Rugby Club I Medicei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rugby Club I Medicei
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Colori 600px flag with lily HEX-FF0000.svg Bianco · rosso
Simboli Giglio
Dati societari
Città Firenze
Paese Italia Italia
Sede V.le P. Paoli 23
I-50137 Firenze
Federazione Flag of Italy.svg F.I.R.
Campionato Eccellenza
Fondazione 2015
Presidente Italia Giacomo Lucibello
Allenatore Italia Pasquale Presutti
Palmarès
1 campionati serie A
Stadio
Ruffino Stadium Mario Lodigiani
c/o impianti sportivi Padovani
V.le P. Paoli 23
50137 Firenze
(2 000 posti)
Sito ufficiale

Il Rugby Club I Medicei Società Sportiva Dilettantistica è un club italiano di rugby a 15 di Firenze, formatosi nel 2015 per unione delle prime squadre della dismessa formazione I Cavalieri di Prato e del Firenze 1931, già CUS Firenze, ultima squadra del capoluogo toscano a militare in prima divisione, in serie A 1983-84.

Nella stagione sportiva 2017-18 milita in Eccellenza, massimo campionato italiano, dopo avere vinto nel 2016-17 il titolo di campione d'Italia di serie A, la seconda divisione nazionale, e guadagnato così la promozione alla categoria superiore[1].

La squadra, i cui colori sociali sono il bianco e il rosso, disputa i propri incontri interni allo stadio Mario Lodigiani, all'interno di un complesso sportivo situato in Campo di Marte nei pressi dello stadio Artemio Franchi. L'allenatore per la stagione di Eccellenza 2017-18 è il confermato Pasquale Presutti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il rugby giunse in Toscana con gli studenti universitari nel 1931, anno di formazione del GUF Firenze[2] che per buona parte dell'anteguerra militò in Divisione Nazionale, l'allora massimo livello del rugby italiano; dopo la guerra, divenuto CUS Firenze[2], continuò a militare tra le divisioni superiori fino al 1983-84, ultima apparizione in massima serie, all'epoca chiamata Serie A.

Il CUS Firenze continuò la sua attività fino al 2007 quando il suo titolo sportivo fu rilevato dalla Firenze 1931, che conservò colori e campo della precedente società e nel 2010 si fuse con la più giovane Rugby Firenze 1981[2].

Il 25 giugno 2015 fu annunciata la nascita del R.C. I Medicei in una conferenza stampa tenuta al centro sportivo Padovani[3]. Il nuovo club nacque dalla fusione per incorporazione della ex franchigia I Cavalieri di Prato, che solo due stagioni prima, nell'Eccellenza 2012-13, aveva perso la finale-scudetto in casa contro Mogliano ma che successivamente aveva affrontato una crisi finanziaria che lo portò a chiudere il torneo 2014-15 all'ultimo posto senza vittorie. Fu proprio il club pratese a dare al neonato club[3] il titolo sportivo di serie A da cui la squadra iniziò sotto la guida tecnica di Pasquale Presutti, esperto giocatore e allenatore di Petrarca e Fiamme Oro e internazionale negli anni settanta con la maglia dell'Italia[3].

Il torneo d'esordio del nuovo club, la serie A 2015-16, vide i Medicei arrivare secondi nel proprio girone in prima fase e quarti nella pool promozione successiva; fu nel torneo successivo che la squadra riuscì a esprimersi al meglio, ripetendo il secondo posto in prima fase ma vincendo la propria pool promozione davanti a una formazione esperta di massima serie come L’Aquila; in semifinale i Medicei sconfissero Verona e ritrovarono in finale L'Aquila, sconfitta nella gara per il titolo a Parma per 38-14[1]. Assieme alla conquista del titolo di campione d'Italia di serie A giunse la promozione in Eccellenza, 33 anni dopo l'ultima presenza di Firenze in massima divisione.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Rugby Club I Medicei
  • 2015 · Nascita del Rugby Club I Medicei per incorporazione dei Cavalieri di Prato da parte del Rugby Firenze 1931
  • 2015-16 · 2º girone 4 serie A
    4º pool promozione 1
  • 2016-17 · 2º girone 1 serie A
    1º pool promozione 1
    Campione d'Italia Serie A (1º titolo)
    (promozione in Eccellenza)
  • 2017-18 · Eccellenza

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Gerardo Adinolfi, Firenze entra nella storia del rugby: I Medicei conquistano la massima serie, in la Repubblica, 22 maggio 2017. URL consultato il 5 agosto 2017.
  2. ^ a b c Firenze low cost, pag. 19
  3. ^ a b c Gabriele Firmani, Cavalieri addio, nasce la mega-società "I Medicei", in il Tirreno (Livorno). URL consultato il 12 agosto 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby