Andrea Nahles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Nahles
2017-05-09 Andrea Nahles (re-publica 17) by Sandro Halank–17.jpg

Presidente del Partito Socialdemocratico di Germania
Durata mandato 22 aprile 2018 –
3 giugno 2019
Predecessore Olaf Scholz (ad interim)
Successore Malu Dreyer (ad interim)
Manuela Schwesig (ad interim)
Thorsten Schäfer-Gümbel (ad interim)

Ministro del lavoro e degli affari sociali della Germania
Durata mandato 17 dicembre 2013 –
27 settembre 2017
Capo del governo Angela Merkel
Predecessore Ursula von der Leyen
Successore Katarina Barley (ad interim)

Segretario generale del Partito Socialdemocratico di Germania
Durata mandato 13 novembre 2009 –
26 gennaio 2014
Predecessore Hubertus Heil
Successore Yasmin Fahimi

Dati generali
Partito politico SPD
Università Università di Bonn e Megina-Gymnasium Mayen

Andrea Nahles (Mendig, 20 giugno 1970) è una politica tedesca.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esponente dal 1988 del Partito Socialdemocratico di Germania, leader dal 1995 al 1999 del suo movimento giovanile (Jusos), ne ricopre dal 13 novembre 2009 fino al 16 dicembre 2013 la carica di Segretario Generale.

Dal 17 dicembre 2013 Nahles è Ministro del lavoro e degli affari sociali per la SPD nella grande coalizione di Angela Merkel. Una delle prime misure da lei introdotte è il salario minimo.[1] Nahles fa parte della sinistra del partito.

Il 22 aprile 2018, Nahles è stata eletta presidente dei socialdemocratici tedeschi con il 66.35% dei consensi, nel corso del congresso del partito che si è tenuto a Wiesbaden. Si tratta della prima volta che una donna raggiunge questo incarico nella pluricentenaria storia della SPD.[2]

Il 2 giugno 2019, dopo che il partito socialdemocatico ha ottenuto il 15,82% alle elezioni politiche europee del 2019, in forte calo rispetto al voto precedente, ha dato le dimissioni dell'incarico.[3]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È sposata con uno storico d'arte e ha una figlia.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente Federale del Partito Socialdemocratico di Germania Successore Sozialdemokratische Partei Deutschlands, Logo um 2000.svg
Olaf Scholz 22 aprile 2018 - 3 giugno 2019 Malu Dreyer
Manuela Schwesig
Thorsten Schäfer-Gümbel
Predecessore Ministro del lavoro e degli affari sociali della Germania Successore Flag of Germany.svg
Ursula von der Leyen 2013-2017 Katarina Barley
Predecessore Segretario generale della SPD Successore Sozialdemokratische Partei Deutschlands, Logo um 2000.svg
Hubertus Heil 2009-2014 Yasmin Fahimi

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN35372878 · ISNI (EN0000 0000 4887 738X · LCCN (ENno2003018973 · GND (DE123778964 · WorldCat Identities (ENlccn-no2003018973
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie