Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Taurochenodeossicolato 6alfa-idrossilasi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da CYP3A4)
taurochenodeossicolato 6alfa-idrossilasi
Manca un'immagine per questo enzima. Inseriscila tu!
Puoi caricare tu un'immagine dell'enzima (se disponibile) cercandola qui e seguendo le istruzioni riportate qui. Grazie!
Numero EC 1.14.13.97
Classe Ossidoreduttasi
Nome sistematico
taurochenodeossicolato,NADPH:ossigeno ossidoreduttasi (6α-idrossilante)
Altri nomi
CYP3A4; CYP4A21; taurochenodeossicolato 6α-monoossigenasi
Banche dati BRENDA, EXPASY, GTD, KEGG, PDB
Fonte: IUBMB

La taurochenodeossicolato 6alfa-idrossilasi è un enzima appartenente alla classe delle ossidoreduttasi, che catalizza la seguente reazione:

taurochenodeossicolato + NADPH + H+ + O2 tauroiocolato + NADP+ + H2O
litocolato + NADPH + H+ + O2 iodeossicolato + NADP+ + H2O

L'enzima è una proteina eme-tiolata (P-450). Richiede citocromo b5 per l'attività massima. Agisce sul taurochenodeossicolato, taurodeossicolato e meno sul litocolato e sul chenodeossicolato. Nel maiale adulto (Sus scrofa), l'acido iocolico rimpiazza l'acido colico come acido biliare primario.

Si tratta dell'enzima maggiormente coinvolto nella degradazione dei farmaci che è responsabile della farmaco resistenza in sede tumorale coniugato con P-pg(glicoproteina P la principale del complesso APC. Alcuni farmaci hanno una funzione inibitrice forte sul CYP3A come per esempio la claritromicina e l'itraconazolo, altri farmaci sono inibitori moderati come il fluconazolo facendo così aumentare le concentrazioni plasmatiche di altri farmaci che vengono inattivati attraverso il CYP3A. Invece gli induttori come ad esempio la rifampicina e la carbamazepina riducono le concentrazioni plasmatiche di altri farmaci i quali vengono inattivati dal CYP3A.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Russell, D.W., The enzymes, regulation, and genetics of bile acid synthesis, in Annu. Rev. Biochem., vol. 72, 2003, pp. 137–174, Entrez PubMed 12543708.
  • Lundell, K. and Wikvall, K., Gene structure of pig sterol 12α-hydroxylase (CYP8B1) and expression in fetal liver: comparison with expression of taurochenodeoxycholic acid 6α-hydroxylase (CYP4A21), in Biochim. Biophys. Acta, vol. 1634, 2003, pp. 86–96, Entrez PubMed 14643796.
  • Lundell, K., Hansson, R. and Wikvall, K., Cloning and expression of a pig liver taurochenodeoxycholic acid 6α-hydroxylase (CYP4A21): a novel member of the CYP4A subfamily, in J. Biol. Chem., vol. 276, 2001, pp. 9606–9612, Entrez PubMed 11113117.
  • Kramer, W., Sauber, K., Baringhaus, K.H., Kurz, M., Stengelin, S., Lange, G., Corsiero, D., Girbig, F., Konig, W. and Weyland, C., Identification of the bile acid-binding site of the ileal lipid-binding protein by photoaffinity labeling, matrix-assisted laser desorption ionization-mass spectrometry, and NMR structure, in J. Biol. Chem., vol. 276, 2001, pp. 7291–7301, Entrez PubMed 11069906.
  • Araya, Z., Hellman, U. and Hansson, R., Characterisation of taurochenodeoxycholic acid 6α-hydroxylase from pig liver microsomes, in Eur. J. Biochem., vol. 231, 1995, pp. 855–861, Entrez PubMed 7649186.
  • Araya, Z. and Wikvall, K., 6α-Hydroxylation of taurochenodeoxycholic acid and lithocholic acid by CYP3A4 in human liver microsomes, in Biochim. Biophys. Acta, vol. 1438, 1999, pp. 47–54, Entrez PubMed 10216279.
Biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia