Forgaria nel Friuli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Forgaria nel Friuli
comune
Forgaria nel Friuli – Stemma Forgaria nel Friuli – Bandiera
Panorama dal monte di Ragogna
Panorama dal monte di Ragogna
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Friuli-Venezia Giulia-Stemma.png Friuli-Venezia Giulia
Provincia Provincia di Udine-Stemma.png Udine
Amministrazione
Sindaco Pierluigi Molinaro (Per il Bene Comune) dal 21/04/2008 rieletto 22/4/2013
Territorio
Coordinate 46°13′00″N 12°58′00″E / 46.216667°N 12.966667°E46.216667; 12.966667 (Forgaria nel Friuli)Coordinate: 46°13′00″N 12°58′00″E / 46.216667°N 12.966667°E46.216667; 12.966667 (Forgaria nel Friuli)
Altitudine 270 m s.l.m.
Superficie 29,18 km²
Abitanti 1 854[2] (31-12-2010)
Densità 63,54 ab./km²
Frazioni Cornino, Flagogna, San Rocco

Località: Monte Prat[1]

Comuni confinanti Majano, Osoppo, Pinzano al Tagliamento (PN), Ragogna, San Daniele del Friuli, Trasaghis, Vito d'Asio (PN)
Altre informazioni
Cod. postale 33030
Prefisso 0427
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 030137
Cod. catastale D700
Targa UD
Cl. sismica zona 1 (sismicità alta)
Cl. climatica zona E, 2 613 GG[3]
Nome abitanti Forgaresi
Patrono san Lorenzo a Forgaria, S. Maria Maddalena a Flagogna, Santa Giuliana a Cornino e san Rocco a S. Rocco
Giorno festivo 11 agosto, 15 luglio e 16 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Forgaria nel Friuli
Posizione del comune di Forgaria nel Friuli nella provincia di Udine
Posizione del comune di Forgaria nel Friuli nella provincia di Udine
Sito istituzionale

Forgaria nel Friuli (Forgjarie in friulano standard[4], Forgjaria in friulano centro-orientale[5]) è un comune italiano di 1.846 abitanti della provincia di Udine in Friuli-Venezia Giulia, ed ha una superficie territoriale con un'altimetria che varia dai 270 m s.l.m. del centro comunale, ai 841 m s.l.m. di " mont di prat", fino ai circa 1000 m s.l.m. di "piè di cuar" ed ai 1200 m s.l.m. circa della malga ricovero casera.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

È posto in una posizione che lo rende geograficamente particolare: difatti, è un paese della provincia di Udine al di là del Tagliamento e le sue influenze storico linguistiche risentono della vicinanza del pordenonese.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Già appartenente alla provincia di Pordenone, passò alla provincia di Udine nel 1969[6].

Nel 1976 il comune fu devastato dal terremoto del Friuli, che provocò enormi crolli e danni.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Medaglia d'oro al Merito Civile - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'oro al Merito Civile
«In occasione di un disastroso terremoto, con grande dignità, spirito di sacrificio ed impegno civile, affrontava la difficile opera di ricostruzione del tessuto abitativo, nonché della rinascita del proprio futuro sociale, morale ed economico. Splendido esempio di valore civico e d’alto senso del dovere, meritevole dell’ammirazione e della riconoscenza della Nazione tutta.»

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

  • Altipiano del Monte Prat, raggiungibile da Forgaria (sconsigliata la via da Avasinis e Peonis), una splendida conca naturale dove è possibile soggiornare grazie ad una casa per ferie e grazie anche ad un albergo diffuso. Si può ammirare una fauna ed una flora unica nel suo genere e molte sono le escursioni possibili;
  • Riserva naturale del lago di Cornino, un lago fornito da sorgenti sotterranee, con un'acqua limpidissima, dove vive una flora molto particolare. A Natale si svolge una rappresentazione di un presepio subacqueo organizzata dall'A.S.D. Friulana Subacquei di Udine.
  • Progetto Grifone, un progetto ormai ben consolidato di reintegro del grifone (Gyps fulvus). È un avvoltoio che in molti chiamano "Il condor di Curnin";
  • Casa della manualità rurale - Geis e Riscjei, nell'abitato di Cornino, all'interno della vecchia latteria sono esposti gerle, rastrelli, insomma tutto quello che riguarda la manualità di un tempo.
  • Castel Raimondo, nel paese di Forgaria, un antico sito archeologico;
  • San Zuan di Flavuigne, "San Giovanni di Flagogna", sulle rovine del castello (in perenne attesa di ricostruzione dopo il terremoto), l'ancona del santo dove si svolge una festa molto particolare. Raggiungibile da Flagogna tramite una mulattiera oppure tramite sentieri da Forgaria.
  • Biblioteca Comunale , sulle rovine della vecchia biblioteca comunale, distrutta dal terremoto del 1976 è stata ricostruita la nuova biblioteca recentemente inaugurata e dedicata alla Prof. Grazia Maria Giassi( Laurana 9 ottobre 1934 - S.Daniele del Friuli 25 febbraio 2010) già preside della Scuola Media del paese per molti anni e autrice di poesie.

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[7]

Lingue e dialetti[modifica | modifica sorgente]

A Forgaria nel Friuli, accanto alla lingua italiana, la popolazione utilizza la lingua friulana. Nel territorio comunale vige la Legge regionale 18 dicembre 2007, n. 29 "Norme per la tutela, valorizzazione e promozione della lingua friulana"[8], con la quale la Regione Friuli Venezia Giulia stabilì le denominazioni ufficiali in friulano standard e in friulano locale dei comuni in cui effettivamente si parla il friulano.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

Ferrovie[modifica | modifica sorgente]

Il comune è servito da 2 stazioni ferroviarie

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Comune di Forgaria nel Friuli - Statuto.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  4. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 280.
  5. ^ Toponomastica: denominazioni ufficiali in lingua friulana
  6. ^ Legge 10 marzo 1969, n. 81, in materia di "Distacco del comune di Forgaria nel Friuli dalla provincia di Pordenone e sua inclusione in quella di Udine."
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  8. ^ lista ufficiale Denominazioni ufficiali in Lingua Friulana, Arlef. URL consultato il 26 ottobre 2011.