Super 10 2009-2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eccellenza Super 10 2009-2010
Logo della competizione
Competizione Eccellenza
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 80ª
Organizzatore Federazione Italiana Rugby
Date dal 12 settembre
al 29 maggio
Luogo Italia Italia
Partecipanti 10
Formula girone unico + playoff
Sede finale Stadio Plebiscito (Padova)
Risultati
Vincitore Benetton Treviso
(15º titolo)
Finalista Viadana
Retrocessioni Veneziamestre[1]
Statistiche
Miglior marcatore Italia Rima Wakarua (211)
Record mete Italia Samuele Pace (9)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2008-09 2010-11 Right arrow.svg

Il Campionato Eccellenza Super 10 2009-10 fu l'80º campionato nazionale italiano di rugby a 15 di prima divisione.

La sua stagione regolare si tenne tra settembre 2009 e maggio 2010. La finale fu disputata il 29 maggio 2010 allo Stadio Plebiscito di Padova[2].

Tale edizione fu organizzata direttamente dalla Federazione Italiana Rugby, subentrata alla Lega Italiana Rugby d'Eccellenza, che oramai non rappresentava più almeno l'80 per cento dei club di prima divisione e che già aveva organizzato il campionato precedente in deroga della stessa Federazione, avendo iniziato il torneo con 7 affiliate su 10 partecipanti e terminandolo con 6.

Si trattò dell'ultima stagione del torneo con tale denominazione; dalla stagione successiva il campionato assunse il nome di Eccellenza[3].

La finale di Padova fu la replica di quella della stagione precedente a Roma: il Benetton Treviso batté il Viadana 16-12 e si aggiudicò il suo quindicesimo titolo[4].

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Sponsor Città Impianto interno
L’Aquila Ferla (idraulica) L'Aquila Stadio Tommaso Fattori
Benetton Treviso Benetton (abbigliamento) Treviso Stadio Comunale di Monigo
I Cavalieri Consiag (servizi) Prato Stadio Enrico Chersoni
GRAN Parma Plusvalore (finanziaria) Parma Stadio XXV Aprile
Parma Overmach (meccanica) Parma Stadio XXV Aprile
Petrarca Carrera (abbigliamento) Padova Stadio Plebiscito
Rugby Roma Futura Park (parcheggi) Roma Stadio Tre Fontane[5]
Rovigo Femi-CZ (portacavi) Rovigo Stadio Mario Battaglini
Veneziamestre Casinò di Venezia Venezia Campo comunale di Favaro Veneto
Viadana Monte dei Paschi (banca) Viadana (MN) Stadio Luigi Zaffanella

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

12-9-2009 1ª/10ª giornata 6-1-2010
32-29 Petrarca - Gran Parma 35-8
30-10 Parma - Rugby Roma 6-12
22-20 L'Aquila - Viadana 6-28
0-20[6] I Cavalieri - Benetton Treviso 30-24
32-32 Veneziamestre - Rovigo 16-12
30-9-2009 4ª/13ª giornata 3-4-2010
15-36 Gran Parma - Parma 28-25
29-10 Viadana - Rugby Roma 26-18
36-3 Petrarca - Veneziamestre 19-24
17-12 Benetton Treviso - Rovigo 28-34
20-29 L'Aquila - I Cavalieri 25-19
31-10-2009 7ª/16ª giornata 24-4-2010
43-6 Benetton Treviso - Gran Parma 36-10
19-13 Rugby Roma - Petrarca 6-32
11-32 Parma - Viadana 24-28
12-10 Rovigo - L'Aquila 20-0
29-21 I Cavalieri - Veneziamestre 34-16
19-9-2009 2ª/11ª giornata 10-1-2010
26-13 Gran Parma - L'Aquila 12-28
22-15 Rugby Roma - I Cavalieri 6-22
36-3 Benetton Treviso - Petrarca 3-8
41-10 Viadana - Veneziamestre 6-0
15-10 Rovigo - Parma 20-18
4-10-2009 5ª/14ª giornata 10-4-2010
35-0 I Cavalieri - Gran Parma 23-14
19-34 Rugby Roma - Benetton Treviso 26-61
24-22 Parma - Petrarca 13-24
19-21 Rovigo - Viadana 22-18
26-48 Veneziamestre - L'Aquila 22-24
29-11-2009 8ª/17ª giornata 1-5-2010
13-10 Gran Parma - Viadana 15-19
6-16 L'Aquila - Rugby Roma 13-23
18-17 Petrarca - Rovigo 13-27
6-28 Veneziamestre - Benetton Treviso 16-44
24-17 I Cavalieri - Parma 20-26
26-9-2009 3ª/12ª giornata 27-3-2009
30-19 Veneziamestre - Gran Parma 17-24
26-27 Rugby Roma - Rovigo 13-35
46-27 Petrarca - L'Aquila 18-20
21-10 I Cavalieri - Viadana 11-25
13-12 Parma - Benetton Treviso 5-41
24-10-2009 6ª/15ª giornata 17-4-2009
23-23 Gran Parma - Rovigo 15-20
8-57 Veneziamestre - Rugby Roma 19-19
24-17 Petrarca - I Cavalieri 19-24
22-6 Viadana - Benetton Treviso 33-39
22-19 L'Aquila - Parma 19-20
5-12-2009 9ª/18ª giornata 8-5-2010
30-10 Rugby Roma - Gran Parma 7-13
36-6 Viadana - Petrarca 26-23
37-19 Benetton Treviso - L'Aquila 59-12
13-9 Rovigo - I Cavalieri 42-32
37-16 Parma - Veneziamestre 21-20

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS B Pen Pt
Play off.png 1. Benetton Treviso 18 13 0 5 568 274 294 15 0 67
Play off.png 2. Rovigo 18 12 2 4 402 319 83 9 0 61
Play off.png 3. Viadana 18 13 0 5 430 276 154 9 0 61
Play off.png 4. Petrarca 18 9 0 9 391 359 32 10 0 46
ECC Icon.png 5. I Cavalieri 18 10 0 8 394 344 50 8 -4 44
ECC Icon.png 6. Parma 18 8 0 10 355 380 -25 10 0 42
7. Rugby Roma 18 7 1 10 339 399 -60 5 0 35
8. L’Aquila 18 7 0 11 334 452 -118 4 0 32
9. GRAN Parma 18 5 1 12 280 462 -182 3 0 25
1downarrow red.svg 10. Veneziamestre 18 3 2 13 302 530 -228 6 0 22

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Padova 2010Petrarca16 – 28Benetton TrevisoStadio Plebiscito

Viadana 2010Viadana25 – 16RovigoStadio Luigi Zaffanella

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Treviso 2010Benetton Treviso54 – 10PetrarcaStadio Comunale di Monigo

Rovigo 2010Rovigo22 – 18ViadanaStadio Mario Battaglini

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Padova
29 maggio 2010, ore 18 CEST
Benetton Treviso16 – 12ViadanaStadio Plebiscito (5 000 spett.)
Arbitro:  Alan Falzone (Padova)

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Veneziamestre Rugby ripescata a seguito della riforma del campionato a partire dalla stagione successiva.
  2. ^ Super 10, finale allo Stadio Plebiscito di Padova sabato 29 maggio, su federugby.it. URL consultato il 10 maggio 2010.
  3. ^ Riforma del Super 10 e Campionato delle Franchige dal 2010/11, su minirugby.it. URL consultato il 18 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2009).
  4. ^ Simone Battaggia, Treviso, ecco il 15º scudetto: in finale battuta Viadana, in La Gazzetta dello Sport, 29 maggio 2010. URL consultato il 29 maggio 2010.
  5. ^ Per le ultime due partite interne l'impianto fu quello dell'Unione Rugby Capitolina per indisponibilità dello Stadio Tre Fontane, sottoposto a sequestro
  6. ^ Il risultato dell'incontro, vinto 18-12 dal Benetton Treviso, non fu omologato dal giudice sportivo in quanto i I Cavalieri schierarono un giocatore, Marco Giacci, ancora sotto squalifica; come sanzione accessoria fu inflitta al club un'ulteriore penalità di 4 punti in classifica oltre al punto di bonus perso; avverso ricorso, rigettato, la sconfitta a tavolino e la penalizzazione furono confermate con decisione del G.S. del 12 ottobre 2009 (Il testo della deliberazione in formato PDF)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby