Museo di zoologia di Catania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Museo di Zoologia di Catania
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàCatania-Stemma.png Catania
IndirizzoVia Androne, 81
Caratteristiche
TipoZoologia
FondatoriAndrea Aradas[1]
Apertura1853
Sito web

Coordinate: 37°30′39.6″N 15°04′45.3″E / 37.511°N 15.07925°E37.511; 15.07925

Il Museo di Zoologia di Catania è un centro di conservazione e ricerca. Nato nel 1853, è il più antico museo scientifico siciliano. Il museo è oggi diretto dal Dipartimento di Biologia animale "Marcello La Greca" dell'Università di Catania. Nato inizialmente dalle collezioni dei professori e dei soci dell'Accademia Gioenia di Scienze Naturali, tra i quali la ricca raccolta malacologica dello stesso fondatore, Aradas, si è notevolmente arricchito negli anni con l'aggiunta di importanti collezioni di notevole valore storico e scientifico specialmente per quelle che contengono numerosi olotipi[2]; ricche raccolte ornitologiche di circa 1500 esemplari comprendono esemplari di Colibrì, Pappagalli, Paradisee e di molte specie provenienti dalla Sicilia.

Casa delle farfalle[modifica | modifica wikitesto]

La Casa delle farfalle è una struttura progettata dall'architetto Manfredi Nicoletti, ospitata all'interno dell'edificio che contiene una collezione di lepidotteri. Si tratta di una serra climatizzata in acciaio e vetro.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]