Divisione Nazionale 1941-1942

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Divisione Nazionale 1941-1942
Competizione Divisione Nazionale
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 14ª
Organizzatore Federazione Italiana Rugby
Luogo Italia Italia
Partecipanti 9
Formula Girone unico
Risultati
Vincitore Amatori Milano
(12º titolo)
Rugby ACF Padova - CG Milizia 1942.jpg
Una fase di Padova - CG Milizia Roma finito 0-0
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1940-41 1942-43 Right arrow.svg

La Divisione Nazionale 1941-42 fu il 14º campionato nazionale italiano di rugby a 15 di prima divisione.

Dopo l'estemporanea forma a eliminazione diretta della stagione precedente, il campionato tornò a girone unico con retrocessioni; il GUF Pavia, ultima squadra classificata, vinse lo spareggio contro la prima classificata della serie inferiore, l'Amatori Roma, e rimase in serie A[1]; il GUF Bologna si ritirò dal torneo a metà campionato a causa di defezioni nella squadra[2], ma le partite da questi giocate nel girone d'andata furono valide ai fini del punteggio in classifica delle altre otto squadre[1].

L'Amatori Milano si aggiudicò il suo 12º titolo, quinto consecutivo.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  1ª/10ª giornata  
17-3 GUF Bologna - GUF Pavia n.d.[3]
0-28 GUF Parma - Amatori Milano 0-46
6-9 Battisti - Padova 6-9
6-0 GUF Milano - C.G. Milizia 3-0
  4ª/13ª giornata  
26-0 GUF Milano - GUF Parma 0-6
18-3 C.G. Milizia - Battisti 9-3
3-16 Padova - Amatori Milano 3-22
0-16 GUF Pavia - GUF Torino 6-30
  7ª/16ª giornata  
51-0 Amatori Milano - GUF Torino 9-0
38-0 C.G. Milizia - GUF Pavia 8-6
15-17 Battisti - GUF Milano 6-20
0-5 GUF Bologna - Padova n.d.[3]
  2ª/11ª giornata  
0-6 Padova - GUF Torino 0-0
12-0 C.G. Milizia - GUF Bologna n.d.[3]
44-0 Amatori Milano - Battisti 15-0
15-0 GUF Pavia - GUF Parma 3-14
  5ª/14ª giornata  
0-4 GUF Parma - C.G. Milizia 3-13
11-8 Battisti - GUF Bologna n.d.[3]
0-5 GUF Torino - GUF Milano 3-3
60-8 Amatori Milano - GUF Pavia 82-3
  8ª/17ª giornata  
35-0 Amatori Milano - GUF Bologna n.d.[3]
0-0 Padova - C.G. Milizia 3-3
0-6 GUF Parma - GUF Torino 0-3
5-16 GUF Pavia - GUF Milano 0-16
  3ª/12ª giornata  
6-6 Battisti - GUF Pavia 6-9
6-6 GUF Parma - Padova 0-11
0-0 GUF Torino - C.G. Milizia 6-3
3-13 GUF Bologna - GUF Milano n.d.[3]
  6ª/15ª giornata  
25-0 GUF Bologna - GUF Parma n.d.[3]
6-9 GUF Milano - Amatori Milano 4-9
6-11 GUF Pavia - Padova 0-26
9-3 GUF Torino - Battisti 14-3
  9ª/18ª giornata  
3-3 C.G. Milizia - Amatori Milano 10-10
23-8 GUF Torino - GUF Bologna n.d.[3]
17-5 GUF Milano - Padova 6-0
16-8 Battisti - GUF Parma 6-0

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS Pt
Scudetto.svg 1. Amatori Milano 15 13 2 0 439 40 28
2. GUF Milano 15 11 1 2 158 61 23
3. GUF Torino 15 9 3 3 116 91 21
4. CG Milizia Roma 15 7 5 3 121 46 19
5. Padova 15 6 4 5 91 94 16
6. Battisti Genova 15 3 1 9 149 136 7
7. GUF Parma 15 2 1 10 37 208 5
8. GUF Pavia 15 2 1 10 70 346 5
- GUF Bologna[4] - - - - - - -

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Volpe, pag. 22
  2. ^ L'Amatori vince a Genova e l'A.R. Padova pareggia a Torino, in Il Littoriale - Anno XVI, 26 gennaio 1942, p. 5. URL consultato il 25 settembre 2015.
  3. ^ a b c d e f g h Il GUF Bologna si ritirò alla fine del girone d'andata
  4. ^ Ritirato

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Volpe, Paolo Pacitti, Rugby 2009, Roma, ZESI, 2008.
Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby