Serie A 1947-1948 (rugby a 15)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A 1947-1948
Competizione Serie A
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 18ª
Organizzatore Federazione Italiana Rugby
Date dal 12 ottobre 1947
al 30 maggio 1948
Luogo Italia Italia
Partecipanti 10
Formula Girone unico
Risultati
Vincitore Rugby Roma
(3º titolo)
Retrocessioni Genova
Rugby Roma Olimpic scudetto 1948.jpg
Un'immagine della Rugby Roma campione d'Italia
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1946-47 1948-49 Right arrow.svg

La Serie A 1947-48 fu il 18º campionato nazionale italiano di rugby a 15 di prima divisione.

Fu il primo torneo del dopoguerra a svolgersi con la formula del girone unico, tra 10 squadre[1]; il titolo fu vinto dalla Rugby Roma, che iscrisse il suo nome per la terza volta nell'albo d'oro della competizione, mentre a retrocedere in serie B fu il Rugby Genova.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  1ª/10ª giornata  
6-3 Milano - Bologna 14-3
37-8 Rovigo - Giovinezza 3-5
6-24 Genova - Amatori Milano 0-6
5-3 Parma - Ginnastica Torino 0-12
15-12 Napoli - Rugby Roma 3-17
  4ª/13ª giornata  
6-0 Parma - Rovigo 3-14
22-3 Amatori Milano - Giovinezza 9-3
6-0 Bologna - Ginnastica Torino 0-6
3-0 Rugby Roma - Milano 19-3
4-0 Napoli - Genova 6-3
  7ª/16ª giornata  
15-8 Amatori Milano - Parma 0-3
4-3 Napoli - Bologna 3-14
0-3 Ginnastica Torino - Genova 20-6
14-0 Rovigo - Milano 17-3
17-6 Rugby Roma - Giovinezza 14-6
  2ª/11ª giornata  
11-0 Ginnastica Torino - Napoli 11-3
0-6 Giovinezza - Milano 5-13
11-0 Amatori Milano - Rovigo 7-8
3-3 Rugby Roma - Parma 6-3
14-0 Bologna - Genova 3-34
  5ª/14ª giornata  
13-4 Rovigo - Bologna 8-0
24-3 Napoli - Parma 0-6[2]
0-5 Milano - Amatori Milano 11-7
11-5 Giovinezza - Ginnastica Torino 0-10
12-3 Rugby Roma - Genova 23-0
  8ª/17ª giornata  
20-3 Rovigo - Napoli 8-0
3-3 Parma - Giovinezza 5-3
6-3 Genova - Milano 0-17
11-3 Amatori Milano - Ginnastica 8-3
0-3 Bologna - Rugby Roma 0-6[2]
  3ª/12ª giornata  
5-11 Napoli - Amatori Milano 0-68
6-3 Parma - Bologna 16-10
0-6[3] Rovigo - Rugby Roma 0-3
0-0 Milano - Ginnastica Torino 11-7
8-9 Genova - Giovinezza 3-27
  6ª/15ª giornata  
18-3 Giovinezza - Napoli 0-0
3-3 Bologna - Amatori Milano 3-23
7-3 Ginnastica Torino - Rugby Roma 0-3
3-6 Genova - Rovigo 0-9
0-6 Milano - Parma 6-3
  9ª/18ª giornata  
0-9 Genova - Parma 6-31
0-6 Ginnastica Torino - Rovigo 0-7
6-6 Giovinezza - Bologna 0-6[2]
0-0 Milano - Napoli 11-6
8-6 Rugby Roma - Amatori Milano 9-8

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS Pt
Scudetto.svg 1. Rugby Roma 18 15 1 2 167 64 31
2. Rovigo 18 13 0 5 170 62 26
3. Amatori Milano 18 12 1 5 244 76 25
4. Parma 18 10 2 6 119 108 22
5. Milano 18 9 2 7 104 104 20
6. Ginnastica Torino 18 7 1 10 98 83 15
7. Giovinezza[4] 18 5 3 10 113 170 12
8. Napoli[4] 18 5 2 11 80 216 11
9. Bologna[5] 18 4 2 12 81 151 8
1downarrow red.svg 10. Genova 18 3 0 15 81 223 6

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Scudetto3.svg Rugby Roma: campione d'Italia
  • 1downarrow red.svg Genova: retrocessa in serie B

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Volpe, pag. 24.
  2. ^ a b c Per rinuncia
  3. ^ Per tesseramento irregolare di un giocatore
  4. ^ a b Un punto di penalizzazione per la rinuncia in un incontro
  5. ^ Due punti di penalizzazione per la rinuncia in due incontri

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Volpe, Paolo Pacitti, Rugby 2009, Roma, ZESI, 2008.
Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby