Veneziamestre Rugby 1986

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Veneziamestre Rugby 1986
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Veneziamestre Rugby Logo.png
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Colori amaranto e oro
Simboli Leone di San Marco
Dati societari
Città Venezia
Paese Italia Italia
Federazione Flag of Italy.svg  Federazione Italiana Rugby
Fondazione 1986
Scioglimento 2011
Palmarès

Il Veneziamestre Rugby 1986 fu un club italiano di rugby a 15 di Venezia.

Nacque il 6 ottobre 1986 come Venezia Mestre Rugby Football Club per fusione delle realtà rugbistiche veneziane rappresentanti i due principali centri cittadini: il Venezia Rugby Football Club, fondato nel 1948 e rappresentante la laguna, e il Rugby Mestre, fondato nel 1965 e rappresentante la terraferma[1].

Dopo quasi un ventennio nelle serie minori del campionato italiano, nel 2005 la prima squadra fu promossa in Super 10, la prima divisione nazionale, e, salvo una parentesi in A1, mantenne la categoria fino al 2011 quando la squadra venne esclusa dal campionato e la Società dichiarata fallita causa insolvenze finanziarie dal Tribunale di Venezia nel mese di dicembre[2].

Durante le cinque stagioni di militanza in Super 10, il Casinò di Venezia fu sponsor principale e title sponsor della formazione; per questa ragione la squadra fu spesso nota semplicemente come Casinò di Venezia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le origini[modifica | modifica wikitesto]

La partica del rugby a Venezia ebbe origine negli anni 1930, prime notizie datate 1936, con la formazione di una squadra nel GUF Venezia, emanazione dei gruppi universitari fascisti[1], che partecipò alla Divisione Nazionale 1940-41. Solo nel dopoguerra, nel 1948, si formò la prima società sportiva con il nome di Veneziana Rugby, che vestiva maglie di colore giallo-rosso a strisce orizzontali.

Dal Venezia Rugby al Venezia RFC[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni cinquanta, con l'arrivo della sponsorizzazione Faema, la ristrutturazione societaria in Venezia Rugby portò al cambiamento dei colori sociali, divenuti bianco e granata. In quegli anni, la prima squadra militò in serie B, all'epoca il campionato nazionale di seconda divisione. Dopo l'era Faema, arrivò la Pelv, e al termine della stagione 1955-56, si classificò prima nel proprio girone, venendo assegnata al campionato di serie A per la stagione successiva. Militò in massima serie nel 1956-57 e 1957-58, classificandosi rispettivamente 5ª e 3ª nel girone, prima di rinunciarvi nel 1958-59, costretta ad interrompere l'attività per mancanza di un impianto sportivo dopo che il Comune di Venezia non rinnovò l'affitto dello stadio Penzo. Nell'estate 1959, grazie alla contributo del CUS Venezia[1], la Società si iscrisse al campionato di serie A 1959-60, piazzandosi al 6º posto nel girone B. La partecipazione all'Eccellenza 1960-61 fu l'ultima stagione in prima divisione, terminata con la retrocessione in serie B.

Dopo la partecipazione del 1959, nel 1967 venne creata la sezione rugby in seno al CUS Venezia, e la successiva ridenominazione della squadra in CUS Venezia Rugby. Per più di quindici anni la formazione veneziana occupò saldamente i vertici della serie B nazionale, pur non riuscendo mai ad accedere alla prima divisione; la sconfitta nello spareggio promozione 1966-67 fu il tentativo più prossimo alla promozione. Nel 1997 il club venne relegato in serie C, ma quattro stagioni più tardi riconquistò la categoria. Nel 1982, con l'uscita del CUS, la Società cambiò denominazione in Venezia Rugby Football Club, che, dopo tre anni di serie B, retrocedette anch'esso in C nel 1985.

Il Venezia Mestre RFC[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 ottobre 1986, al termine della stagione di serie C 1985-86, si decise la fusione tra le società del Venezia Rugby Football Club e del Mestre Rugby, il primo presidente della neonata Veneziamestre Rugby Football Club fu Cristiano Zennaro, già presidente del Venezia RFC.

Il cambiamento radicale, con lo spostamento del centro dell'attività sportiva in terraferma, non venne accettato da tutti: alcuni giocatori e dirigenti veneziani, che avrebbero dovuto confluire nel Veneziamestre RFC, decisero di dar vita ad una nuova società, la S.S. Rugby Lido Venezia, rimanendo a giocare al Lido.

Il club milita in serie C fino alla promozione in serie B, al termine della stagione 1999-2000. Al termine della stagione 2004-05 è Campione d'Italia di serie A e promossa in Super 10, dopo aver battuto nettamente in finale la Capitolina con il punteggio di 44-8. Ma l'esperienza in massima serie dura solo il tempo di una stagione: la neopromossa, nota come “Casinò di Venezia”, per ragioni di sponsorizzazione legate al main sponsor, si classifica ultima al termine della stagione regolare venendo retrocessa. Al termine della stagione successiva però, è di nuovo Campione d'Italia di serie A e viene nuovamente promossa in Super 10. Participa saldamente al campionato per le successive stagioni 2007-08, 2008-09 e 2009-10, al termine della quale viene retrocessa. Viene tuttavia ripescata per la stagione 2010-11, per motivi di ristrutturazione del campionato che riprende la denominazione storica di “Eccellenza”. Al termine della stagione regolare si classifica ultima, senza punti e senza vincere nemmeno una partita.

In Coppa Italia partecipa fermandosi sempre alla fase a gironi, tranne che per l'edizione 2008-09 dove, dopo aver chiuso al primo posto nel girone B con tre vittorie e una sconfitta, approda in semifinale, dove batte 31-28 il Rovigo a Favaro Veneto, prima di arrendersi di misura contro l'Overmach Parma in finale, al Battaglini di Rovigo, per 18 a 20.

Nel settembre 2011 la squadra viene esclusa dal campionato di serie A1 per insolvenze finanziarie. La Società sua proprietaria viene dichiarata fallita dal Tribunale di Venezia a dicembre.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Veneziamestre Rugby 1986
  • 1948 · Nascita della Veneziana Rugby
  • 1948-49 · serie C
  • 1949-50 · 1º gir. Veneto serie C; sconf. semifinale
    1uparrow green.svg ripescaggio in serie B
  • 1950-51 · 7º gir. B serie B
    Retrocessione retrocessione in serie C
  • 1951-52 · 1º gir. Veneto serie C
    1uparrow green.svg promozione in serie B
  • 1952 · Ristrutturazione in Venezia Rugby
  • 1952-53 · 4º gir. B serie B
  • 1953-54 · 3º gir. B serie B
  • 1954-55 · 3º gir. D serie B
  • 1955-56 · 1º gir. B serie B
    1uparrow green.svg assegnata alla serie A
  • 1956-57 · 5º gir. A serie A
  • 1957-58 · 3º gir. A serie A
  • 1958-59 · Rinuncia alla serie A; interruzione dell'attività per mancanza di infrastrutture
  • 1959 · Partecipazione del CUS Venezia; iscrizione in serie A
  • 1959-60 · 6º gir. B serie A
  • 1960-61 · 7º gir. B Eccellenza
    Retrocessione retrocessione in serie B
  • 1961-62 · 3º gir. finale serie B
  • 1962-63 · 3º gir. B serie B
  • 1963-64 · 3º gir. A serie B
  • 1964-65 · 3º gir. finale serie B
  • 1965-66 · 3º gir. B serie B
  • 1966-67 · 1º gir. B serie B; sconf. spareggio promozione
  • 1967 · Cambio assetto in CUS Venezia Rugby
  • 1967-68 · 3º gir. B serie B
  • 1968-69 · 3º gir. B serie B
  • 1969-70 · 1º gir. D serie B
  • 1970-71 · 9ª serie B
  • 1971-72 · 4º gir. A serie B
  • 1972-73 · 5º gir. A serie B
  • 1973-74 · 5º gir. A serie B
  • 1974-75 · 5º gir. B serie B
  • 1975-76 · 8º gir. A serie B
  • 1976-77 · 11º gir. A serie B
    Retrocessione retrocessione in serie C
  • 1977-78 · 3º gir. D serie C
  • 1978-79 · 3º gir. L serie C
  • 1979-80 · 1º gir. F serie C
  • 1980-81 · 2º gir. A serie C1
    1uparrow green.svg promozione in serie B
  • 1981-82 · 6º gir. A serie B
  • 1982 · Cambio assetto in Venezia Rugby Football Club
  • 1982-83 · 7º gir. A serie B
  • 1983-84 · 8º gir. A serie B
  • 1984-85 · 4º gir. B salvezza serie B
    Retrocessione retrocessione in serie C1
  • 1985-86 · 2º gir. E serie C1
  • 1986 · 6 ottobre: fusione con il Rugby Mestre; nascita del Venezia Mestre Rugby Football Club
  • 1986-87 · 4º gir. F serie C1
  • 1987-88 · 5º gir. C serie C1
  • 1988-89 · 5º gir. C serie C1
  • 1989-90 · 7º gir. C serie C1
  • 1990-91 · 6º gir. C serie C1
  • 1991-92 · 8º gir. C serie C1
  • 1992-93 · 8º gir. C serie C1
  • 1993-94 · 6º gir. C serie C1
  • 1994-95 · 1º gir. C serie C1
    1uparrow green.svg promozione in serie B
  • 1995-96 · 3º gir. C serie C1
  • 1996-97 · 6º gir. C serie C1
  • 1997-98 · 7º gir. C serie C1
  • 1998-99 · 7º gir. C serie C1
  • 1999-2000 · 1º gir. C serie C1
    1uparrow green.svg promozione in serie B
  • 2000-01 · 8º gir. B serie B
  • 2001-02 · 3º gir. B serie B
  • 2002-03 · 1º gir. C serie B
    1uparrow green.svg promozione in serie A2
  • 2003-04 · 2ª serie A2
    1uparrow green.svg promozione in serie A1
  • 2004-05 · 1ª serie A1; Campione d'Italia di serie A (1º titolo)
    1uparrow green.svg promozione in Super 10
  • 2005-06 · 10ª Super 10
    Retrocessione retrocessione in serie A1
  • 2006-07 · 1ª Serie A1; Campione d'Italia di serie A (2º titolo)
    1uparrow green.svg promozione in Super 10
  • 2007-08 · 8ª Super 10
  • 2008-09 · 9ª Super 10
  • 2009-10 · 10ª Super 10
    Retrocessione retrocessione in serie A1
  • 2010-11 · 12ª Eccellenza
    Retrocessione retrocessione in serie A1
  • 2011 · Esclusione dalla serie A1; fallimento societario per insolvenze finanziarie

Allenatori e presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori
Presidenti
  • 1948-xxxx non conosciuta ...
  • xxxx-2011 Italia Tommaso Pipitone

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Stella di bronzo al merito sportivo - nastrino per uniforme ordinaria Stella di bronzo al merito sportivo
— 2007[4]

Stagioni[modifica | modifica wikitesto]

Le stagioni sportive del club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega.

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Stagioni del Veneziamestre Rugby.

Giocatori di rilievo[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito elencati i giocatori di maggiore rilievo internazionale che hanno vestito la maglia del club veneziano:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Cristiano Quattromani, Il Venezia Mestre Rugby (PDF), in Sergio Barizza (a cura di), 1984 ― 2004. Vent’anni per lo sport nella città di Mestre, Treviso, Terra Ferma, ottobre 2004, pp. 60-61. URL consultato il 10 agosto 2021.
  2. ^ Il Venezia-Mestre Rugby 1986 è ufficialmente fallito, in la Nuova di Venezia e Mestre, 15 dicembre 2011. URL consultato il 23 aprile 2012.
  3. ^ Gianluca Galzerano, Giovani rugbisti crescono. In Francia, in la Nuova di Venezia e Mestre, 13 agosto 2012. URL consultato il 13 agosto 2021.
  4. ^ Benemerenze sportive: 2007; Stella di bronzo società, su coni.it, CONI. URL consultato il 1º agosto 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su veneziamestrerugby.it (archiviato dall'url originale il 17 aprile 2010). Modifica su Wikidata
  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby