Amatori Catania Rugby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amatori Catania Rugby
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Amatori Rugby Catania logo.png
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Colori 600px horizontal White Red HEX-ED0000.svg Bianco · rosso
Simboli Elefantino
Dati societari
Città Catania
Paese Italia Italia
Sede c/o stadio S.M. Goretti
Via Fontanarossa
I-95110 Catania
Federazione Flag of Italy.svg F.I.R.
Campionato Serie B
Fondazione 1963
Presidente Italia Santino Granata
Allenatore Italia Ezio Vittorio
Palmarès
1 campionati serie A
Stadio
Stadio Santa Maria Goretti.jpg
Stadio Santa Maria Goretti
Via Fontanarossa
95100 Catania
(8 000 posti)
amatoricataniarugby.com

L’Amatori Catania Rugby è un club di rugby a 15 italiano di Catania. Milita, per la stagione sportiva 2015-16, nel campionato nazionale di serie B; fondato nel 1963, vanta un lungo passato in massima categoria e ha preso parte anche a due edizioni della European Challenge Cup, la seconda competizione continentale per ordine di importanza.

Disputa le sue gare interne presso lo stadio Santa Maria Goretti, capace di 8 000 posti.

La storia[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 1963 ed il 1965 la prima squadra milita nel campionato di Serie C conquistando l'anno successivo la promozione in Serie B. Nella stagione 1969-1970 conquista la promozione in Serie A, la permanenza in questo campionato dura solo un anno. Ritorna in serie B nella stagione 1970-1971 e vi rimane per un solo anno (1971-1972).Dalla stagione1972-1973 alla stagione 1987-1988 per sedici stagioni consecutive milita sempre in Serie A. Dopo una stagione in Serie A2 si aggiudica i play-off ottenendo di nuovo la promozione in Serie A, dove rimane per sette anni. Nella stagione 1996-1997 retrocede in Serie A2 e due anni dopo in Serie B. Riesce a tornare in Serie A quattro anni dopo. Nella stagione 2004-2005, che ha segnato il ritorno nella massima divisione (che nel frattempo ha cambiato denominazione in Super 10). L'Amatori Catania è la squadra rivelazione: da neopromossa raggiunge le semifinali scudetto, ma viene sconfitta dal Benetton Treviso.

La stagione successiva è sicuramente più travagliata, ma dopo un avvio complicato l'Amatori Catania è riuscita a centrare una difficile salvezza dopo una strenua lotta con il Veneziamestre Rugby 1986 conclusasi solo all'ultima giornata.

Nella stagione 2006-2007 è da segnalare la conferma di quelli che sono probabilmente i 2 giocatori più rappresentativi, ovvero lo scozzese Barry Irwing e l'azzurro Benjamin de Jager, oltre che l'ingaggio del catanese Garozzo.

Nel 2007-08 il Catania disputa un campionato decisamente sotto tono, che alla sedicesima giornata la vede retrocessa con certezza matematica in Serie A, dopo la sconfitta col Venezia Mestre.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

European Challenge Cup[modifica | modifica wikitesto]

Stagione G V P S PF PS MF MS
2004-05 2 0 0 2 25 81 3 11
2005-06 6 2 0 4 116 257 15 41

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'Amatori Catania Rugby
  • 1963/64 1º girone M serie C; perde spareggi promozione
  • 1964/65 1º girone H serie C; promossa in serie B
  • 1965/66 6º girone C serie B
  • 1966/67 3º girone D serie B
  • 1967/68 3º girone D serie B
  • 1968/69 4ª serie B
  • 1969/70 2ª serie B; promossa in serie A
  • 1970/71 12ª serie A; retrocessa in serie B
  • 1971/72 1º girone B serie B - 1º girone finale; promossa in serie A
  • 1972/73 10ª serie A
  • 1973/74 10ª serie A
  • 1974/75 10ª serie A
  • 1975/76 9ª serie A
  • 1976/77 11ª serie A
  • 1977/78 12ª serie A
  • 1978/79 8ª serie A
  • 1979/80 7ª serie A
  • 1980/81 9ª serie A
  • 1981/82 3ª serie A
  • 1982/83 5ª serie A
  • 1983/84 7ª serie A
  • 1984/85 6ª serie A
  • 1985/86 6ª serie A
  • 1986/87 10ª serie A1
  • 1987/88 12ª serie A1; retrocessa in serie A2
  • 1988/89 1ª serie A2; promossa in serie A1
  • 1989/90 10ª serie A1
  • 1990/91 9ª serie A1
  • 1991/92 9ª serie A1
  • 1992/93 6ª serie A1
  • 1993/94 7ª serie A1
  • 1994/95 9ª serie A1
  • 1995/96 3ª serie A1
  • 1996/97 11ª serie A1; retrocessa in serie A2
  • 1997/98 9ª serie A2
  • 1998/99 10ª serie A2; perde spareggi salvezza, retrocessa in serie C
  • 1999/00 3º girone C serie B
  • 2000/01 5º girone C serie B
  • 2001/02 5º girone C serie B
  • 2002/03 1º girone D serie B; promossa in serie A2
  • 2003/04 1º girone A serie A2 - CAMPIONE ITALIA SERIE A; promossa in Super 10
  • 2004/05 4°Super 10; perde semifinale playoff con Benetton Treviso
  • 2005-2006 · 8ª in Super 10.
  • 2006-2007 · 9ª in Super 10.
  • 2007-2008 · 10ª in Super 10, retrocessa in Serie A1, rinuncia all'iscrizione.
  • 2008-2009 · 2ª nel Girone D di Serie B, vince i play-off, promossa in Serie A2.
  • 2009-2010 · 9ª in Serie A2.
  • 2010-2011 · 5ª in Serie A2.
  • 2011-2012 · 6ª in Serie A2.
  • 2012-2013 · 8ª in Serie A2, rinuncia all'iscrizione.
  • 2013-2014 · 1ª in Serie C, vince i play-off, promozione in Serie B.
  • 2014-2015 · partecipa alla Serie B.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Benito Paolone, presidente per molti anni.

Lo stadio ufficiale degli Amatori Catania è il Santa Maria Goretti di Catania, che si trova nei pressi dell'aeroporto Vincenzo Bellini.

Lo Stadio ha una capienza di 6.000 spettatori ed ospita le altre squadre catanesi di rugby e la squadra di football americano degli Elephants Catania; nel 1998 ha ospitato l'evento del superbowl di football americano.

Rose[modifica | modifica wikitesto]

  • 2001-02: Castiglione, M. Amore, G. Amore, Marais, Granata, Carbone, Ocello, Censabella, Cosa, Rizzo, Di Paola, Bricalli, Marino, De Jager, Aiello, Tringale, Puglisi lorenzo, Russo, Cimino, Vinti, Suaria, Testa, Salamanca, Di Prima, Finocchiaro. All.: Giammellaro.
  • 2002-03: Cosa, Castiglione, M.Amore, Di Paola, Chiappini, Lizzio, Rizzo, Gravagna, Arancio, Marino, De Jager, Taschetta, Aiello, Privitera, Pistorio, Vinti, Salamanca, Testa, Recalde, Trebar, Lentini, Granata, Censabella. Allenatori: Arancio, Cosa, Giammellaro.
  • 2003-04: Gaina, Di Paola, Granata, Chiappini, Amore, Rodriguez, Viassolo, De Jager, Arancio, Carbone, Taschetta, Lagarrigue, Privitera, Bombaci, Vinti, Recalde, Todaro, Testa, Libro, Marino, Pistorio, Faia Pappalardo. All.: Arancio.
  • 2004-05: Emerick; Perziano, Gaina, Cowie, de Jager; Irwing, Grasso; Arancio, Galatro, Sciarretta; Lagarrigue, Privitera; Condorelli,Juan Manuel Aiello, Recalde, Emanuel Viassolo, Juan Cruz Viassolo, Virgolini, Di Paola, Levaggi, Bombaci, Vinti. All.: Vuillelmin
Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Amatori Catania 2005-2006 e Amatori Catania 2006-2007.
  • 2007-08:
    Ruolo ala: Pierluigi Gentile, Adriano Montedoro, Michele Nitoglia, Diego Varani, Federico Gorgone, Viassolo Emanuel.
    Ruolo estremo: Pedro Garzon, Giovanni Manozzi, Giuseppe Sapuppo.
    Ruolo centro: Claudio Buezas, Horacio San Martin, Emanuel Viassolo.
    Ruolo mediano di mischia: Jonny Grasso, Massimiliano Gravagna, Juan Manuel Queirolo, Juan Cruz Viassolo.
    Ruolo mediano d'apertura: Olivier Alquiè, Jan Willem Viljoen.
    Ruolo pilone: Antonio J. Acuna, Nicolas De Raed, Marco Geraci, Marco Gabriel Marcovecchio, Sylvain Martin.
    Ruolo seconda linea: Willie Bouwer, Cedric Mathieu, Hein Potgiedere, Mario Privitera.
    Ruolo tallonatore: Laurent Salles, Massimiliano Vinti.
    Ruolo terza linea: Ivan Rosario Colorenco, Eric Espagno, Matteo Foschi, Salvatore Garozzo, Alejandro Krancz, Raffaele Marino, Antonino Palmieri, Agustin Pablo Virgolini.
    Allenatore: Michel Ringeval.
  • 2008-09: Strazzeri, Montedoro, Lentini, Grasso, Ferrara, Rechichi, Cocimano, Palmieri, Nicolosi, Minoldi, Passanisi, Privitera, Cimino, Anastasi, Vinti, Viassolo Emanuel , Viassolo Juan Cruz, Delfino, Grimaldi, Castiglione, Costantino, Sapuppo, Gentile, Leonardi, Moncada, Gorgone, Viglianesi, Zappalà, Gravagna (arrivato nel 2009).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby