco contro il COVID-19.[8]

Nel luglio 2021 la FDA rivede l'autorizzazione EUA per l'uso in pazienti COVID-19 ospedalizzati con ventilazione assistita, invasiva e non, o circolazione extracorporea ECMO.[9] Viene rivisto l'uso associato a remdesivir, non più necessario.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Drug Trials Snapshots: Olumiant, su U.S. Food and Drug Administration (FDA), 31 maggio 2018. URL consultato il 16 marzo 2020.
  2. ^ Summary of opinion for Olumiant (PDF), su ema.europa.eu, European Medicines Agency (EMA), 15 dicembre 2016.
  3. ^ a b Olumiant EPAR, su ema.europa.eu, European Medicines Agency (EMA), 3 dicembre 2019. Text was copied from this source which is © European Medicines Agency. Reproduction is authorized provided the source is acknowledged.
  4. ^ a b Drug Approval Package: Olumiant (baricitinib), su U.S. Food and Drug Administration (FDA), 5 luglio 2018. URL consultato il 16 marzo 2020.
  5. ^ O'Shea JJ, Kontzias A, Yamaoka K, Tanaka Y, Laurence A, Janus kinase inhibitors in autoimmune diseases, in Annals of the Rheumatic Diseases, vol. 72, suppl 2, aprile 2013, pp. ii111-5, DOI:10.1136/annrheumdis-2012-202576, PMC 3616338, PMID 23532440.
  6. ^ a b c Olumiant: EPAR – Product Information (PDF), su ema.europa.eu, European Medicines Agency, 13 febbraio 2017.
  7. ^ Olumiant- baricitinib tablet, film coated, su DailyMed, 13 novembre 2019. URL consultato il 16 marzo 2020.
  8. ^ Eli Lilly to study baricitinib for Covid-19 treatment, in Clinical Trials Arena.
  9. ^ a b Coronavirus (COVID-19) Update: July 30, 2021, su U.S. Food and Drug Administration (FDA), 30 luglio 2021. URL consultato il 30 luglio 2021.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Baricitinib, in Drug Information Portal, U.S. National Library of Medicine.