Stati federati della Germania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Germania

Questa voce è parte della serie:
Politica della Germania









Altri stati · Atlante
Organi amministrativi in Germania

I Länder /ˈlɛndɐʳ/ (al singolare Land /lant/, voce tedesca per "stato" o "paese") o, non ufficiale, Bundesländer /ˈbʊndɛsˌlɛndɐʳ/ (singolare: Bundesland ˈbʊndɛsˌlant/), sono gli Stati federati della Germania. Ognuno dei 16 Stati è rappresentato a livello federale nel Bundesrat, il consiglio federale.

Nella tabella sottostante sono indicati i 16 stati che compongono la Germania.

Bundesländer tedeschi
N. Sigla Stato Capitale Superficie
km²
Popolazione
(2011)
1 BW Baden-Württemberg Baden-Württemberg (Baden-Württemberg) Stoccarda 35 751 65 10 569 111
2 BY Baviera Baviera (Freistaat Bayern) Monaco di Baviera 70 549 19 12 519 571
3 BE Berlino Berlino (Land Berlin) città-land[nota 1] 891,75 3 388 000
4 BB Brandeburgo Brandeburgo (Brandenburg) Potsdam 29 477 16 2 449 511
5 HB Brema Brema (Freie Hansestadt Bremen) Brema 404,23 661 301
6 HH Amburgo Amburgo (Freie und Hansestadt Hamburg) città-land[nota 1] 755,16 17 350 00
7 HE Assia Assia (Hessen) Wiesbaden 21 114 72 6 016 481
8 MV Meclemburgo-Pomerania Anteriore Meclemburgo-Pomerania Anteriore (Mecklenburg Vorpommern) Schwerin 23 174 17 1 600 327
9 NI Bassa Sassonia Bassa Sassonia (Niedersachsen) Hannover 47 618 24 7 778 995
10 NW Renania Settentrionale-Vestfalia Renania Settentrionale-Vestfalia (Nordrhein-Westfalen) Düsseldorf 34 083 52 17 554 329
11 RP Renania-Palatinato Renania-Palatinato (Rheinland-Pfalz) Magonza 19 847 39 3 990 278
12 SL Saarland Saarland (Saarland) Saarbrücken 2 568 65 994 287
13 SN Sassonia Sassonia (Freistaat Sachsen) Dresda 18 414 82 4 050 204
14 ST Sassonia-Anhalt Sassonia-Anhalt (Sachsen-Anhalt) Magdeburgo 20 445 26 2 313 280
15 SH Schleswig-Holstein Schleswig-Holstein (Schleswig-Holstein) Kiel 15 763 18 2 806 531
16 TH Turingia Turingia (Freistaat Thüringen) Erfurt 16 172 14 2 170 460

Suddivisioni ulteriori[modifica | modifica sorgente]

Negli Stati di maggiori dimensioni si ha l'ulteriore suddivisione amministrativa in:

  • Distretti governativi (Regierungsbezirk): alcuni dei più grandi Stati (Baden-Württemberg, Baviera, Assia, Renania Settentrionale-Vestfalia sono suddivisi in distretti governativi. Questi sono unità decentrate dell'amministrazione dello Stato. Negli ultimi anni sono stati aboliti i distretti governativi in Renania-Palatinato (1999), Sassonia-Anhalt (2003), Bassa Sassonia (2004) e Sassonia (2012). Inoltre nella Renania Settentrionale-Vestfalia sono previste riforme in materia.
  • Circondari rurali (Landkreis o, in alcuni Stati, Kreis): ogni Stato (ad eccezione delle città-land di Berlino, Amburgo e Brema) è diviso in circondari rurali. Complessivamente, al momento attuale, ne esistono 323. A questi si aggiungono le 117 città extracircondariali (kreisfreie Stadt) e circondari urbani (Stadtkreis, solo nel Baden-Württemberg) che non appartengono ad alcun circondario rurale, ma sono città che, oltre alle funzioni comunali, svolgono anche le funzioni di un circondario rurale. I circondari rurali sono enti territoriali che dispongono di organi eletti direttamente.
  • Confederazioni comunali (Kommunalverband): in alcuni Stati esistono, come entità intermedie fra i circondari rurali e i comuni, delle unioni di comuni con competenze e di forme diverse. Anche la definizione non è univoca, ma varia a seconda dell'ordinamento giuridico dello Stato a cui appartengono. Possono essere sia enti territoriali (Gebietskörperschaft) veri e propri che semplici enti di diritto pubblico (Körperschaft des öffentlichen Rechts) con limitate funzioni amministrative.
  • Comuni (Gemeinde): I comuni sono l'unità territoriale e amministrativa più piccola. In Germania attualmente esistono 12 320 comuni (situazione aggiornata al 1º marzo 2006). I comuni hanno degli organi eletti direttamente. A seconda dell'ordinamento comunale del singolo Stato, esistono varie classi di comuni, di cui la più importante è quella della città (Stadt). Vi sono inoltre 248 territori extracomunali (geimeindefreies Gebiet) che non appartengono ad alcun comune e che, di norma, sono aree disabitate o acque interne. Al di sotto del livello comunale esistono degli organi di decentramento e di limitato autogoverno nelle frazioni (Ortschaft, Ortsteil o Stadtteil), nei quartieri (Stadtteil) e nelle circoscrizioni urbane (Stadtbezirk).

Storia dei Länder[modifica | modifica sorgente]

Gli Stati attuali sono il risultato della suddivisione del territorio tedesco avvenuta nel 1945. Entro le 4 zone di occupazione si trovavano inizialmente 17 Stati:

Nel 1952 gli Stati di Baden, Württemberg-Baden e Württemberg-Hohenzollern vennero fusi nell'unico Stato Baden-Württemberg. Nello stesso anno gli Stati appartenenti alla DDR non vennero formalmente disciolti ma venne tolta loro qualunque funzione amministrativa, cosa che di fatto equivalse ad una dissoluzione; al loro posto vennero creati 14 distretti e Berlino Est che divenne capitale della DDR. Nel 1957 il Saarland entrò a far parte, come decimo Stato, della Repubblica Federale di Germania anche se economicamente rimase legato alla Francia fino al 1959. Nel 1990 vennero disciolti i distretti sul territorio della DDR e vennero ricreati i cinque Stati tradizionali (il Meclemburgo venne rinominato Meclemburgo-Pomerania Anteriore) in parte con i confini ridisegnati e divennero Stati della Repubblica Federale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Le città-land di Berlino e di Amburgo, da un punto di vista giuridico, sono sia un Land che una città e non sono ulteriormente suddivisi in comuni (Gemeinde). Il Land Brema è composto dalla città di Brema e dalla città di Bremerhaven.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Germania