Serie A 1977-1978 (rugby a 15)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Serie A 1977-1978
Competizione Serie A
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 48ª
Organizzatore Federazione Italiana Rugby
Luogo Italia Italia
Partecipanti 14
Formula Girone unico
Risultati
Vincitore Treviso
(2º titolo)
Retrocessioni Fiamme Oro
Piacenza
Statistiche
Miglior marcatore Italia Stefano Bettarello (242)
Record mete Italia Manrico Marchetto (41)
Rugby Metalcrom Treviso 1978.jpg
Il Metalcrom Treviso festeggia lo scudetto allo stadio Fattori dell'Aquila
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1976-77 1978-79 Right arrow.svg

Il Campionato di serie A 1977-78 fu il 48º campionato nazionale italiano di rugby a 15 di prima divisione.

Disputatosi a girone unico a 14 squadre[1], fu vinto dal Metalcrom Treviso, alla sua ultima stagione con tale nome; nell'estate di quell'anno, infatti, il gruppo Benetton acquistò la società e le diede il suo marchio, che mantiene tuttora. Per la squadra trevigiana fu il secondo titolo nazionale, a distanza di 22 anni da quello conquistato nel 1955-56: si trattò, all'epoca, del lasso di tempo più ampio tra due scudetti successivi da parte di uno stesso club.

Fu, anche, l'ultima stagione in serie A delle Fiamme Oro: la squadra della Polizia, di stanza all'epoca a Padova, retrocesse e si ritirò dalle competizioni, non facendo ritorno che nel 1985 in serie C[2].

L'altra squadra retrocessa fu il Piacenza, che aveva appena debuttato in massima divisione[1].

Squadre partecipanti e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  1ª/14ª giornata  
4-21 Parma - Rovigo 8-37
0-9 Torino - L'Aquila 6-13
6-0[3] Lazio - Brescia 6-27
9-15 Treviso - Rugby Roma 22-16
26-15 Petrarca - Casale 13-10
0-6 Piacenza - Fiamme Oro 7-19
9-19 Reggio Calabria - Amatori Catania 3-7
  4ª/17ª giornata  
3-19 Amatori Catania - Rugby Roma 0-37
12-27 Torino - Treviso 4-24
16-4 Casale - Reggio Calabria 7-15
18-16 Fiamme Oro - L'Aquila 21-45
12-18 Lazio - Parma 0-8
6-15 Piacenza - Rovigo 0-66
3-10 Brescia - Petrarca 9-30
  7ª/20ª giornata  
9-10 Torino - Rugby Roma 3-28
34-12 L'Aquila - Casale 6-7
10-18 Fiamme Oro - Rovigo 3-39
10-25 Lazio - Treviso 15-36
0-10 Piacenza - Parma 6-10
10-22 Reggio Calabria - Petrarca 0-14
18-0 Brescia - Amatori Catania 14-0
  10ª/23ª giornata  
42-13 Rugby Roma - Parma 16-11
10-3 Torino - Amatori Catania 0-6
25-10 L'Aquila - Lazio 14-37
26-3 Casale - Piacenza 18-9
11-13 Petrarca - Rovigo 6-12
6-10 Reggio Calabria - Treviso 7-52
7-6 Brescia - Fiamme Oro 31-10
  13ª/26ª giornata  
21-0 Parma - Casale 3-26
9-7 Reggio Calabria - Fiamme Oro 0-26
12-9 Treviso - L'Aquila 29-10
12-4 Lazio - Rugby Roma 12-10
7-15 Petrarca - Torino 9-6
4-4 Piacenza - Brescia 3-25
44-4 Rovigo - Amatori Catania 13-12
  2ª/15ª giornata  
0-12 Amatori Catania - Petrarca 4-40
43-12 L'Aquila - Parma 7-6
10-16 Casale - Rugby Roma 11-18
9-18 Fiamme Oro - Treviso 4-26
4-3 Lazio - Piacenza 16-3
24-12 Rovigo - Reggio Calabria 9-0
22-9 Brescia - Torino 9-10
  5ª/18ª giornata  
13-10 Parma - Reggio Calabria 10-24
56-10 Rugby Roma - Piacenza 45-3
12-10 Torino - Casale 12-19
17-12 L'Aquila - Brescia 7-23
7-9 Fiamme Oro - Amatori Catania 6-16
14-13 Treviso - Petrarca 13-6
13-13 Rovigo - Lazio 13-12
  8ª/21ª giornata  
19-0 Brescia - Reggio Calabria 0-4
39-3 Rugby Roma - Fiamme Oro 18-0
18-4 Amatori Catania - L'Aquila 10-18
3-0 Casale - Lazio 0-30
17-3 Parma - Torino 0-28
48-9 Petrarca - Piacenza 12-0
22-12 Rovigo - Treviso 16-29
  11ª/24ª giornata  
9-9 Fiamme Oro - Casale 9-23
6-10 Lazio - Torino 12-22
11-11 Treviso - Brescia 10-6
7-25 Parma - Petrarca 10-14
13-10 Piacenza - Amatori Catania 3-26
0-9 Reggio Calabria - Rugby Roma 0-34
15-9 Rovigo - L'Aquila 29-12
  3ª/16ª giornata  
38-10 L'Aquila - Piacenza 3-6
6-6 Rugby Roma - Brescia 6-22
44-6 Petrarca - Fiamme Oro 24-4
24-0 Treviso - Casale 45-0
9-4 Parma - Amatori Catania 0-19
12-3 Reggio Calabria - Lazio 6-10
32-7 Rovigo - Torino 11-6
  6ª/19ª giornata  
32-13 Casale - Brescia 9-16
38-13 Rugby Roma - Rovigo 14-28
0-9 Amatori Catania - Lazio 3-4
63-12 Treviso - Piacenza 8-3
9-12 Parma - Fiamme Oro 6-29
22-7 Petrarca - L'Aquila 8-6
33-3 Reggio Calabria - Torino 6-15
  9ª/22ª giornata  
4-6 Amatori Catania - Casale 7-28
9-23 L'Aquila - Rugby Roma 21-42
19-23 Fiamme Oro - Torino 3-6
15-13 Lazio - Petrarca 10-30
57-6 Treviso - Parma 32-8
18-4 Piacenza - Reggio Calabria 3-14
35-15 Rovigo - Brescia 9-15
  12ª/25ª giornata  
26-19 Rugby Roma - Petrarca 31-13
18-20 Amatori Catania - Treviso 6-56
15-3 Torino - Piacenza 19-9
36-9 L'Aquila - Reggio Calabria 0-21
4-13 Casale - Rovigo 15-45
19-13 Fiamme Oro - Lazio 17-18
37-6 Brescia - Parma 15-4

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS Pt
Scudetto.svg 1. Treviso 26 23 1 2 684 244 47
2. Rovigo 26 22 1 3 605 277 45
3. Rugby Roma 26 20 1 5 618 262 41
4. Petrarca 26 18 0 8 490 245 36
5. Brescia[4] 26 14 3 9 381 250 30
6. S.S. Lazio 26 12 1 13 295 334 25
7. Torino 26 12 0 14 265 347 24
8. L’Aquila 26 11 0 15 418 418 22
9. Casale[4] 26 11 1 14 305 407 22
10. Reggio Calabria 26 8 0 18 218 366 16
11. Amatori Catania 26 8 0 18 208 402 16
12. Parma 26 8 0 18 229 519 16
1downarrow red.svg 13. Fiamme Oro 26 7 1 18 278 473 15
1downarrow red.svg 14. Piacenza 26 3 1 22 146 580 7

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Volpe, pag. 54
  2. ^ La storia dei mitici Cremisi, su poliziadistato.it, Polizia di Stato. URL consultato l'11 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2015).
  3. ^ Per decisione del Giudice Sportivo a causa di irregolarità di tesseramento di un giocatore del Brescia
  4. ^ a b Un punto di penalizzazione per decisione del Giudice Sportivo

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Volpe, Paolo Pacitti, Rugby 2009, Roma, ZESI, 2008.
Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby