Grandi Navi Veloci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
GNV
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1992
Fondata daAldo Grimaldi
Sede principalePalermo
GruppoMediterranean Shipping Company S.A.
Persone chiaveGianluigi Aponte, Roberto Martinoli, Matteo Catani, Federico Berto
SettoreTrasporto
ProdottiTrasporti marittimi
Slogan«Navighiamo per ciascuno di voi»
Sito webwww.gnv.it/

Grandi Navi Veloci S.p.A., nota come GNV, è una compagnia di navigazione italiana fondata nel 1992 da Aldo Grimaldi. La prima nave, la Majestic, è stata varata nel 1993.

La Compagnia opera collegamenti marittimi in Sardegna, Sicilia, Albania, Spagna, Tunisia, Marocco e Francia. Oltre ai servizi mirati per la parte passeggeri, la flotta di Grandi Navi Veloci si è impegnata nello sviluppo delle linee delle Autostrade del mare.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Navi Veloci nasce nel 1992 per volontà dell'allora suo amministratore delegato e presidente Aldo Grimaldi e nasce come la più giovane compagnia di navigazione del Gruppo Grimaldi (e tuttora è fra le più giovani flotte d'Europa) ed è l'intuizione dello stesso Aldo Grimaldi di creare una flotta di navi che rivoluzionassero il cabotaggio Italiano, coniugando capacità di trasporto auto e merci con il comfort per i passeggeri di una nave da crociera, velocizzando i collegamenti da e per le isole. La fortunata avventura nei mari non inizia però subito con la Sardegna, ma con l'apertura della “storica” linea Grandi Navi Veloci, Genova – Palermo. La sede legale della compagnia viene stabilita a Palermo, mentre quella amministrativa a Genova (dove il gruppo Grimaldi, nato oltre 50 anni fa dallo stesso Aldo insieme ai fratelli Guido, Luigi e Mario, aveva già sede oltre a Napoli).

La prima nave che Grandi Navi Veloci mette in acqua nel 1993 è il "Majestic", costruito dai nuovi cantieri Apuania di Marina di Carrara, così come sarà per tutta la flotta, che subito viene impiegato sulla Genova - Palermo. Ed è l'inizio del successo formidabile che ha portato in pochi anni Grandi Navi Veloci a diventare la compagnia leader nel settore. La nave e il “nuovo servizio” sono subito molto apprezzati dai passeggeri, che apprezzano l'arrivo di questi nuovi cruise-ferry così come ha voluto chiamarli lo stesso Aldo Grimaldi, nome che verrà poi ripreso, anche non sempre correttamente, da altre compagnie per descrivere le proprie nuove unità, novità assoluta per i mari italiani.

Ovviamente da praticamente subito una sola nave non basta più e infatti nel 1994 vede la luce la Motonave "Splendid" altro gioiello che inizia a solcare i nostri mari. Navi bellissime, con servizio impeccabile da Albergo a 5 stelle che fanno entrare presto nella “normalità” questo nuovo modo di viaggiare, anche perché la consegna delle navi della flotta Grandi Navi Veloci è costante, nel 1996 arriva la Motonave "Fantastic", nel 1998 la "Excellent" e nel 1999 la "Excelsior" e la "Victory" che dal Giappone finisce subito ai cantieri Mariotti di Genova per essere riallestita secondo gli alti standard della compagnia.[1]

Nel 1992 viene formalmente costituita Grandi Navi Veloci S.p.a., presidente è Aldo Grimaldi. La società fa parte del gruppo Grimaldi con sedi a Genova e Napoli. La sede della società viene stabilita in Genova.

Nel 1993 entra in servizio la prima nave della flotta, il "Majestic" sulla rotta Genova – Palermo.

Nel 1994 arriva la seconda nave, la motonave "Splendid". Apre la GenovaPorto Torres solo estiva e poi la nave si sposta per le prime mini-crociere sulla rotta Genova - Palermo -Tunisi - Malta.

Nel 1996 entra in servizio la motonave "Fantastic". Lo stesso anno inizia la presenza in internet con il sito ufficiale www.grimaldi.it. Sempre lo stesso anno, avviene il processo definito di “Jumbonizzazione” della Motonave "Splendid". Un lavoro di alta chirurgia che richiederà tempo e notevole precisione da parte del cantiere preposto a tale intervento. Se ne aumenta così la capienza corrispondendo però anche un aumento delle cabine.

Nel 1997 Grandi Navi Veloci (con tutto il gruppo Grimaldi) ottiene la certificazione del sistema qualità ISO 9002 primo riconoscimento del genere in Italia per le navi traghetto e comincia a operare sulla linea LivornoPalermo.

Nel 1998 entra in servizio la motonave "Excellent" e la compagnia inaugura la rotta Genova – Olbia, rotta che risulterà importantissima nei mesi estivi per la compagnia che sarà da subito apprezzatissima dai passeggeri. Nel frattempo, impiegando la "Fantastic", viene riaperta una rotta storica, la GenovaBarcellona. Alla fine dell'anno nasce la prima agenzia diretta Grandi Navi Veloci a Milano.

Nel 1999 arriva l'allora ammiraglia della flotta, la motonave "Excelsior" e insieme anche la motonave "Victory" dopo essere stata riallestita ai livelli GNV. Sul finire dello stesso anno Grandi Navi Veloci viene, prima compagnia in Italia, quotata in borsa.

Nel 2000: l'anno delle crociere non più solo “mini”, si apre infatti la stagione delle crociere “allungate”, che saranno un altro grande successo della strategia voluta da Aldo Grimaldi. L'anno si chiude con un clamoroso +38% nel trasporto passeggeri.

Nel 2002 Aldo Grimaldi decide di fare di più e così Grandi Navi Veloci mette in servizio "La Superba" (nome che è un omaggio alla città di Genova) l'allora cruise-ferry più grande e bello del mondo. 3 000 passeggeri nel massimo comfort da crociera, a 30 nodi e con tutti i servizi degni delle migliori compagnie di vacanza. Ma non è tutto, l'anno dopo arriva anche la gemella "La Suprema" a completare una straordinaria flotta.

Nel 2003 Grandi Navi Veloci sbarca nel Maghreb e inaugura la linea Genova – Tunisi.

Nel 2004 la famiglia Grimaldi e i fondi di Private Equity gestiti da Permira arrivano a un accordo per l'ulteriore sviluppo della società, con l'ingresso nel capitale di Grandi Navi Veloci dell'80% di Permira e il restante 20% a Grimaldi Holding. Aldo Grimaldi rimane alla presidenza della compagnia affiancato dal direttore generale Paolo Favilla fino al 2008.

Nel 2007 viene varato ed entra in servizio la motonave "Coraggio" primo dei nuovi Ferry-Cruise. Più di 3 000 metri lineari di carico e circa 500 passeggeri nell'ormai famoso stile Grandi Navi Veloci. Nello stesso anno prende servizio anche la motonave "Audacia" gemella di "Coraggio".

Nel 2008 si inaugura la linea GenovaBarcellonaTangeri, dando il via ai collegamenti con il Marocco.[2] Lo stesso anno viene sviluppato e offerto ai passeggeri il servizio di bordo dedicato ai padroni di animali domestici "Pets, Welcome on Board": Grandi Navi Veloci è la prima compagnia italiana di traghetti a pensare a cabine dedicate agli amanti degli animali[3].

Nel 2009 la famiglia Grimaldi esce definitivamente dalla compagine azionaria e dal management di Grandi Navi Veloci.

Nel 2010 viene venduta la motonave "Victory" e vengono messe in vendita e vendute a una società vietnamita le ammiraglie "La Superba" e "La Suprema". L'accordo avviene con una sorta di joint-venture ovvero con l'utilizzo ancora per un certo periodo da parte di Grandi Navi Veloci. Ad accordo fatto i vietnamiti però rinunciano e così Grandi Navi Veloci ritira le due ammiraglie dal mercato. Viene varato l'ultimo ferry-cruise in ordine di tempo per la Grandi Navi Veloci, la motonave "Forza" che ricalca il nome della prima motonave divenuta, nel 2008 immediatamente "Superfast I". La motonave "Coraggio" ritorna alla Grimaldi Holding che la sottopone a lavori di ingrandimento aree passeggeri per portarne la capacità da 500 a 1 000 passeggeri e in ottobre viene noleggiata alla Stena Line per dodici mesi, che la inserisce sulla linea Hoek Van Holland – KillingHolme. Viene noleggiata per due anni dalla Grimaldi Ferries la motonave "Zeus Palace".

Nel 2011 l'assemblea straordinaria degli azionisti di Grandi Navi Veloci delibera un aumento del capitale sociale riservato a favore di Marinvest Srl, a cui viene destinata una partecipazione pari al 50% del capitale sociale di Grandi Navi Veloci. Marinvest entra a far parte dell'azionariato Grandi Navi Veloci tramite un aumento di capitale a fronte di un conferimento misto, mediante apporto di cassa e di tre navi (SNAV Toscana, SNAV Lazio, SNAV Sardegna).

Nel 2012 Grandi Navi Veloci inaugura due nuovi collegamenti marittimi tra il porto francese di Sète e i porti marocchini di Tangeri e Nador.[4] Ad agosto dello stesso anno l'assemblea degli azionisti di Grandi Navi Veloci delibera un aumento del capitale sociale del valore di 30 milioni di euro; la Compagnia è partecipata da Marinvest (50%), Investitori Associati (43,40%), IDeA Co-Investment Fund (3,66%), Charme (1,83%), e altri azionisti (1,11%).

L'11 dicembre 2013 viene deliberato un aumento del capitale sociale a 169999988,97 €. Le percentuali di partecipazione degli azionisti di riferimento sono ripartite tra Marinvest S.r.l.: (57,39%), Investitori Associati: (36,97%), Idea Capital Funds s.g.r. S.p.a (3,12%), Charme Investment S.C.A. (1,56%) e altri (0,96%).

Dal 31 luglio 2015 la società inaugura la linea Bari-Durazzo con il traghetto Rhapsody e poi successivamente con GNV Azzurra.

A settembre 2016 Matteo Catani viene nominato amministratore delegato[5].

Nel 2017 apre due nuove rotte: a giugno la Nador - Barcellona con la GNV Atlas, appena rimodernata[6], attiva solo nel periodo estivo alternata alla Nador - Sète[7], mentre a novembre apre un nuovo scalo merci bisettimanale che collega Genova - Livorno - Trapani - Marsaxlokk, inizialmente con la Bore Bay, poi con il traghetto GNV Azzurra e successivamente con la Caroline Russ.[8]

L'11 febbraio 2018 viene annunciato un ordine per nuove unità Ro-Pax in partnership con Onorato Armatori, l'ordine per quattro unità, due ciascuno (più quattro in opzione) con i cantieri Guangzhou Shipyard International (GSI) e China Shipbuilding Trading (CSTC), entrambi parte del gruppo navalmeccanico statale cinese China State Shipbuilding Corporation (CSSC). Ogni unità sarà lunga circa 230 m. Con una capacità di 3 765 metri lineari, servizi di bordo tra cui ristorante, self service, bar, 536 cabine per ospitare fino a 2 500 passeggeri, le nuove unità avranno una velocità di 25 nodi. Qualora le infrastrutture lo permettano, sarà inoltre possibile operare le unità utilizzando GNL quale combustibile. La prima sarà consegnata a Gnv nel 2020, la seconda nel 2022.[9]

Ad agosto del 2019 viene annunciato da Gianluigi Aponte la decisione di sospendere il piano di costruzione delle nuove navi ro-pax al cantiere cinese Gsi giustificando questa scelta con un prezzo considerato elevato. Secondo i progetti originari sarebbero state navi Lng-ready lunghe 230 metri, con una capacità di trasporto pari a 2 500 passeggeri e 3 700 metri lineari.

Il 4 agosto 2020 viene annunciato l'acquisto di una nuova unità ro-pax dal cantiere Navale Visentini di Porto Viro, che sarà pronta nella primavera del 2021 e andrà a rafforzare la flotta. La nuova nave, con GT di circa 32 000 tonnellate e 203 metri di lunghezza, sarà dotata di impianto scrubber di ultima generazione, in grado di garantire una minimizzazione delle emissioni in atmosfera e svilupperà una velocità di crociera di 24 nodi. Sarà dotata di servizi di bordo confortevoli – tra cui ristorante, self service, bar e 157 cabine – e potrà ospitare oltre 1 000 passeggeri. Aree comuni ampie e caratterizzate da linee semplici ed essenziali, spazi dal design razionale e pensate per rispondere alle esigenze di chi viaggia e di chi lavora a bordo, sono tra gli elementi previsti per il nuovo traghetto, che avrà una portata per i rotabili di 2 564 metri lineari e sarà dotato di 80 reefer plug. “Questa nuova unità – spiegano dalla compagnia - garantirà un aumento della capacità di stiva impiegata nell'ambito della rete Autostrade del Mare, infrastruttura strategica per il Paese, e consentirà, in alternativa alla movimentazione dei mezzi pesanti sulla stessa tratta stradale, l'abbattimento delle emissioni in atmosfera e dei relativi costi per la collettività, influendo positivamente sull'impatto ambientale complessivo”.

Il 29 settembre 2020 viene annunciato il noleggio per un anno delle due navi Forza e Tenacia che entreranno a far parte della flotta della compagnia a partire dal 15 ottobre 2020. Le due unità, costruite rispettivamente nel 2010 e nel 2008 presso i Nuovi Cantieri Apuania, ciascuna con una capacità di circa 2 500 metri lineari e circa 1 000 passeggeri, e una velocità di 23 nodi sono dotate di scrubber di ultima generazione, in grado di garantire un ridottissimo impatto sull'ambiente.

Il 14 gennaio 2021 viene annunciato il noleggio della GNV Sealand; costruita nel 2009 presso i Cantieri Visentini, con una capacità di 2.255 metri lineari e di 195 auto, può accogliere a bordo fino a 880 persone.

Flotta[10][modifica | modifica wikitesto]

Traghetto Foto Lunghezza
(m)
Larghezza
(m)
Stazza
(t.s.l.)
Velocità in nodi Passeggeri Auto Metri lineari

carico merci

Anno di costruzione Note
La Superba
211,50 30,40 49.270 28 3000 1000 2.800 2002 Dal 10 febbraio ferma a Napoli per lavori
La Suprema
2003
Excellent
201,20 26,80 39.739 23 2250 760 2.250 1998 Adoperata come nave alloggio per la quarantena di migranti e rifugiati
Excelsior
1999 Dal 11 febbraio ferma a Marsiglia per lavori
Fantastic
188,22 26,80 35.886 23 2000 760 1.700 1996
Splendid
214,00 26,80 39.139 23 2000 1000 2.250 1994 Adoperata come nave alloggio per la quarantena di migranti e rifugiati
Majestic
188,22 26,80 32.777 23 1650 760 1.700 1993
Rhapsody
172,00 30,40 44.307 24 2.486 708 ? 1996 Adoperata come nave alloggio per la quarantena di migranti e rifugiati
GNV Allegra
166,30 28,41 31,122 21,5 1440 580 1220 1986 Adoperata come nave alloggio per la quarantena di migranti e rifugiati
GNV Cristal
161,00 29,00 33.336 20 1.700 570 1.500 1989
GNV Atlas
1990
GNV Azzurra
168,00 24,52 29.706 20 2.100 560 750 1981
SNAV Adriatico
177,00 28,00 31.910 18 1.700 600 1.500 1986 Noleggiata da SNAV fino al luglio 2021, con opzione per ulteriori tre anni

Adoperata come nave alloggio per la quarantena di migranti e rifugiati

Forza Forza, 28-09-2010.JPG 199 34 26.000 23 1.000 2.500 2010 Noleggiate dalla Trasmediterránea fino al 15 ottobre 2021
Tenacia Tenacia 5 marzo 2015.JPG 2008
Caroline Russ 153 21 10.488 20 12 1.600 1999 Noleggiata fino a settembre 2021
Severine 152 22 16.342 20 12 0 2012 Noleggiata da CDLN Cobelfret
GNV Sealand 186 25,6 26,904 24 830 200 2009 Noleggiata da Visemar di Navigazione con contratto a lungo termine

Navi in costruzione[modifica | modifica wikitesto]

Traghetto Lunghezza
(m)
Larghezza
(m)
Stazza
(t.s.l.)
Velocità in nodi Passeggeri Auto / m.l. Tipo Anno di prevista consegna Cantiere di costruzione
GNV Bridge 203 26 32.000 24 1000 2.564 Ro-pax primavera 2021 Visentini di Porto Viro

Navi di proprietà del passato[modifica | modifica wikitesto]

Traghetto Foto Lunghezza
(m)
Larghezza
(m)
Stazza
(t.s.l.)
Passeggeri Auto / m.l. Anno di costruzione
Victory senza cornice 187,13 27 28.112 950 550/1.760 1989

Rotte[modifica | modifica wikitesto]

Sicilia e Malta[modifica | modifica wikitesto]

Linea Frequenza Traghetto utilizzato Note
GenovaPalermo quotidiana Forza / La Suprema
CivitavecchiaPalermo plurisettimanale Majestic
CivitavecchiaTermini Imerese Majestic / Fantastic
Termini ImereseNapoli settimanale Majestic
NapoliPalermo quotidiana GNV Cristal / Tenacia
Palermo ↔️ La Valletta trisettimanale Severine solo cargo

Sardegna[modifica | modifica wikitesto]

Linea Frequenza Traghetto utilizzato Note
Porto TorresGenova trisettimanale Rhapsody / GNV Allegra / Splendid stagionale
OlbiaGenova GNV Allegra / Forza
Civitavecchia ↔️ Olbia plurisettimanale Splendid / Forza / Tenacia

Albania[modifica | modifica wikitesto]

Linea Frequenza Traghetto utilizzato Note
BariDurazzo quotidiana AF Francesca stagionale

Tunisia[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Navi Veloci ha iniziato a operare i collegamenti con Tunisia nel 2003, con la linea Genova – Tunisi.

Linea Frequenza Traghetto utilizzato Note
GenovaTunisi trisettimanale GNV Atlas temporaneamente bisettimanale
CivitavecchiaPalermoTunisi settimanale Majestic

Marocco[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Navi Veloci ha iniziato a operare i collegamenti con il Marocco nel 2008, quando inaugurò la linea Genova – Barcellona – Tangeri.

Linea Frequenza Traghetto utilizzato Note
GenovaTangeri bisettimanale Excellent / Fantastic / Majestic via Barcellona
SèteTangeri
BarcellonaTangeri trisettimanale
Sète ↔ Nador settimanale GNV Atlas

Spagna[modifica | modifica wikitesto]

Linea Frequenza Traghetto utilizzato Note
GenovaBarcellona bisettimanale Excellent / Fantastic / Majestic sospeso fino al 1º maggio
Nador ↔ Barcellona settimanale GNV Atlas stagionale

Francia[modifica | modifica wikitesto]

Linea Frequenza Traghetto utilizzato Note
TangeriSète bisettimanale Excellent / Fantastic / Majestic
Nador ↔ Sète GNV Atlas sospeso fino al 21 marzo
BarcellonaSète settimanale Excellent / Fantastic / Majestic / GNV Atlas

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La storia completa di Grandi Navi Veloci, su navimania.net. URL consultato il 4 febbraio 2018.
  2. ^ Grandi Navi Veloci raddoppia la linea per il Marocco, su gnv.it, 19 maggio 2009. URL consultato il 2 marzo 2018.
  3. ^ Storia GNV, su gnv.it. URL consultato il 17 agosto 2017.
  4. ^ Grandi Navi Veloci: apre i nuovi collegamenti tra Francia e Marocco, su gnv.it. URL consultato il 18 febbraio 2018.
  5. ^ Matteo Catani diventa Amministratore Delegato di Grandi Navi Veloci, su gnv.it. URL consultato il 15 aprile 2017.
  6. ^ GNV: ARRIVA LA NAVE GNV ATLAS PER POTENZIARE I COLLEGAMENTI CON NADOR, su gnv.it. URL consultato il 2 marzo 2018.
  7. ^ Gnv intensifica i collegamenti sul Marocco, su guidaviaggi.ki02.mediaki.it. URL consultato il 2 marzo 2018.
  8. ^ Trasporti: Gnv, linea merci Trapani-Livorno, su ansa.it, 6 novembre 2017. URL consultato il 2 marzo 2018.
  9. ^ GNV e MOBY 4 nuovi ferry ordinati in Cina, su pazzoperilmare.it, 12 febbraio 2018. URL consultato il 18 febbraio 2018.
  10. ^ La nostra flotta di traghetti nel Mediterraneo, su gnv.it. URL consultato il 31 gennaio 2018.