Unità periferiche della Grecia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grecia

Questa voce è parte della serie:
Politica della Grecia









Altri stati · Atlante
Suddivisioni amministrative della Grecia a seguito della riforma "Callicrate": ogni colore rappresenta una periferia, i confini delle unità periferiche sono in nero, i confini dei comuni in bianco

Le 73 unità periferiche (in greco περιφερειακές ενότητες, singolare περιφερειακή ενότητα) sono suddivisioni amministrative di secondo livello della Grecia. Sono infatti suddivisioni delle periferie che a loro volta sono divise in 325 comuni. Sono state introdotte a seguito della riforma amministrativa detta piano Callicrate in vigore dal gennaio 2011[1] e sono comparabili per dimensione (e in molti casi equivalgono) alle prefetture che sono state soppresse.

Elenco delle unità periferiche[modifica | modifica sorgente]

In tabella l'elenco delle unità periferiche, ordinate in base alla periferia di appartenenza e – qualora territorialmente non corrispondenti – all'ex prefettura di provenienza.

Periferia ex Prefettura Unità periferica
Attica Atene Atene Settentrionale
Atene Occidentale
Atene Centrale
Atene Meridionale
Attica Occidentale
Attica Orientale
Il Pireo Il Pireo
Isole
Creta La Canea
Candia
Lasìti
Retimno
Egeo Meridionale Cicladi Andro
Milo
Micono
Nasso
Paro
Siro
Santorino
Tino
Dodecaneso Calimno
Scarpanto
Coo
Rodi
Egeo Settentrionale Chio
Lesbo Lemno
Lesbo
Samo Samo
Icaria
Epiro Arta
Giannina
Prevesa
Tesprozia
Grecia Centrale Beozia
Eubea
Euritania
Focide
Ftiotide
Grecia Occidentale Acaia
Etolia-Acarnania
Elide
Isole Ionie Corfù
Cefalonia Cefalonia
Itaca
Leucade
Zante
Macedonia Centrale Emazia
Salonicco
Kilkis
Pella
Pieria
Serres
Calcidica
Macedonia Occidentale Florina
Gravena
Kastoria
Kozani
Macedonia Orientale e Tracia Drama
Evros
Kavala Kavala
Thasos
Xanthi
Rodopi
Peloponneso Arcadia
Argolide
Corinzia
Laconia
Messenia
Tessaglia Kardisa
Larissa
Magnesia Magnesia
Sporadi
Trikala

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ piano Callicrate. URL consultato il 4 maggio 2011.
Grecia Portale Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Grecia