Andrea De Rossi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea De Rossi
Andrea De Rossi 2011-02-05.jpg
Dati biografici
Paese Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 98 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Terza linea centro
Ritirato 2010
Carriera
Attività di club¹
1990-2000 Livorno
2000-2004 Calvisano
2004-2006 GRAN Parma
2006-2010 I Cavalieri
Attività da giocatore internazionale
1999-2004 Italia Italia 34 (10)
Attività da allenatore
2004-2006 GRAN Parma
2006-2013 I Cavalieri
2013-2014 Rovigo

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 18 novembre 2014

Andrea De Rossi (Genova, 7 agosto 1972) è un ex rugbista a 15, allenatore di rugby a 15 e dirigente sportivo italiano, in carriera agonistica numero 8, dal 2014 team manager della franchigia delle Zebre.


Biografia[modifica | modifica wikitesto]

De Rossi esordì nel rugby di vertice nelle file del Livorno. In maglia biancoverde si mise in luce come numero 8 di affidamento, tanto da venir notato dal C.T. della Nazionale Mascioletti, che lo fece esordire direttamente nel corso della Coppa del Mondo di rugby 1999 contro l'Inghilterra.

Prese poi parte al Sei Nazioni 2000 e scese in campo anche nelle edizioni 2002, 2003 e 2004, nonché alla Coppa del Mondo di rugby 2003 in Australia, nella quale fu il capitano. Furono 32 in totale i test match di De Rossi, con 2 mete.

Passato nel 2000 al Calvisano, ivi rimase quattro stagioni, conquistando la Coppa Italia nell'ultimo anno di militanza nel club lombardo; si trasferì quindi al GRAN Parma, dove svolse il ruolo di giocatore - allenatore, stesso ruolo ricoperto dalla stagione 2006-07 a Prato, nei Cavalieri, alla cui guida tecnica è affiancato dall'ex nazionale livornese Fabio Gaetaniello; contemporaneamente, è anche team manager.

Nel 2006 Andrea De Rossi fu tra i tedofori - in rappresentanza dell'UNICEF - ai XX Giochi olimpici invernali di Torino[1].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrea De Rossi tedoforo UNICEF per le Olimpiadi di Torino 2006, in UNICEF, 31 gennaio 2006. URL consultato il 7 ottobre 2008 (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2007).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN300181268 · ISNI (EN0000 0004 3298 5123