Malu Dreyer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marie Luise Dreyer
2020-08-18 MP Malu Dreyer by OlafKosinsky MG 3291.jpg
Malu Dreyer nel 2020

Ministro presidente della Renania-Palatinato
In carica
Inizio mandato 2013
Predecessore Kurt Beck

Dati generali
Partito politico Partito Socialdemocratico di Germania
Titolo di studio Laurea in Giurisprudenza
Università Università Johannes Gutenberg di Magonza e Claremont High School

Marie Luise Dreyer (Neustadt an der Weinstraße, 6 febbraio 1961) è una politica tedesca.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1980 al 1990 ha studiato Giurisprudenza all'Università Johannes Gutenberg di Magonza.

È una rappresentante del Partito Socialdemocratico di Germania (SPD). Dopo aver governato in una Alleanza rossoverde dal 2013 al 2016, è stata a capo del primo gabinetto di un governo rosso-giallo-verde dal 18 maggio 2016 (alleanza di SPD, FDP e Verdi, nota come "traffico coalizione leggera"). Nel governo dello stato della Renania-Palatinato in precedenza era stata Ministro degli affari sociali, del lavoro e della famiglia dal marzo 2002. La Dreyer è anche stata presidente della commissione radiotelevisiva degli stati federali e presidente del consiglio di amministrazione della ZDF. È anche membro del Senato della Società Max Planck.

È stata presidente del Bundesrat dal 1º novembre 2016 al 31 ottobre 2017.

Dopo le dimissioni di Andrea Nahles, ha guidato provvisoriamente l'SPD da giugno a dicembre 2019, fino all'elezione dei nuovi presidenti Saskia Esken e Norbert Walter-Borjans. Da dicembre 2017 a dicembre 2019 è stata vice presidente federale del suo partito.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN11049987 · ISNI (EN0000 0000 1801 0304 · LCCN (ENno2009123731 · GND (DE133927288 · WorldCat Identities (ENlccn-no2009123731