Regioni di Malta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le regioni di Malta (in maltese: reġjuni) costituiscono la suddisivione territoriale di primo livello del Paese e sono in tutto 5.

Nel 1993 il Local Councils Act dispose l'istituzione di 3 regioni: Malta Maestrale (Malta Majjistral), Malta Scirocco (Malta Xlokk) e Gozo. Nel 2001 tali suddivisioni furono espressamente contemplate dalla Costituzione[1].

Nel 2009, l'Act No. XVI ha provveduto alla soppressione delle regioni di Malta Maestrale e di Malta Scirocco e alla contestuale istituzione di quattro nuove regioni: Centrale, Settentrionale, Sudorientale e Meridionale. Il numero di regioni è dunque passato a 5.

Ogni regione ha un proprio Comitato Regionale (Kumitat Reġjonali), che si compone di un presidente di Regione, un vice-presidente, un segretario esecutivo e un numero di membri che può variare da 10 a 14.[2]

Lista[modifica | modifica wikitesto]

Localizzazione Regione Capoluogo Città principale Area (km²) Popolazione (2014) Densità di popolazione
Central Region Malta map.png Regione Centrale San Ġwann Birchircara 23,6 km² 111 994 4 700/km²
Gozo and Comino-map.svg Regione di Gozo Rabat Rabat 68.7 km² 37 342 540/km²
Northern Region Malta map.png Regione Settentrionale Baia di San Paolo Baia di San Paolo 112.9 km² 102 892 910/km²
South Eastern Region Malta map.png Regione Sudorientale Tarxien Zabbar 36.2 km² 99 301 2 700/km²
Southern Region Malta map.png Regione Meridionale Qormi Qormi 78.9 km² 93 897 1 200/km²

Regioni dal 1993 al 2009[modifica | modifica wikitesto]

Localizzazione Regione Città principale Area (km²) Popolazione (2007) Densità di popolazione
Gozo and Comino-map.svg Regione di Gozo Rabat 68.7 km²
Región de Malta Majjistral.PNG Malta Maestrale
Malta Majjistral
Birchircara 163 km² 227 117 1 393/km²
Región de Malta Xlokk.PNG Malta Scirocco
Malta Xlokk
Zabbar 64 km² 140 882 2 201/km²

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Malta (PDF), su aer.eu. URL consultato il 1º aprile 2015 (archiviato dall'url originale l'8 febbraio 2013).
  2. ^ (MT) Protokol Lokali u Reġjonali (PDF), La Valletta, Dipartiment tal-Informazzjoni, pp. 5-6. URL consultato il 1º aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 17 giugno 2012).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]