Unione Sportiva Dilettantistica Recanatese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
U.S. Recanatese A.S.D.
Calcio Football pictogram.svg
Recanatesestemma.png
Leopardiani, Giallorossi
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Rosso e Giallo 2.svg Giallo-Rosso
Dati societari
Città Recanati
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Serie D
Fondazione 1923
Presidente Italia Adolfo Guzzini
Allenatore Italia Marco Alessandrini
Stadio Nicola Tubaldi
(2.000 posti)
Sito web www.usrecanatese.eu
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L’Unione Sportiva Recanatese A.S.D. è una società calcistica di Recanati, in provincia di Macerata.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Poche e confuse sono le testimonianze riguardo ai primissimi anni di storia della Recanatese. Da segnalare è la partecipazione alla Serie C 1947-1948, unica presenza in un campionato di terza serie, in un periodo in cui le serie minori dovevano trovare ancora una loro forma definitiva.

Successivamente ha militato sempre in campionati dilettantistici marchigiani, senza mai riuscire ad arrivare nel massimo campionato dilettantistico, fino alla vittoriosa stagione 1989-1990. La Recanatese resta in Serie D fino alla stagione 1996-1997, anno in cui retrocede dopo aver disputato ottimi campionati di metà classifica. Tuttavia, a seguito della retrocessione, la squadra Leopardiana faticherà a tornare ad alti livelli. Infatti, dopo aver mancato la promozione alla prima occasione, i giallorossi disputeranno campionati deludenti fino a retrocedere in Promozione nella stagione 2003-2004.

Da qui parte la risalita della compagine giallorossa che, dopo aver perso a Falconara la finale play-off 2004-2005 contro la Fermignanese (5-3 dcr), ottiene una doppia promozione che sfocia nell'2006-2007 con la promozione in Serie D, categoria nella quale nell'anno del ritorno ( 2007-2008 ) non sfigura affatto, arrivando 6ª appena sotto la zona play-off. La stagione successiva vede ancora la Recanatese disputare un buon campionato, chiuso con 45 punti in classifica ed un'onorevole 10ª posizione, così come l'ultima stagione del decennio, chiusa anch'essa con un'agevole salvezza. Seguiranno infine altri due buoni campionati da metà classifica: 9ª nel 2010-2011 e 10ª nel 2011-2012 dopo con un campionato sofferto nonostante il buon inizio di stagione (la squadra a dicembre era a ridosso della zona play-off).

La stagione 2012-2013 invece si rivela problematica sin dall'inizio. Dopo le incoraggianti prestazioni in Coppa Italia (vittoria per 2-1 all'Helvia Recina contro la Maceratese ed eliminazione dal dischetto dopo un ottimo 0-0 al Del Conero contro l'Ancona), la squadra ad ottobre incappa in una lunga serie di risultati negativi, ed entra in crisi. Solo nel finale di campionato la Recanatese si porta nella zona playout, dopo un lungo periodo di stasi tra l'ultima e la terzultima posizione. Tuttavia l'obiettivo minimo dei play-out svanisce col gol del 1-2 subito all'ultimo minuto dell'ultima gara di campionato giocata contro la Sambenedettese, che condanna sul campo il club giallorosso. Tuttavia la salvezza arriverà lo stesso. Il 7 agosto infatti la LND ripesca la squadra leopardiana, riconoscendone la buona gestione finanziaria.

È il preludio alla stagione che vede la Recanatese ottenere il miglior piazzamento della sua storia nel massimo campionato dilettantistico, a seguito di un'entusiasmante rimonta, condita da una sola sconfitta nell'arco di tutto il girone di ritorno. Il campionato 2013-2014 parte male (9 punti nelle prime 11 partite e una sola vittoria casalinga), ma dopo il cambio di conduzione tecnica alla 12ª giornata e il progressivo innesto di giocatori esperti e di categoria, la Recanatese comincia ad inanellare ottime prestazioni e a macinare punti, perdendo soltanto 3 gare fino a fine stagione. Succedendosi vittorie importanti e qualche pareggio di troppo, si arriva alla chiave di volta della stagione, ossia la brutta e salutare sconfitta interna per 1-2 con la Renato Curi Angolana alla 22ª giornata. Sarà infatti l'ultima sconfitta stagionale, perché di lì in poi la squadra sfodererà, domenica dopo domenica, prestazioni sempre più convincenti e di personalità. Degne di nota le vittorie con Vis Pesaro (1-3), Maceratese (2-0), Sulmona (0-1) e il pareggio al Del Conero contro l'Ancona(1-1) che rinviò la festa promozione dei dorici.

La stagione successiva, al contrario, si rivela piuttosto anonima e difficoltosa. I giallorossi stazionano per l'intera durata del campionato a ridosso della zona play-out, riuscendo a uscirne definitivamente e quindi a salvarsi matematicamente solo all'ultima giornata, pareggiando 2-2 al Carotti di Jesi contro la Jesina, già salva da tempo.

Di ben altro spessore si rivela la stagione 2015-2016. La squadra parte col freno a mano tirato, sebbene offra talvolta sprazzi di buon calcio. Tuttavia una serie di infortuni e una progressiva perdita d'identità della squadra portano i Leopardiani a sbagliare partite importanti. La classifica deficitaria e una serie di sconfitte consecutive portano all'esonero di Magrini a cavallo tra l'undicesima e la dodicesima giornata. Con l'arrivo del nuovo tecnico Mecomonaco, la squadra comincia a macinare punti e a rimontare dalle zone basse della classifica. Degne di nota sono la vittoria casalinga con l'allora vice-capolista San Nicolò (2-1) e il pareggio per 1-1 al Riviera delle Palme contro la Sambenedettese, futura vincitrice del campionato. Per conoscere la prima battuta d'arresto del nuovo corso bisognerà attendere la partita casalinga del 6 Gennaio contro il Campobasso (1-2). Dopodiché la Recanatese conquisterà 19 punti in 9 giornate, affermandosi come una delle squadre più in forma del campionato, raggiungendo, in seguito alla vittoria esterna del 6 Marzo contro la Folgore Veregra (2-3), il quinto posto valido per l'accesso ai play-off, traguardo mai raggiunto in 16 anni di Serie D. I giallorossi ingaggiano un'avvincente sfida con Jesina, San Nicolò e Fermana per la conquista del 5º posto, e riescono a mantenere la posizione fino alla penultima giornata quando cedono 0-1 nel big-match casalingo con la stessa Fermana, che sorpassa la Recanatese in classifica e si aggiudica matematicamente l'ultima posizione valida per partecipare ai play-off.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'Unione Sportiva Dilettantistica Recanatese
  • 1923 - Fondazione U.S. Recanatese

  • 1932-47 - ?
  • 1947-48 - 12° nel girone M di Serie C (Lega Interregionale Centro), Red Arrow Down.svg retrocessa in Prima Divisione Marche
  • 1948-49 - 8° nel girone B di Prima Divisione Marche
  • 1949-50 - 2° nel girone B di Prima Divisione Marche

  • 1950-51 - ?° nel girone Unico di Promozione Marche
  • 1951-52 - 2° nel girone Unico di Promozione Marche
  • 1952-53 - 9° nel girone Unico di Promozione Marche
  • 1953-54 - 8° nel girone Unico di Promozione Marche
  • 1954-55 - 15° nel girone Unico di Promozione Marche, Red Arrow Down.svg retrocessa in Prima Categoria
  • 1955-56 - ? in Prima Categoria Marche
  • 1956-57 - ? in Prima Categoria Marche
  • 1957-58 - 4° nel girone unico Marche del Campionato Dilettanti
  • 1958-59 - 10° nel girone unico Marche del Campionato Dilettanti
  • 1959-60 - 13° nel girone B di Prima Categoria Marche

  • 1960-61 - ? nel girone B di Prima Categoria Marche
  • 1961-62 - ? nel girone B di Prima Categoria Marche
  • 1962-63 - ? nel girone A di Prima Categoria Marche
  • 1963-64 - ? nel girone B di Prima Categoria Marche
  • 1964-65 - ? nel girone B di Prima Categoria Marche
  • 1965-66 - 2° nel girone B di Prima Categoria Marche
  • 1966-67 - 9° nel girone B di Prima Categoria Marche
  • 1967-68 - 3° nel girone B di Prima Categoria Marche
  • 1968-69 - 8° nel girone B di Prima Categoria Marche
  • 1969-70 - in Seconda Categoria Marche, Green Arrow Up.svg promossa in Promozione

  • 1970-71 - 10° nel girone unico di Promozione Marche
  • 1971-72 - 9° nel girone unico di Promozione Marche
  • 1972-73 - 16° nel girone unico di Promozione Marche, Red Arrow Down.svg retrocessa in Prima Categoria
  • 1973-74 - ? in Prima Categoria Marche
  • 1974-75 - ? in Prima Categoria Marche
  • 1975-76 - ? in Prima Categoria Marche
  • 1976-77 - ? in Prima Categoria Marche
  • 1977-78 - ? in Prima Categoria Marche
  • 1978-79 - ? in Prima Categoria Marche
  • 1979-80 - 1° in Prima Categoria Marche Green Arrow Up.svg promossa in Promozione

  • 1980-81 - 12° nel girone B di Promozione Marche
  • 1981-82 - 11° nel girone B di Promozione Marche
  • 1982-83 - 10° nel girone B di Promozione Marche
  • 1983-84 - 8° nel girone B di Promozione Marche
  • 1984-85 - 8° nel girone B di Promozione Marche
  • 1985-86 - 14° nel girone B di Promozione Marche
  • 1986-87 - 10° nel girone B di Promozione Marche
  • 1987-88 - 3° nel girone B di Promozione Marche
  • 1988-89 - 3° nel girone B di Promozione Marche
  • 1989-90 - 1° nel girone B di Promozione Marche, Green Arrow Up.svg promossa in Interregionale

  • 1990-91 - 8° nel girone G di Interregionale
  • 1991-92 - 7° nel girone G di Interregionale
  • 1992-93 - 6° nel girone E del Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1993-94 - 10° nel girone E del Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1994-95 - 8° nel girone F del Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1995-96 - 12° nel girone E del Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1996-97 - 17° nel girone F del Campionato Nazionale Dilettanti., Red Arrow Down.svg retrocessa in Eccellenza
  • 1997-98 - 3° nel girone Unico di Eccellenza Marche
  • 1998-99 - 13° nel girone Unico di Eccellenza Marche
  • 1999-00 - 8° nel girone Unico di Eccellenza Marche

  • 2000-01 - 7° nel girone Unico di Eccellenza Marche
  • 2001-02 - 9° nel girone Unico di Eccellenza Marche
  • 2002-03 - 11° nel girone Unico di Eccellenza Marche
  • 2003-04 - 14° nel girone Unico di Eccellenza Marche, Red Arrow Down.svg retrocessa in Promozione
  • 2004-05 - 5° nel girone B di Promozione Marche - Eliminata in finale playoff promozione
  • 2005-06 - 1° nel girone B di Promozione Marche, Green Arrow Up.svg promossa in Eccellenza
  • 2006-07 - 1° nel girone Unico di Eccellenza Marche, Green Arrow Up.svg promossa in Serie D
  • 2007-08 - 6° nel girone F di Serie D
Terzo turno di Coppa Italia Serie D
  • 2008-09 - 9° nel girone F di Serie D
Sedicesimi di finale di Coppa Italia Serie D
  • 2009-10 - 7° nel girone F di Serie D
Sedicesimi di finale di Coppa Italia Serie D

  • 2010-11 - 9° nel girone F di Serie D
Primo turno di Coppa Italia Serie D
  • 2011-12 - 10° nel girone F di Serie D
Primo turno di Coppa Italia Serie D
  • 2012-13 - 16° nel girone F di Serie D, Red Arrow Down.svg retrocessa ma successivamente ripescata
Primo turno di Coppa Italia Serie D
  • 2013-14 - 5° nel girone F di Serie D
Turno preliminare di Coppa Italia Serie D
Primo turno di Coppa Italia Serie D
Primo turno di Coppa Italia Serie D
  • 2016-2017: - 16° nel girone F di Serie D, Red Arrow Down.svg retrocessa ma successivamente ripescata
Primo turno di Coppa Italia Serie D
Primo turno di Coppa Italia Serie D

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

2006-2007
1989-1990 (girone B), 2005-2006 (girone B)

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Stella di bronzo al Merito Sportivo - nastrino per uniforme ordinaria Stella di bronzo al Merito Sportivo
— 10 dicembre 2015. Di iniziativa del CONI[1].

Tifosi[modifica | modifica wikitesto]

I tifosi giallorossi durante l'incontro con l'Ancona, Dicembre 2013

I primi segni di tifo organizzato si intravedono già alla fine degli anni '70. Tra gli anni '80 e gli anni '90 si susseguono molti gruppi in curva tra i quali: Marsumaglia Giallorossa, UR (Ultras Recanati), Onda d'urto e usrUltras. Nel 2004 nascono gli Irriducibili, che danno nuova linfa al movimento ultras leopardiano, seguiti nel 2010 dalla nascita dei Commandos. Al momento i gruppi ultras al seguito della compagine leopardiana sono gli Irriducibili, i Commandos e Vecchia Maniera.

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Rivalità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stella al merito sportivo per la Recanatese - usrecanatese.eu, 11 dicembre 2015

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]