Comunità del Belgio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Comunità del Belgio

Le comunità liguistiche del Belgio costituiscono una suddivisione territoriale di primo livello del Paese, parallela alle Belgio e ammontano a tre:

Ogni Comunità possiede un consiglio, un organo legislativo ed un governo esecutivo. I consigli e i governi comunitari esercitano collegialmente il potere di emanare decreti, che hanno valore di legge.

All'interno del sistema federale belga, le competenze di tipo economico-territoriale sono devolute agli organi politici delle regioni mentre quelle di tipo educativo-culturale (cultura, uso della lingua, istruzione, cooperazione inter-comunitaria e internazionale) sono gestite dalle Comunità linguistiche.

Le Comunità, come le Regioni, hanno una personalità giuridica distinta da quella dello Stato, che permette loro di firmare trattati internazionali nei settori di loro competenza.

Nel caso delle Fiandre, le competenze della regione fiamminga sono state integralmente assorbite dalle istituzioni della Comunità fiamminga, con sede a Bruxelles anche se quest'ultima non fa parte del suo territorio.

Per l'esercizio delle materie comunitarie nella Regione di Bruxelles-Capitale, sono stati istituiti due commissioni comunitarie (competenti rispettivamente per francofoni e neerlandofoni) e una commissione congiunta.

Lista[modifica | modifica wikitesto]

Mappa Bandiera Comunità Capitale Popolazione Superficie
Vlaamse Gemeenschap in Belgium.svg Generieke vlag van Vlaanderen.svg Comunità fiamminga
Vlaamse Gemeenschap
Bruxelles
Communauté française in Belgium.svg Flag of Wallonia.svg Comunità francofona
Communauté française de Belgique
Communauté Wallonie-Bruxelles
Bruxelles
Deutschsprachige Gemeinschaft in Belgium.svg Flag of the German Community in Belgium.svg Comunità germanofona
Deutschsprachige Gemeinschaft
Eupen

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]