Super 10 2003-2004

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Super 10 2003-2004
Logo della competizione
Competizione Super 10
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 74ª
Organizzatore Lega Italiana Rugby d’Eccellenza
Date dal 1º novembre 2003 e 1º novembre 2003
al 19 giugno 2004
Luogo Italia Italia
Partecipanti 10
Formula Girone unico + playoff
Sede finale Stadio Plebiscito (Padova)
Risultati
Vincitore Benetton Treviso
(11º titolo)
Secondo Calvisano
Retrocessioni Rugby Roma
Statistiche
Miglior marcatore Nuova Zelanda Gerard Fraser (239)
Record mete Australia Brendan Williams (19)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2002-03 2004-05 Right arrow.svg

Il Super 10 2003-04 fu il 74º campionato nazionale italiano di rugby a 15 di prima divisione.

Per esigenze di sponsorizzazione chiamato Findomestic Super 10, vide l'esordio della neo-formazione del Leonessa, squadra nata dall'unione delle forze di Brescia e Rovato, e che ebbe vita breve, essendosi sciolta nel 2008 con la cessione del titolo di serie A1 all'Amatori Milano[1][2].

A retrocedere, invece, fu il Rugby Roma, abbandonato dal suo sponsor Lottomatica e vittima, a soli 4 anni dal suo scudetto, di una crisi societaria solo parzialmente risolta dall'arrivo come presidente di Paolo Abbondanza, quando la situazione era oramai compromessa[3].

La finale fu l'esatta riproposizione di quella dell'anno precedente, tra Benetton Treviso e Calvisano, con i lombardi alla loro quarta gara-scudetto consecutiva[4]. Uguale anche la sede, Padova, e l'esito finale, vittoria di Treviso, per 22-10, con tre mete di Brendan "Dingo" Williams (record per una gara di assegnazione del titolo)[5].

Per Treviso si trattò dell'undicesimo scudetto, che lo portò ad affiancare Petrarca e Rovigo al secondo posto della classifica dei club più titolati d'Italia, a 7 di distanza dall'Amatori Milano.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Sponsor Città Impianto interno
L’Aquila Conad (grande distribuzione) L'Aquila Stadio Tommaso Fattori
Benetton Treviso Benetton (abbigliamento) Treviso Stadio Comunale di Monigo
Calvisano Ghial (alluminio e profilati) Calvisano (BS) Stadio San Michele
GRAN Parma SKG (climatizzazione auto) Parma Stadio Sergio Lanfranchi
Leonessa ADMO (Volontariato) Brescia Stadio Aldo Invernici
Parma Overmach (meccanica) Parma Stadio Sergio Lanfranchi
Petrarca Safilo (ottica) Padova Stadio Plebiscito
Rugby Roma Roma Stadio Tre Fontane
Rovigo ARD (Vernici) Rovigo Stadio Mario Battaglini
Viadana Arix (pulizia della casa) Viadana (MN) Stadio Luigi Zaffanella

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

1-11-2003 1ª/10ª giornata 10-04-04
39-6 Viadana - L'Aquila 15-22
26-9 Benetton Treviso - Leonessa 34-15
24-7 Calvisano - Rugby Roma 51-11
27-21 Parma - GRAN Parma 17-33
32-30 Petrarca - Rovigo 3-19
22-11-2003 4ª/13ª giornata 1-5-2004
43-24 Benetton Treviso - Parma 27-21
13-6 Rovigo - Calvisano 26-33
14-21 Leonessa - Viadana 19-25
28-28 Petrarca - Rugby Roma 31-12
18-24 GRAN Parma - L'Aquila 27-32
6-1-2004 7ª/16ª giornata 3-5-2008
23-23 Viadana - Parma 10-15
16-18 L'Aquila - Benetton Treviso 5-30
32-15 Calvisano - Petrarca 5-39
32-28 Rugby Roma - Rovigo 10-45
12-12 GRAN Parma - Leonessa 13-20
8-11-2003 2ª/11ª giornata 17-4-2004
28-34 L'Aquila - Calvisano 0-24
21-33 Rovigo - Parma 10-37
18-20 Leonessa - Petrarca 13-34
10-42 Rugby Roma - Benetton Treviso 17-62
22-15 GRAN Parma - Viadana 29-37
29-11-2003 5ª/14ª giornata 8-5-2004
14-19 Viadana - Benetton Treviso 17-37
25-29 L'Aquila - Rovigo 8-47
46-10 Calvisano – Leonessa 17-22
17-21 Rugby Roma - GRAN Parma 16-27
28-28 Parma - Petrarca 19-22
3-1-2004 8ª/17ª giornata 29-5-2004
46-13 Viadana - Rugby Roma 32-9
41-24 Benetton Treviso - GRAN Parma 53-29
27-14 Leonessa - Rovigo 30-37
13-30 Parma - Calvisano 16-30
38-3 Petrarca - L'Aquila 35-29
15-11-2003 3ª/12ª giornata 24-4-2004
32-15 Viadana - Rovigo 11-52
34-6 Calvisano – GRAN Parma 31-21
19-13 Rugby Roma - L'Aquila 15-17
37-6 Parma - Leonessa 16-12
6-13 Petrarca - Benetton Treviso 17-38
20-12-2003 6ª/15ª giornata 15-5-2004
33-27 Benetton Treviso - Calvisano 27-17
32-19 Rovigo - GRAN Parma 16-18
32-6 Leonessa - L'Aquila 25-32
27-16 Parma - Rugby Roma 46-26
17-23 Petrarca - Viadana 16-37
3-4-2004 9ª/18ª giornata 22-5-2004
28-26 L'Aquila - Parma 8-26
27-15 Calvisano - Viadana 20-36
38-43 Rovigo - Benetton Treviso 15-33
58-32 Rugby Roma - Leonessa 14-29
44-10 GRAN Parma - Petrarca 34-16

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS B Pen Pt
Play off.png 1. Benetton Treviso 18 18 0 0 619 324 295 9 0 81
Play off.png 2. Calvisano 18 12 0 6 491 338 153 11 0 59
Play off.png 3. Viadana 18 10 1 7 448 375 73 9 0 51
Play off.png 4. Parma 18 9 2 7 447 390 57 8 -4 44
5. Rovigo 18 8 0 10 487 432 55 11 0 43
6. Petrarca 18 8 2 8 405 421 -16 6 0 42
7. GRAN Parma 18 7 1 10 418 450 -32 10 0 40
8. L’Aquila 18 6 0 12 302 497 -195 7 0 31
9. Leonessa 18 5 1 12 345 462 -117 8 0 30
1downarrow red.svg 10. Rugby Roma 18 3 1 14 330 603 -273 3 0 17

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Parma 2004Parma13 – 13Benetton TrevisoStadio Sergio Lanfranchi

Viadana 2004Viadana19 – 22CalvisanoStadio Luigi Zaffanella

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Treviso 2004Benetton Treviso41 – 6ParmaStadio Comunale di Monigo

Calvisano 2004Calvisano21 – 6ViadanaStadio San Michele

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Padova
19 giugno 2004
Benetton Treviso22 – 10CalvisanoStadio Plebiscito (9 200 spett.)
Arbitro:  Lombardi (Torre del Greco)

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scompare la Leonessa, in A sale Milano, in Brescia Oggi, 28 giugno 2008. URL consultato il 29 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale l'8 settembre 2008).
  2. ^ Volpe, pag. 89
  3. ^ Super 10, Roma retrocede. Incertezza per il 4º posto, in Corriere dello Sport, 30 maggio 2004. URL consultato il 29 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2015).
  4. ^ Volpe, pag. 97
  5. ^ Carlo Gobbi, Williams vola, Treviso trionfa, in Gazzetta dello Sport, 20 giugno 2004. URL consultato il 29 gennaio 2010.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Volpe, Paolo Pacitti, Rugby 2009, Roma, ZESI, 2008.
Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby