Serie A 1971-1972 (rugby a 15)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A 1971-1972
Competizione Serie A
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 42ª
Organizzatore Federazione Italiana Rugby
Luogo Italia Italia
Partecipanti 12
Formula Girone unico
Risultati
Vincitore Petrarca
(3º titolo)
Retrocessioni Brescia
Bologna
Statistiche
Miglior marcatore Romania Alex Penciu (124)
Record mete Italia Faustino Crepaz (19)
Italy Petrarca - CUS Genova ticket.png
Petrarca - CUS Genova, l'incontro-clou della stagione
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1970-71 1972-73 Right arrow.svg

Il Campionato di serie A 1971-72 fu il 42º campionato nazionale italiano di rugby a 15 di prima divisione.

Disputatosi tra 12 squadre che si affrontarono a girone unico, vide il terzo scudetto, assoluto e consecutivo, del Petrarca che, ancora una volta, prevalse sul CUS Genova, classificatosi per il secondo anno a seguire alla piazza d'onore[1].

Le due promosse dalla serie inferiore, Bologna e Brescia, retrocessero di nuovo a fine stagione[1].

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  1ª/12ª giornata  
0-6[2] Bologna - Rugby Roma 0-38
8-6 Treviso - Brescia 12-9
9-7 Frascati - Rovigo 3-6
0-7 CUS Roma - CUS Genova 0-4
9-10 L'Aquila - Petrarca 10-27
7-16 Parma - Fiamme Oro 0-20
  4ª/15ª giornata  
9-13 Treviso - Petrarca 6-29
4-6 Brescia - CUS Roma 10-6
20-6 Fiamme Oro - Bologna 16-0
15-16 L'Aquila - CUS Genova 6-7
15-4 Parma - Frascati 7-31
15-7 Rovigo - Rugby Roma 9-16
  7ª/18ª giornata  
3-3 Brescia - Petrarca 0-28
16-3 CUS Genova - Rovigo 4-7
6-0 Frascati - Rugby Roma 3-3
0-0 Fiamme Oro - Treviso 12-6
6-7 CUS Roma - Parma 0-4
24-0 L'Aquila - Bologna 8-0
  10ª/21ª giornata  
6-4 Treviso - Parma 0-0
13-3 Brescia - L'Aquila 0-6[3]
10-3 Frascati - CUS Genova 4-9
18-6 Fiamme Oro - CUS Roma 12-0
3-11 Rugby Roma - Petrarca 0-20
11-0 Rovigo - Bologna 33-3
  2ª/13ª giornata  
3-15 Brescia - Fiamme Oro 0-9
24-3 CUS Genova - Bologna 25-6
9-3 CUS Roma - L'Aquila 9-9
12-3 Parma - Rugby Roma 6-19
9-3 Rovigo - Treviso 9-0
29-3 Petrarca - Frascati 3-13
  5ª/16ª giornata  
10-3 Treviso - Rugby Roma 8-3
11-15 Brescia - Parma 6-4
6-0 CUS Genova - Fiamme Oro 4-3
7-6 Frascati - L'Aquila 7-49
7-3 CUS Roma - Bologna 17-0
30-12 Petrarca - Rovigo 6-6
  8ª/19ª giornata  
9-9 Bologna - Parma 4-17
4-0 Brescia - Frascati 0-20
6-4 Rovigo - L'Aquila 6-6
18-0 Petrarca - CUS Roma 23-7
26-17 Treviso - CUS Genova 3-38
16-11 Rugby Roma - Fiamme Oro 0-20
  11ª/22ª giornata  
15-3 CUS Genova - Brescia 20-0
22-6 Frascati- Bologna 17-6
19-6 CUS Roma - Treviso 6-26
0-3 Parma - Rovigo 10-16
0-13 Rugby Roma - L'Aquila 12-13
14-6 Petrarca - Fiamme Oro 10-10
  3ª/14ª giornata  
18-10 Bologna - Treviso 0-37
14-9 Frascati - CUS Roma 13-11
17-6 Fiamme Oro - Rovigo 13-9
14-0 L'Aquila - Parma 4-12
13-3 Rugby Roma - Brescia 15-14
16-13 Petrarca - CUS Genova 6-17
  6ª/17ª giornata  
0-41 Bologna - Petrarca 0-42
3-6 Treviso - Frascati 6-36
12-6 Fiamme Oro - L'Aquila 7-3
21-25 Rugby Roma - CUS Roma 11-3
4-0 Rovigo - Brescia 3-0
24-36 Parma - CUS Genova 0-33
  9ª/20ª giornata  
9-7 Bologna - Brescia 12-38
22-10 CUS Genova - Rugby Roma 22-19
16-10 Fiamme Oro - Frascati 10-19
18-9 CUS Roma - Rovigo 3-36
22-3 L'Aquila - Treviso 0-22
3-26 Parma - Petrarca 3-51

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS Pt
Scudetto.svg 1. Petrarca 22 17 3 2 446 133 37
2. CUS Genova 22 17 0 5 358 173 34
3. Fiamme Oro 22 15 2 5 263 131 32
4. Rovigo 22 14 2 6 225 159 30
5. Frascati 22 13 1 8 248 208 27
6. Treviso 22 9 2 11 210 259 20
7. L’Aquila 22 8 2 12 233 185 18
8. Rugby Roma 22 8 1 13 218 246 17
9. CUS Roma 22 8 1 13 176 258 17
10. Parma 22 7 2 13 159 318 16
1downarrow red.svg 11. Brescia [4] 22 5 1 16 134 226 10
1downarrow red.svg 12. Bologna [4] 22 2 1 19 85 469 4

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Volpe, pag. 48
  2. ^ Per decisione del Giudice Sportivo in quanto il Bologna schierò cinque giocatori esteri, rispetto ai quattro permessi dal regolamento
  3. ^ Per decisione del Giudice Sportivo a causa della rinuncia del Brescia a scendere in campo
  4. ^ a b Penalizzata di un punto in classifica dal Giudice Sportivo

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Volpe, Paolo Pacitti, Rugby 2009, Roma, ZESI, 2008.
Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby