Benjamin de Jager

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Benjamin de Jager
Dati biografici
Paese Sudafrica Sudafrica
Altezza 197 cm
Peso 97 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Italia Italia
Ruolo Tre quarti ala
Squadra Tarvisium
Carriera
Attività di club¹
1999-2007 Amatori Catania 17 (30)
2007-12 Benetton Treviso 36 (70)
2012-16 Calvisano 59 (75)
2016-17 Tarvisium
Attività in franchise
2010-12 Benetton Treviso 18 (0)
Attività da giocatore internazionale
2006 Italia Italia 1 (5)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 19 luglio 2016

Benjamin Frederick de Jager (Città del Capo, 12 gennaio 1980) è un rugbista a 15 sudafricano naturalizzato italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò a giocare a 16 anni come uomo di touche in seconda e terza linea in Sudafrica, nel college di False Bay. Il suo allenatore lo adattò però all'ala, ruolo che ha ricoperto per tutta la sua carriera malgrado la sua altezza. Si divideva con il tennis, altro sport in cui eccelleva.

Nel 1999 andò in Italia a trovare la sorella e lì, quasi per gioco, si allenò tre giorni con l'Amatori Catania, che lo prese subito. Per i primi quattro anni giocò in Serie B, poi, da capitano, contribuì al ritorno nel Super 10 della squadra siciliana con due promozioni consecutive: nel 2003 in Serie A2 e nel 2004 nella massima serie. È stato anche il protagonista della cavalcata che ha portato i biancorossi ai play-off per lo scudetto. Nel 2007 ha lasciato Catania per andare a giocare a Benetton Treviso.

Nel 2005 è stato convocato da Marco Gabrielli nella nazionale di rugby a 7.

Dopo una stagione sofferta con l'Amatori, che si è salvato all'ultima giornata, è stato convocato da Pierre Berbizier in nazionale, ha esordito l'11 giugno 2006, nella partita Giappone-Italia 6-52, segnando anche una meta.

Durante l'estate del 2012 sigla un accordo per le stagioni successive con la squadra Campione d'Italia del Calvisano, con cui rimarrà 4 anni vincendo due scudetti e un trofeo eccellenza.

Al termine del campionato 2015-16 annuncia il suo ritiro dall'attività agonistica, salvo poi ripensarci e accasarsi per la stagione successiva in serie A al Tarvisium agli ordini del coach Craig Green[1].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Colpaccio Tarvisium: Preso Ben De Jager, su rugbymeet.com. URL consultato il 19 luglio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]