Serie A 1954-1955 (rugby a 15)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A 1954-1955
Competizione Serie A
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 25ª
Organizzatore Federazione Italiana Rugby
Date dal 24 ottobre 1954
Luogo Italia Italia
Partecipanti 10
Formula Girone unico
Risultati
Vincitore Parma
(2º titolo)
Retrocessioni Brescia
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1953-54 1955-56 Right arrow.svg

Il Campionato di serie A 1954-55 fu il 25º campionato nazionale italiano di rugby a 15 di prima divisione.

Per la quarta stagione consecutiva si tenne con la formula del girone unico[1], a 10 squadre; fu un testa a testa tra Rovigo, proveniente da quattro campionati consecutivi vinti, e Parma, che si risolse solo all'ultima giornata quando i veneti persero a Brescia contro una squadra peraltro già retrocessa matematicamente e gli emiliani si imposero a Rho, vincendo lo scudetto per due punti di differenza.

Per il Parma fu il secondo scudetto; il torneo vide l'esordio in massima serie del Rho e la retrocessione del Brescia[1].

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  1ª/10ª giornata  
0-9 Brescia - Parma 0-6
10-6 Milano - Rugby Roma 8-3
9-5 Petrarca - L'Aquila 6-9
9-0 Rho - Treviso 0-0
3-0 Rovigo - Amatori Milano 6-6
  4ª/13ª giornata  
0-0 Brescia - L'Aquila 5-9
5-9 Treviso - Parma 0-11
11-5 Petrarca - Rho 11-0
5-9 Milano - Rovigo 0-8
9-14 Rugby Roma - Amatori Milano 3-0
  7ª/16ª giornata  
0-4 Brescia - Rho 3-3
3-5 Treviso - Amatori Milano 0-13
3-0 Milano - Petrarca 9-14
0-0 Parma - Rovigo 0-0
0-3 Rugby Roma - L'Aquila 11-12
  2ª/11ª giornata  
0-8 Amatori Milano - Petrarca 3-0
6-3 L'Aquila - Rho 6-6
11-5 Treviso - Brescia 0-0
20-3 Parma - Milano 12-3
12-28 Rugby Roma - Rovigo 3-13
  5ª/14ª giornata  
3-3 L'Aquila - Rovigo 3-17
14-6 Treviso - Rugby Roma 5-17
6-0 Milano - Brescia 0-6
6-0 Parma - Petrarca 6-3
0-0 Rho - Amatori Milano 6-6
  8ª/17ª giornata  
6-5 Amatori Milano - Brescia 6-3
6-0 Treviso - L'Aquila 3-9
0-5 Rho - Milano 6-6
6-6 Rovigo - Petrarca 3-3
3-9 Rugby Roma - Parma 0-22
  3ª/11ª giornata  
6-0 L'Aquila - Parma 0-21
0-0 Amatori Milano - Milano 0-5
47-3 Petrarca - Brescia 10-0
16-0 Rho - Rugby Roma 3-6
9-3 Rovigo - Treviso 5-0
  6ª/15ª giornata  
0-5 Amatori Milano - Parma 6-25
0-14 L'Aquila - Milano 0-0
0-3 Brescia - Rugby Roma 0-0
14-3 Petrarca - Treviso 10-0
21-6 Rovigo - Rho 11-6
  9ª/18ª giornata  
8-3 L'Aquila - Amatori Milano 0-6
14-8 Milano - Treviso 3-11
6-12 Rugby Roma - Petrarca 6-15
13-0 Rovigo - Brescia 16-14
18-3 Parma - Rho 9-0

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS Pt
Scudetto.svg 1. Parma 18 15 2 1 188 32 32
2. Rovigo 18 12 6 0 171 70 30
3. Petrarca 18 11 2 5 179 73 24
4. L’Aquila 18 8 4 6 79 113 20
5. Milano 18 8 3 7 94 103 19
6. Amatori Milano 18 7 4 7 74 89 18
7. Rho 18 3 6 9 75 119 12
8. Treviso 18 4 2 12 72 139 10
9. Rugby Roma 18 4 1 13 94 184 9
1downarrow red.svg 10. Brescia 18 1 4 13 44 148 6

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Volpe, pag. 31

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Volpe, Paolo Pacitti, Rugby 2009, Roma, ZESI, 2008.
Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby