Rugby Viadana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rugby Viadana 1970 S.r.l. S.S.D.
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Rugby Viadana Logo.png
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Colori 600px Giallo con bordi Neri orizzontali.svg Giallo · nero
Simboli Leone
Dati societari
Città Viadana
Paese Italia Italia
Sede Via Learco Guerra, 12
46019 Viadana (MN)
Federazione Flag of Italy.svg F.I.R.
Campionato Eccellenza
Fondazione 1970
Presidente Italia Davide Tizzi
Allenatore Italia Filippo Frati
Palmarès
Scudetto Coppa ItaliaCoppa ItaliaCoppa Italia
1 Scudetti
3 Coppe Italia
3 Trofei Eccellenza
1 Supercoppe d’Italia
Stadio
Stadio Luigi Zaffanella
Viadana (MN)
(6 000 posti)
Informazioni aggiornate al 15 giugno 2018

Il Rugby Viadana 1970 è un club italiano di rugby a 15 con sede a Viadana. Nella stagione 2001-02 si laurea Campione d'Italia dopo aver fatto tutte le trafile dal 1970, anno della sua fondazione, dalla Serie D al Super 10, passando per Serie B, A2 e A1.

Il 17 maggio 2010, al fine di partecipare alla Celtic League, è a capo della franchigia italiana degli Aironi, con altre società lombarde ed emiliane. Terminata l'esperienza degli Aironi per motivi economici, che hanno portato al ritiro della licenza FIR alla franchigia, il club è tornato dalla stagione 2012-13 a disputare il Campionato italiano di rugby. Disputa le sue gare casalinghe allo Stadio Luigi Zaffanella, impianto della capacità di 6.000 posti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I presidenti del club
  • 1980–1984: Italia Fiorenzo Coppi
  • 1984–1989: Italia Paolo Benazzi
  • 1989–1993: Italia Fabrizio Nolli
  • 1993–2013: Italia Silvano Melegari
  • 2013–2014: Italia Antonio Zanichelli
  • 2014– : Italia Davide Tizzi

[1] La squadra venne fondata nel 1970 da giocatori prevalentemente viadanesi e da ex giocatori del rugby Parma. Nella stagione 71/72 il Viadana conquista la Serie C. Dalla stagione 77/78 la panchina venne affidata a Paolo Pavesi.

Nella stagione 80/81 il Viadana conquista la prima promozione in Serie B. Viene però retrocessa di nuovo in Serie C tre anni più tardi.

Inaspettatamente il Viadana si riprese e in tre anni non solo tornò in Serie B, ma addirittura raggiunse la A2. Qui militò due anni prima di retrocedere nuovamente in B nella stagione 88/89.

Nel 1993 riuscì a conquistare nuovamente la A2, e in quegli anni nella squadra giocarono giocatori del calibro di Inoke Afeaki e Tana Umaga (futuri nazionali di Tonga e Nuova Zelanda).

Nei cinque anni che seguirono Viadana sfiorò a più riprese la Serie A1, che raggiunse nel 1999 sotto la guida di Franco Bernini. Nel nuovo millennio arrivarono i più grandi successi: nel 2002 la vittoria dello scudetto, il primo del neonato Super 10, con una vittoria in finale contro i rivali del Rugby Calvisano. Questa vittoria consegnò per la prima volta il titolo ad una squadra di provincia, cosa mai accaduta nella Storia del rugby in Italia.

Il 2007 è iniziato nel migliore dei modi, grazie alla vittoria della terza Coppa Italia, conquistata al Picchi di Jesolo contro il Calvisano. Successivamente, il 19 maggio 2007, il Rugby Viadana ha perso contro il Benetton Treviso per 28-24 una finale scudetto molto combattuta e finita, per la prima volta nella storia dei play-off, ai supplementari dopo una parità raggiunta dai trevigiani al 49' del secondo tempo.

Main sponsor del club

Il 5 ottobre 2007 la società ha conquistato la sua prima Supercoppa italiana, sconfiggendo il Benetton Treviso per 12 a 6. Nel 2010 con l'ingresso nella franchigia degli Aironi Rugby, il Rugby Viadana ha proseguito la attività a livello giovanile con ottimi risultati sportivi.

Nella stagione 2012-13 il Rugby Viadana torna a far parte del campionato d'Eccellenza, il massimo campionato italiano. Già il 16 marzo 2013 si aggiudica una competizione nazionale sconfiggendo la S.S. Lazio Rugby nella finale del Trofeo Eccellenza, nuova denominazione della Coppa Italia già precedentemente vinta tre volte dalla squadra viadanese. Il 14 aprile dello stesso anno conquista i play-off scudetto e si qualifica in European Challenge Cup, la seconda coppa per club del continente.

Nella stagione 2013/2014 viaggia costantemente nella zona play-off ma i crescenti problemi finanziari gettano il Rugby Viadana in una crisi di risultati come la sconfitta in casa per 27-30 con la Lazio Rugby e per 10-20 sempre in casa contro il Petrarca Padova che vincendo supera i gialloneri lasciandoli al quinto posto. Dopo quella partita però il Viadana intraprende una clamorosa e fortunata cavalcata vincendo in casa con i Cavalieri Prato per 44-14 e vincendo una partita al cardiopalma a Mogliano per 12-19 e, in concomitanza con la sconfitta padovana in casa del Calvisano, il Viadana raggiunge i play-off contro il Calvisano. Ma quell'anno nulla poteva fermare la corazzata calvina, che si impose allo Stadio Luigi Zaffanella per 19-30 e non lasciò speranze ai viadanesi al Peroni Stadium di Calvisano, dove i bresciani vinsero 65-14.

Intanto una cordata capeggiata da Davide Tizzi salva il rugby a Viadana e garantisce l'iscrizione al Campionato di Eccellenza 2014-2015. Viene ripreso il vecchio logo e si aggiunge "1970" (anno di nascita del Rugby Viadana) al nome, mantenendo inalterati i colori sociali. Il presidente dell'Associazione è Gianni Fava. Nel mercato estivo la società, nonostante un budget drasticamente ridotto rispetto agli anni precedenti, riesce ad allestire una squadra abbastanza competitiva. La prima di campionato va di scena allo Zaffanella contro la Lazio e il Viadana riesce ad imporsi per 22-15.

Nel secondo anno dell'era Tizzi, il Viadana conquista il Trofeo Eccellenza 2015-16, quindi la quinta Coppa Italia della sua storia battendo il Petrarca Padova a Bologna con il punteggio di 22-15.

Nella stagione 2016-17 il Rugby Viadana alla guida di Filippo Frati riesce a conquistare il Trofeo Eccellenza 2016-17, bissando il successo del precedente anno contro le Fiamme Oro a Firenze con il punteggio di 27-20. La conquista della 6ª Coppa Italia ha permesso al Viadana di diventare il club con il maggior numero di titoli in bacheca. All'ultima giornata della stagione regolare del Campionato di Eccellenza 2016-2017 il Viadana batte il Rugby Rovigo per 35-18, vittoria che consente ai gialloneri di mantenere il 4º posto in campionato ed accedere così ai play-off dopo 2 stagioni di mancata qualificazione. Anche questa volta, però, come 3 anni prima, il sogno viene infranto dalla corazzata Calvisano, che andrà poi a vincere il titolo. Durante l'estate, i due campioni Brex e Ian McKinley lasceranno Viadana per approdare alla Benetton Treviso. Il Viadana riuscirà comunque a colmare il vuoto, dando fiducia ai giovani.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Rugby Viadana
  • 1970 • 9 ottobre: nascita della sezione rugby della Polisportiva Vitellianense Cebogas e iscrizione al campionato come Cebogas Viadana
  • 1970-71 • 4º serie D girone C
  • 1971-72 • 1º serie D girone C
    Green Arrow Up.svg Promozione in serie C
  • 1972-73 • 12º serie C girone C
    Red Arrow Down.svg Retrocessione in serie D
  • 1973-74 • 9º serie D girone C
  • 1974-75 • 4º serie D girone C
  • 1975-76 • 7º serie D girone C
  • 1976-77 • 8º serie D girone C, spareggio promozione
  • 1977-78 • 3º serie D girone C
    Green Arrow Up.svg Promozione in serie C
  • 1978-79 • 4º serie C girone C, finalista
  • 1979-80 • 4º serie C girone E
  • 1980-81 • 2º serie C girone E
    Green Arrow Up.svg Promozione in serie B
  • 1981-82 • 2º serie B girone C salvezza
  • 1982-83 • 4º serie B girone C salvezza
    Red Arrow Down.svg Retrocessione in serie C
  • 1983-84 • 4º serie C girone C
  • 1984-85 • 1º serie C girone C
    Green Arrow Up.svg Promozione in serie B
  • 1985-86 • 4º serie B girone C
  • 1986-87 • 1º serie B girone A promozione
    Green Arrow Up.svg Promozione in serie A2
  • 1987-88 • 6º serie A2
  • 1988-89 • 11º serie A2
    Red Arrow Down.svg Retrocessione in serie B
  • 1989-90 • 6º serie B girone A
  • 1990-91 • 4º serie B girone A
  • 1991-92 • 2º serie B girone A
  • 1992-93 • 1º serie B girone A
    Green Arrow Up.svg Promozione in serie A2
  • 1993-94 • 3º serie A2 girone B promozione
  • 2009-10 • 2º super 10 finalista
    Semifinalista Coppa Italia
    4º girone 3 Heineken Cup
  • 2010 • La prima squadra confluisce negli Aironi per disputare la Celtic League. La Società prosegue con le attività a livello giovanile.
  • 2012 • Si ricostituisce la prima squadra del Rugby Viadana dopo il ritiro della licenza FIR alla franchigia, causa scarsi risultati e problemi economici.
  • 2012-13 • 1º Eccellenza semifinalista
    Coccarda Coppa Italia.svg Trofeo Eccellenza (1º titolo)
    Scudetto.svg Campione d'Italia Under 20
  • 2013 • Viene costituita la nuova Società Sportiva Dilettantistica Rugby Viadana 1970
  • 2013-14 • 4º Eccellenza semifinalista
    4º girone 4 European Challenge Cup
  • 2014-15 • 6º Eccellenza
    Semifinalista Trofeo Eccellenza
  • 2015-16 • 5º Eccellenza
    Coccarda Coppa Italia.svg Trofeo Eccellenza (2º titolo)
    2º girone 1 Qualificazioni European Rugby Challenge Cup
  • 2016-17 • 4º Eccellenza semifinalista
    Coccarda Coppa Italia.svg Trofeo Eccellenza (3º titolo)
  • 2017-18 • 6º Eccellenza
    4º girone A European Rugby Continental Shield

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Rosa attuale (2018-19)[modifica | modifica wikitesto]

Gli allenatori del club
Avanti
PL Italia Renzo Balboni
PL Italia Antonio Brandolini
PL Italia Nicola Breglia
PL Italia Antonio Denti
PL Italia Cosma Garfagnoli
PL Italia Davide Novindi
TL Italia Marco Silva
SL Italia Massimiliano Chiappini
SL Italia Matteo Dell'Acqua
SL Italia Alessandro Devodier
SL Italia Enrico Ghigo
FL Italia Riccardo Anello
FL Italia Andrea Denti
FL Italia Pietro Amedeo Moreschi
FL Italia Giampietro Ribaldi
FL Italia Juan Alejandro Wagenpfeil
FL Stati Uniti Psalm Wooching
N8 Italia Nicholas Gelati
Tre quarti
MM Italia Leonardo Bacchi
MM Italia Pietro Gregorio
MA Italia Filippo Di Marco
MA Argentina Brian Ormson (c)
CE Italia Gabriele Manganiello
CE Italia Francesco Menon
CE Italia Filippo Panizzi
CE Italia Gilberto Pavan
CE Italia Giorgio Tizzi
TQ Italia Gianmarco Amadasi
TQ Italia Mattia Giovannini
TQ Italia Joshua May
TQ Italia Peter Boris Mokom
ES Italia José Ignacio Spinelli
Staff tecnico
Allenatore: Italia Filippo Frati
Ass. allenatore: Italia Plinio Sciamanna
Strategia: Italia Paolo Bonfiglio
Team manager: Italia Massimo Catalano
Prep. atl.: Italia Sebastiano Peri


Rose del passato[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Stagioni del Rugby Viadana

Giocatori celebri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]