Birkir Bjarnason

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Birkir Bjarnason
2014-05-30 Austria - Iceland football match, Birkir Bjarnason 0610.jpg
Dati biografici
Nazionalità Islanda Islanda
Altezza 182[1]. cm
Peso 75[2]. kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Pescara Pescara
Carriera
Giovanili
KA Akureyri KA Akureyri
Austrått
Figgjo
Squadre di club1
2005-2007 Viking Viking 22 (1)
2008 Bodo/Glimt Bodø/Glimt 22 (5)
2009-2011 Viking Viking 80 (15)
2012 Standard Liegi Standard Liegi 16 (0)
2012-2013 Pescara Pescara 25 (2)
2013-2014 Sampdoria Sampdoria 14 (0)
2014- Pescara Pescara 15 (1)
Nazionale
2004
2005-2007
2006-2011
2010-
Islanda Islanda U-17
Islanda Islanda U-19
Islanda Islanda U-21
Islanda Islanda
7 (2)
14 (3)
25 (3)
36 (4)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 ottobre 2014

Birkir Bjarnason (Akureyri, 27 maggio 1988) è un calciatore islandese, centrocampista del Pescara e della Nazionale islandese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore combattivo, duro nei contrasti, resistente, con buona elevazione e bravo anche in progressione. Sa sacrificarsi per gli equilibri tattici della squadra, ma alle doti da combattente della metà campo, riesce anche a coniugare una discreta tecnica che gli permette di non sprecare palloni. Calcia con entrambi i piedi, ma in zona gol riesce a rendersi pericoloso soprattutto di testa: qualità che sfrutta in entrambe le aree di rigore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi e il Viking[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili degli islandesi del Knattspyrnufélag Akureyrar prima e in quelle norvegesi del Austrått e del Figgjo poi, nell'estate 2005 viene acquistato dal Viking.

Debutta in Prima squadra il 30 novembre 2005, durante la gara di Coppa UEFA CSKA Sofia-Viking 2-0, subentrando al 79' a Trygve Nygaard.[3] Il 9 aprile 2006 esordisce in Tippeligaen, giocando da titolare nel pareggio a reti inviolate contro lo HamKam.[4] Il 17 settembre seguente realizza la sua prima rete nella massima divisione norvegese, siglando il gol del definitivo 3-1 contro lo Stabæk.[5]

Nella stagione seguente gioca solo 6 partite, di cui 5 da subentrante, totalizzando solamente 180 minuti effettivi di gioco.

il prestito al Bodø/Glimt e il ritorno al Viking[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008, dopo 25 presenze ed un gol con il Viking, viene ceduto in prestito al Bodø/Glimt. Gioca il suo primo incontro con il nuovo club il 30 marzo, quando sostituisce Runar Berg nella gara vinta 2-0 contro il HamKam.[6] Il 6 aprile segna la sua prima rete con la squadra di Bodø, nella partita persa per 3-1 in casa del Lyn.[7] Chiude la stagione con 26 incontri totali disputati e 5 reti segnate.

La stagione seguente torna al Viking dove riesce a ritagliarsi un spazio importante nella formazione titolare. La prima stagione dal ritorno gioca 30 partite della Tippeligaen siglando 7 reti, riuscendo persino il 5 luglio 2009 a realizzare la sua prima doppietta da professionista durante la partita Viking-Lillestrøm 4-2.[8]

Le due stagioni successive gioca altre 50 partite, di cui 43 da titolare, mettendo a segno 8 gol. Il 31 dicembre 2011 non avendo rinnovato il suo contratto con i Di mørkeblå va in scedenza e rimane svincolato.

Standard Liegi e Pescara[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 gennaio 2012 si trasferisce in Belgio allo Standard Liegi.[9] Disputa il suo primo incontro nella Pro League il 22 gennaio 2012, subentrando al 74' a Sébastien Pocognoli nel pareggio per 0-0 sul campo del Westerlo.[10] Conclude la sua mezza stagione con i Les Rouches giocando 16 partite di Campionato, 3 di Europa League ed una di Coppa del Belgio.

Nell'estate del 2012 passa in prestito alla società italiana del Pescara.[11] Il 1º settembre gioca la sua prima partita di Serie A, venendo schierato nella formazione titolare che perde 3 a 0 contro il Torino[12]. Il 2 dicembre 2012 allo Stadio San Paolo di Napoli realizza il suo primo gol in Italia nella partita Napoli-Pescara 5-1[13]. Trova il suo secondo gol nel pareggio in trasferta sul campo del Palermo.

A fine anno i Delfini, anche se retrocessi in Serie B, decidono di riscattare l'intero cartellino del giocatore.

Sampdoria e il ritorno al Pescara[modifica | modifica wikitesto]

La stagione seguente gioca da titolare la prima partita di campionato contro la Juve Stabia ma il 2 settembre 2013 la Sampdoria comunica di aver acquisito a titolo di compartecipazione i diritti sportivi dell'islandese[14]. Il 15 settembre seguente esordisce con la maglia blucerchiata giocando dal primo minuto il Derby della Lanterna contro il Genoa (0-3).[15] Il 5 dicembre 2013 realizza invece la sua prima rete con i Doriani siglando il gol del momentaneo 2 a 0 nella sfida di Coppa Italia Samp-Verona 4-1. La stagione si conclude con 14 presenze in Campionato e 2 presenze ed un gol in Coppa Italia.

Il 20 giugno 2014 la Sampdoria comunica di aver perso alle buste la metà del cartellino del giocatore, che torna così al Pescara a titolo definitivo[16].

Il 16 agosto torna a giocare una partita ufficiale con i Biancazzurri, si tratta del secondo turno di Coppa Italia dove il Pescara affronta e vince ai rigori contro il Renate.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato 22 partite con 5 gol tra Under-17 e Under-19, il 16 ottobre 2007 Birkir esordisce in Under-21 giocando da titolare la partita Islanda-Austria 1-1[17].

Il 29 maggio 2010 esordisce invece in Nazionale Maggiore nella partita Islanda-Andorra 4-0, giocando gli interi 90 minuti di gioco[18].

Nel giugno 2011 prende parte all'Europeo Under-21 giocando 3 partite della competizione e riuscendo il 18 giugno a segnare anche un gol nella partita vinta contro la Danimarca per 3 a 1[19].

Il 27 maggio 2012 realizza la sua prima rete con la Nazionale islandese, siglando il gol del provvisorio 1 a 0 nella partita Francia-Islanda 3-2[20].

Birkir timbra il cartellino anche in altre tre occasioni: il 12 ottobre 2012 a Tirana in Albania-Islanda 1-2[21], il 7 giugno 2013 durante Islanda-Slovenia 2-4[22] e il 14 agosto seguente nella partita vinta dall'Islanda per 2 a 1 sull'Albania.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 4 giugno 2014.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005 Norvegia Viking ES 0 0 CN 0 0 CU 1 0 - - - 1 0
2006 ES 16 1 CN 2 0 - - - - - - 18 1
2007 ES 6 0 CN 1 0 - - - - - - 7 0
2008 Norvegia Bodø/Glimt ES 22 5 CN 4 0 - - - - - - 26 5
2009 Norvegia Viking ES 30 7 CN 3 0 - - - - - - 33 7
2010 ES 25 8 CN 5 2 - - - - - - 30 10
2011 ES 25 0 CN 5 1 - - - - - - 30 1
Totale Viking 102 16 16 3 1 0 - - 119 19
gen.-giu. 2012 Belgio Standard Liegi D1 16 0 CB 1 0 UEL 3 0 - - - 20 0
2012-2013 Italia Pescara A 24 2 CI 1 0 - - - - - - 25 2
ago.-set. 2013 B 1 0 CI 2 0 - - - - - - 3 0
Totale Pescara 25 2 3 0 - - - - 28 2
set. 2013-2014 Italia Sampdoria A 14 0 CI 2 1 - - - - - - 16 1
Totale carriera 173 22 26 4 4 0 - - 203 26

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Islanda Islanda
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
29-5-2010 Reykjavík Islanda Islanda 4 – 0 Andorra Andorra Amichevole -
3-9-2010 Reykjavík Islanda Islanda 1 – 2 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2012 - Ingresso al 76’ 76’
7-9-2010 Copenaghen Danimarca Danimarca 1 – 0 Islanda Islanda Qual. Euro 2012 - Ingresso al 90’ 90’
17-11-2010 Tel Aviv Israele Israele 3 – 2 Islanda Islanda Amichevole - Uscita al 78’ 78’
26-3-2011 Nicosia Cipro Cipro 0 – 0 Islanda Islanda Qual. Euro 2012 - Ingresso al 90’ 90’
10-8-2011 Budapest Ungheria Ungheria 4 – 0 Islanda Islanda Amichevole -
2-9-2011 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 0 Islanda Islanda Qual. Euro 2012 - Ingresso al 90’ 90’
6-9-2011 Reykjavík Islanda Islanda 1 – 0 Cipro Cipro Qual. Euro 2012 - Uscita al 84’ 84’
7-10-2011 Oporto Portogallo Portogallo 5 – 3 Islanda Islanda Qual. Euro 2012 -
29-2-2012 Podgorica Montenegro Montenegro 2 – 1 Islanda Islanda Amichevole - Uscita al 74’ 74’
27-5-2012 Valenciennes Francia Francia 3 – 2 Islanda Islanda Amichevole 1
30-5-2012 Goteborg Svezia Svezia 3 – 2 Islanda Islanda Amichevole - Uscita al 81’ 81’
15-8-2012 Reykjavík Islanda Islanda 2 – 0 Fær Øer Fær Øer Amichevole -
7-9-2012 Reykjavík Islanda Islanda 2 – 0 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2014 -
11-9-2012 Nicosia Cipro Cipro 1 – 0 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2014 -
12-10-2012 Tirana Albania Albania 1 – 2 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2014 1 Uscita al 85’ 85’
16-10-2012 Reykjavík Islanda Islanda 0 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2014 -
6-2-2013 Reykjavík Islanda Islanda 0 – 2 Russia Russia Amichevole -
22-3-2013 Lubiana Slovenia Slovenia 1 – 2 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2014 -
7-6-2013 Reykjavík Islanda Islanda 2 – 4 Slovenia Slovenia Qual. Mondiali 2014 1
14-8-2013 Reykjavík Islanda Islanda 1 – 0 Fær Øer Fær Øer Amichevole -
6-9-2013 Berna Svizzera Svizzera 4 – 4 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2014 -
10-9-2013 Reykjavík Islanda Islanda 2 – 1 Albania Albania Qual. Mondiali 2014 1
11-10-2013 Reykjavík Islanda Islanda 2 – 0 Cipro Cipro Qual. Mondiali 2014 -
15-10-2013 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 1 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2014 -
15-11-2013 Reykjavík Islanda Islanda 0 – 0 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2014 -
19-11-2013 Zagabria Croazia Croazia 2 – 0 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2014 -
19-11-2013 Zagabria Croazia Croazia 2 – 0 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2014 -
5-3-2014 Cardiff Galles Galles 3 – 1 Islanda Islanda Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
30-5-2014 Innsbruck Austria Austria 1 – 1 Islanda Islanda Amichevole -
4-6-2014 Reykjavík Islanda Islanda 1 – 0 Estonia Estonia Amichevole -
Totale Presenze 31 Reti 4

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Profilo su sampdoria.it
  2. ^ Profilo su sampdoria.it
  3. ^ (NO) CSKA Sofia 2 - 0 Viking, altomfotball.no. URL consultato il 18 febbraio 2011.
  4. ^ (NO) HamKam 0 - 0 Viking, altomfotball.no. URL consultato il 18 febbraio 2011.
  5. ^ (NO) Viking 3 - 1 Stabæk, altomfotball.no. URL consultato il 18 febbraio 2011.
  6. ^ (NO) Bodø/Glimt 2 - 0 HamKam, altomfotball.no. URL consultato il 18 febbraio 2011.
  7. ^ (NO) Lyn 3 - 1 Bodø/Glimt, altomfotball.no. URL consultato il 18 febbraio 2011.
  8. ^ Viking-Lillestrom 4-2
  9. ^ (FR) Birkir BJARNASON, standard.sudpresse.be. URL consultato il 13 gennaio 2012.
  10. ^ (NO) Westerlo 0 - 0 Standard Liège, altomfotball.no. URL consultato il 17 luglio 2012.
  11. ^ (FR) Bjarnason en prêt à Pescara, standard.be. URL consultato il 17 luglio 2012.
  12. ^ Torino-Pescara 3-0
  13. ^ Napoli-Pescara 5-1
  14. ^ Birkir Bjarnason alla Sampdoria a titolo di partecipazione
  15. ^ Sampdoria 0-3 Genoa, Legaseriea.it, 15 settembre 2013. URL consultato il 3 ottobre 2013.
  16. ^ Buste: Cacciatore e Tozzo del Doria, Bjarnason al Pescara
  17. ^ Islanda-Austria 1-1
  18. ^ Islanda-Andorra 4-0
  19. ^ Islanda-Danimarca 3-1
  20. ^ Francia-Islanda 3-2
  21. ^ Albania-Islanda 1-2
  22. ^ Islanda-Slovenia 2-4

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]