Prato Carnico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Prato Carnico
comune
Prato Carnico – Stemma Prato Carnico – Bandiera
Prato Carnico – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Friuli-Venezia Giulia-Stemma.png Friuli-Venezia Giulia
Provincia Provincia di Udine-Stemma.png Udine
Amministrazione
Sindaco Omar D'Agaro (lista civica) dall'8/06/2009
Territorio
Coordinate 46°31′00″N 12°49′00″E / 46.516667°N 12.816667°E46.516667; 12.816667 (Prato Carnico)Coordinate: 46°31′00″N 12°49′00″E / 46.516667°N 12.816667°E46.516667; 12.816667 (Prato Carnico)
Altitudine 686 m s.l.m.
Superficie 81,72 km²
Abitanti 958[2] (31-12-2010)
Densità 11,72 ab./km²
Frazioni Avausa, Croce, Osais, Pesariis, Pieria (sede comunale), Prato, Pradumbli, Prico, Sostasio, Truia[1]
Comuni confinanti Comeglians, Forni Avoltri, Ovaro, Rigolato, Sappada (BL), Sauris, Vigo di Cadore (BL)
Altre informazioni
Cod. postale 33020
Prefisso 0433
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 030081
Cod. catastale H002
Targa UD
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Cl. climatica zona F, 3 529 GG[3]
Nome abitanti canaloti
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Prato Carnico
Posizione del comune di Prato Carnico nella provincia di Udine
Posizione del comune di Prato Carnico nella provincia di Udine
Sito istituzionale

Prato Carnico (Prât in friulano carnico[4]) è un comune italiano di 954 abitanti della provincia di Udine in Friuli-Venezia Giulia, fa parte del club dei borghi autentici d'Italia[5]. La frazione Pieria ospita la sede comunale.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Prato Carnico si trova in Val Pesarina, nella regione montana della Carnia. La valle, che ha direzione est-ovest, è attraversata dal torrente Pesarina, sulla cui riva sinistra sorgono 9 dei 10 paesini che compongono il comune (solo Pradumbli si trova sulla riva destra).

A nord la valle è chiusa dalle aguzze vette delle Dolomiti Pesarine (Creta Forata 2.462 m, Siera 2.443 m, Clap Grande 2.487 m separando la Val Pesarina dalla conca di Sappada e monte Pleros 2.318 m) a sud dalle rotondeggianti cime dei monti Forchia (1.901 m), Novarza, Pieltinis (2.027 m).

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Cappella della Madonna di Culzei
  • Museo storico delle macchine per la fotografia e la cinematografia
  • Chiesa di San Canciano

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[6]

Lingue e dialetti[modifica | modifica wikitesto]

A Prato Carnico, accanto alla lingua italiana, la popolazione utilizza il friulano carnico, una variante della lingua friulana. Nel territorio comunale vige la Legge regionale 18 dicembre 2007, n. 29 "Norme per la tutela, valorizzazione e promozione della lingua friulana"[7], con la quale la Regione Friuli Venezia Giulia stabilì le denominazioni ufficiali in friulano standard e in friulano locale dei comuni in cui effettivamente si parla il friulano.

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

(tra parentesi la denominazione in friulano standard e nella variante locale)

  • Croce (Crôs) 49 abitanti in 19 famiglie.
  • Sostasio (Sostâs) (690 m) 83 abitanti in 38 famiglie. Vi si trova una chiesa dedicata a San Gottardo.
  • Avausa (Davouša) (652 m) 120 abitanti in 55 famiglie. Vi si trova una chiesa dedicata a Sant'Osvaldo.
  • Prico (Prî) (747 m) 23 abitanti in 11 famiglie. Vi si trova la Madonna del Caravaggio.
  • Pradumbli (678 m) 56 abitanti in 24 famiglie. Vi si trova una chiesa dedicata a San Pietro.
  • Pieria (Pièria) (674 m) 147 abitanti in 66 famiglie (sede municipale). Vi si trova una chiesa dedicata a Sant'Antonio da Padova.
  • Osais (Dasàia) (710 m) 110 abitanti in 55 famiglie. Vi si trova una chiesa dedicata a San Leonardo.
  • Truia (Trùia) 32 abitanti in 15 famiglie. Con i suoi 881 m s.l.m. è la frazione più elevata del comune. Fu quasi certamente il primo nucleo abitativo sorto nella vallata, ma il primo documento storico sul paese risale al XIV secolo, dove è menzionato come Villa de Troy. Nel 1511 fu colpita dalla peste che ne decimò la popolazione e tuttora è colpita da un progressivo spopolamento. Vi si trova una chiesa dedicata a San Lugano.
  • Pesariis (Pesaria) (750 m) 178 abitanti in 99 famiglie, nota per la produzione di orologi.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Il comune fa parte dell'associazione intercomunale Alta Val Degano – Val Pesarina costituita nel 2007 insieme ai comuni di Comeglians, Forni Avoltri, Ovaro, e Rigolato.

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comune di Prato Carnico - Sito istituzionale.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  4. ^ Toponomastica: denominazioni ufficiali in lingua friulana.
  5. ^ Sito borghi autentici d'Italia
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  7. ^ lista ufficiale Denominazioni ufficiali in Lingua Friulana, Arlef. URL consultato il 26 ottobre 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]