Pagnacco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pagnacco
comune
Pagnacco – Stemma
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Friuli-Venezia Giulia-Stemma.png Friuli-Venezia Giulia
Provincia Provincia di Udine-Stemma.png Udine
Sindaco Gianni Ciani (PDL, PD, SEL, IDV,) dall'8/06/2009
Territorio
Coordinate 46°07′00″N 13°11′00″E / 46.116667°N 13.183333°E46.116667; 13.183333 (Pagnacco)Coordinate: 46°07′00″N 13°11′00″E / 46.116667°N 13.183333°E46.116667; 13.183333 (Pagnacco)
Altitudine 170 m s.l.m.
Superficie 14,86 km²
Abitanti 5 037[1] (31-12-2010)
Densità 338,96 ab./km²
Frazioni Castellerio, Fontanabona, Lazzacco, Modoletto, Plaino, Zampis
Comuni confinanti Colloredo di Monte Albano, Martignacco, Moruzzo, Tavagnacco, Tricesimo
Altre informazioni
Cod. postale 33010
Prefisso 0432
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 030068
Cod. catastale G238
Targa UD
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Cl. climatica zona E, 2 416 GG[2]
Nome abitanti pagnacchesi
Patrono san Giorgio
Giorno festivo 23 aprile
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Pagnacco
Posizione del comune di Pagnacco nella provincia di Udine
Posizione del comune di Pagnacco nella provincia di Udine
Sito istituzionale

Pagnacco (Pagnà in friulano[3]) è un comune italiano di 5.037 abitanti della provincia di Udine in Friuli-Venezia Giulia.

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[4] abitanti censiti al 01.01.'10 5002

Lingue e dialetti[modifica | modifica sorgente]

A Pagnacco, accanto alla lingua italiana, la popolazione utilizza la lingua friulana. Nel territorio comunale vige la Legge regionale 18 dicembre 2007, n. 29 "Norme per la tutela, valorizzazione e promozione della lingua friulana"[5], con la quale la Regione Friuli Venezia Giulia stabilì le denominazioni ufficiali in friulano standard e in friulano locale dei comuni in cui effettivamente si parla il friulano.

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Presso la frazione di Fontanabona si trova il Museo Etnografico di Storia Contadina di Fontananbona [6]. Inserito in un compendio territoriale oggetto di una dichiarazione di interesse storico-architettonico, il museo ha un patrimonio di circa duemila manufatti di cultura materiale compresi tra il XVIII e gli inizi del XX secolo. Le opere sono rappresentative della storia contadina e artigiana della Regione, in particolare del Friuli centrale, delle Valli del Natisone e della carnia inferiore. Di particolare interesse risulta la sezione dedicata alla filatura e ai tessuti (http://www.flickr.com/photos/museopagnacco/)

Persone legate a Pagnacco[modifica | modifica sorgente]

  • Abramo Freschi (1913-1996), vescovo
  • Valter Trevisani (1962), Vicedirettore Generale di Assicurazioni Generali S.P.A., insignito del Premio San Giorgio d' oro 2012
  • Silvio Piccini (1877- 1954), architetto e scultore.
  • Luciano Lirusso (1938- 2013), Poeta e pittore.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Toponomastica: denominazioni ufficiali in lingua friulana
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ lista ufficiale Denominazioni ufficiali in Lingua Friulana, Arlef. URL consultato il 26 ottobre 2011.
  6. ^ Bibliografia: Anna Damiani, Il museo di Storia contadina di Fontanabona. Guida alla collezione e al suo contesto, Pagnacco 2013

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]