Eccellenza 2017-2018 (rugby a 15)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eccellenza 2017-2018
Logo della competizione
Competizione Eccellenza
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 88ª
Organizzatore Federazione Italiana Rugby
Date dal 23 settembre 2017
al 19 maggio 2018
Luogo Italia Italia
Partecipanti 10
Formula girone unico + play-off
Sede finale Stadio Plebiscito (Padova)
Risultati
Vincitore Petrarca
(13º titolo)
Finalista Calvisano
Statistiche
Miglior marcatore Italia Leonardo Mantelli (176)
Record mete Italia Pierre Bruno (10)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2016-17 2018-19 Right arrow.svg

L'Eccellenza 2017-18 fu l'88º campionato nazionale italiano di rugby a 15 di prima divisione.

Tenutosi tra il 23 settembre 2017 e il 19 maggio 2018, vide la vittoria del Petrarca che, nella finale disputata sul proprio terreno, batté i campioni uscenti del Calvisano per 19-11, a sette anni di distanza dal loro titolo più recente[1] Tale finale fu un inedito per il campionato nazionale: i due club, infatti, pur assommando 18 scudetti prima di tale incontro, non si erano mai incontrati per la gara di assegnazione del titolo nazionale; si trattò, anche, della prima finale disputata, e vinta, dal Petrarca sul proprio terreno[1], benché nella trentennale storia dei play-off scudetto lo stadio Plebiscito avesse ospitato l'ultimo atto del campionato altre otto volte in precedenza.

In vista dell'allargamento del torneo nella stagione 2018-19 a 12 squadre, non furono previste retrocessioni[2]. All'ultimo posto si classificò Mogliano con una sola vittoria benché aggiudicatario di 8 punti di bonus.

Esordienti in Eccellenza furono I Medicei[3], formazione fiorentina che riportò il capoluogo toscano nell'élite del rugby italiano dopo 33 anni (CUS Firenze in serie A 1983-84) e che chiuse la stagione regolare all'8º posto.

Il Petrarca, per la prima volta dopo vent'anni esatti (l'ultima volta in serie A1 1997-98 vinse la stagione regolare, conquistando il diritto a disputare in casa l'eventuale finale alla quale poi giunse; alle sue spalle Calvisano, campione in carica, Rovigo, e la squadra della Polizia di Stato delle Fiamme Oro di Roma, alla sua seconda semifinale dal ritorno in Eccellenza[4]. Per coincidenza statistica le quattro semifinaliste erano anche le quattro squadre del torneo con il maggior numero di scudetti vinti (Petrarca e Rovigo 12 ciascuno; Calvisano 6 e Fiamme Oro 5).

In semifinale il Petrarca superò nel doppio confronto le Fiamme Oro vincendo entrambe le semifinali, mentre invece Calvisano sconfisse Rovigo grazie a tre punti in drop dei lombardi negli ultimi minuti della gara di ritorno, dopo avere perso l'andata per 3 punti di scarto. Nella finale disputata sul proprio terreno al "Plebiscito" il Petrarca fu sempre avanti nel punteggio, chiuse il primo tempo in vantaggio 6-0 e fronteggiò il ritorno di Calvisano che a metà ripresa si portò fino all'8-13 e successivamente 11-16, ma a 9 minuti dalla fine un ennesimo drop fissò il punteggio sul 19-11, che diede alla compagine padovana il suo tredicesimo scudetto[1]. Per Andrea Marcato, trentacinquenne tecnico del Petrarca, si trattò della vittoria dello scudetto nella stagione d'esordio da allenatore, dopo avere smesso l'attività di giocatore al termine di quella precedente.

L'edizione 2017-18 di Eccellenza è anche statisticamente rilevante per avere visto il primo arbitro donna dirigere un incontro: si tratta dell'irlandese Joy Neville, invitata ad arbitrare l'incontro della prima giornata PetrarcaS.S. Lazio[5][6].

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Sponsor Città Impianto interno
Calvisano Patarò (alimentari) Calvisano (BS) Stadio San Michele
Fiamme Oro Roma Caserma Gelsomini — Ponte Galeria
S.S. Lazio Roma C.S. Giulio Onesti
I Medicei Toscana Aeroporti Firenze Stadio Mario Lodigiani
Mogliano Mogliano Veneto (TV) Stadio Maurizio Quaggia
Petrarca Padova C. S. Geremia e Stadio Plebiscito
Reggio Emilia Conad (grande distribuzione) Reggio nell'Emilia Stadio Mirabello
Rovigo Femi-CZ (portacavi) Rovigo Stadio Mario Battaglini
San Donà Lafert (motori elettrici) San Donà di Piave (VE) Stadio Romolo Pacifici
Viadana Viadana (MN) Stadio Luigi Zaffanella

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

23-9-2017 1ª/10ª giornata 6-1-2018
20-15 FF. Oro — Mogliano 33-6
22-0 Petrarca — S.S. Lazio 36-6
20-29 I Medicei — Calvisano 23-39
16-25 R. Emilia — Rovigo 19-47
29-20 Viadana — S. Donà 8-38


28-10-2017 4ª/13ª giornata 17-2-2018
19-16 Calvisano — Petrarca 17-18
20-27 S.S. Lazio — S. Donà 0-51
10-49 Mogliano — I Medicei 22-35
13-27 R. Emilia — FF. Oro 42-33
28-24 Rovigo — Viadana 18-15


19-11-2017 7ª/16ª giornata 24-3-2018
24-20 S.S. Lazio — Mogliano 15-24
16-20 I Medicei — FF. Oro 15-17
23-20 Rovigo — Calvisano 23-25
14-22 S. Donà — Petrarca 14-16
31-17 Viadana — R. Emilia 44-28
30-9-2017 2ª/11ª giornata 27-1-2018
57-10 Calvisano — R. Emilia 20-16
45-37 Viadana — S.S. Lazio 32-6
24-30 Mogliano — Petrarca 13-40
19-13 Rovigo — FF. Oro 24-24
43-17 S. Donà — I Medicei 17-13


4-11-2017 5ª/14ª giornata 10-3-2018
16-33 FF. Oro — Petrarca 7-26
34-17 I Medicei — R. Emilia 23-28
49-12 Rovigo — S.S. Lazio 56-12
36-7 S. Donà — Mogliano 34-23
17-19 Viadana — Calvisano 7-27


2-12-2017 8ª/17ª giornata 7-4-2018
54-10 Calvisano — S.S. Lazio 24-36
27-21 FF. Oro — S. Donà 29-20
18-31 I Medicei — Rovigo 6-28
22-20 Petrarca — Viadana 33-3
34-14 R. Emilia — Mogliano 40-38
7-10-2017 3ª/12ª giornata 3-2-2018
15-43 FF. Oro — Calvisano 13-29
31-21 I Medicei — S.S. Lazio 13-15
55-16 Petrarca — R. Emilia 28-25
24-17 S. Donà — Rovigo 3-24
25-10 Viadana — Mogliano 12-7


12-11-2017 6ª/15ª giornata 18-3-2018
33-18 Calvisano — S. Donà 19-24
35-7 FF. Oro — Viadana 11-9
22-28 Mogliano — Rovigo 13-32
17-10 Petrarca — I Medicei 33-8
33-16 R. Emilia — S.S. Lazio 31-33


23-12-2017 9ª/18ª giornata 14-4-2018
8-24 S.S. Lazio — FF. Oro 17-48
12-29 Mogliano — Calvisano 0-50
16-9 Rovigo — Petrarca 9-29
29-21 S. Donà — R. Emilia 20-26
33-20 Viadana — I Medicei 10-18

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS B Pt
Play off.png 1. Petrarca 18 16 0 2 485 237 248 10 74
Play off.png 2. Calvisano 18 14 0 4 553 301 252 14 70
Play off.png 3. Rovigo 18 14 1 3 495 304 191 9 67
Play off.png 4. Fiamme Oro 18 11 1 6 412 363 49 7 53
5. San Donà 18 10 0 8 453 351 102 9 49
6. Viadana 18 8 0 10 371 394 -23 10 42
7. Reggio Emilia 18 6 0 12 432 574 -142 9 33
8. I Medicei 18 5 0 13 369 430 -61 10 30
9. S.S. Lazio 18 4 0 14 288 618 -330 4 20
10. Mogliano 18 1 0 17 280 566 -286 8 12

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Roma
28 aprile 2018, ore 16 UTC+2
Semifinale d’andata 1
Fiamme Oro27 – 36
referto
PetrarcaCS P.S. Ponte Galeria (1 300 spett.)
Arbitro:  Claudio Blessano (Treviso)

Rovigo
29 aprile 2018, ore 17 UTC+2
Semifinale d’andata 2
Rovigo12 – 9
referto
CalvisanoStadio Mario Battaglini (2 500 spett.)
Arbitro:  Marius Mitrea (Udine)

Padova
5 maggio 2018, ore 16:00 UTC+2
Semifinale di ritorno
Petrarca24 – 10
referto
Fiamme OroC.S. Geremia (1 600 spett.)
Arbitro:  Andrea Piardi (Brescia)

Calvisano
6 maggio 2018, ore 17 UTC+2
Semifinale di ritorno 1
Calvisano24 – 20
referto
RovigoStadio San Michele (3 500 spett.)
Arbitro:  Giuseppe Vivarini (Padova)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Padova
19 maggio 2018, ore 17 UTC+2
Petrarca19 – 11
referto
CalvisanoStadio Plebiscito (6 500 spett.)
Arbitro:  Matteo Liperini (Livorno)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Il Petrarca Padova è campione d'Italia 2018, su federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 19 maggio 2018. URL consultato il 20 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 20 maggio 2018).
  2. ^ Comunicato federale nº 3 stagione sportiva 2017/2018, su federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 1º agosto 2017. URL consultato il 5 agosto 2017 (archiviato dall'url originale il 5 agosto 2017).
  3. ^ Gerardo Adinolfi, Firenze entra nella storia del rugby: I Medicei conquistano la massima serie, in la Repubblica, 22 maggio 2018. URL consultato il 5 agosto 2017.
  4. ^ Eccellenza, XVIII giornata: Petrarca al primo posto, Calvisano seconda, Fiamme Oro ai play off, su federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 14 aprile 2018. URL consultato il 20 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 20 maggio 2018).
  5. ^ Elena Tebano, Un’arbitra nel tempio del rugby: «Mi dicevano non puoi, ho vinto io», in Corriere della Sera, 20 settembre 2017. URL consultato il 5 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2017).
  6. ^ Il XV del Petrarca per l'esordio contro la Lazio, su federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 22 settembre 2017. URL consultato il 5 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 5 febbraio 2018).


Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby