Re Luigi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Re Luigi
Re Luigi
Re Luigi
Universo Disney
Nome orig. King Louie
Lingua orig. Inglese
Autori
Studio The Walt Disney Company
1ª app. 1967
Voci orig.
Voci italiane
Specie Orango
Gigantopithecus (nel film del 2016)
Sesso Maschio
Parenti Larry (fratello gemello, solo nella serie House of Mouse)

Re Luigi (King Louie) è un personaggio Disney appartenente ai film e le serie appartenenti all'ambientazione de Il libro della giungla di Rudyard Kipling. È un orango, re del popolo delle scimmie della giungla. Questo ruolo è in contrasto con lo spirito originario dei racconti di Kipling, nel quale si legge che le bandar erano talmente indisciplinate da non poter avere un capo.

Personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Nel film d'animazione Il libro della giungla Luigi (doppiato nella versione originale da Louis Prima e nella versione italiana da Lorenzo Spadoni) era il re delle scimmie, intenzionato a farsi insegnare da Mowgli gli usi e i costumi del popolo "umano" (in particolare l'arte del fuoco). Inizialmente i produttori del film avevano pensato a Louis Armstrong per doppiare il personaggio, ma il fatto che un uomo di colore doppiasse una scimmia avrebbe fatto pensare ad una forma di razzismo, così si optò per un artista bianco.

TaleSpin[modifica | modifica wikitesto]

Nella serie animata TaleSpin del 1990 venne doppiato nella versione originale da Jim Cummings; è un personaggio giocherellone, vestito con una maglietta hawaiiana e proprietario del nightclub e motel Louie's Place. In questa serie, a differenza del film, è il migliore amico di Baloo.

Cuccioli della giungla[modifica | modifica wikitesto]

Nella serie animata Cuccioli della giungla del 1996, che narra le avventure dei personaggi della giungla da cuccioli, è doppiato da Jason Marsden nella prima stagione e da Cree Summer nella seconda; insieme a Baloo, Bagheera, Hathi e Kaa forma il gruppo musicale chiamato Five Bananas ("cinque banane"). Nella stessa serie si scopre che da adulto dopo il rapimento di Mowgli ne diventa un caro amico. Infatti nelle cut-scene della versione DVD è presente insieme al cucciolo d'uomo. In una addirittura Mowgli passa la giornata con lui al suo palazzo (dato che Baloo quel giorno era impegnato), dove viene salvato da Luigi da un coccodrillo. A un certo punto Mowgli si sdebita salvando l'orango dall'ipnosi Kaa (che era entrato nel palazzo mentre il bambino era andato a fare riserva di frutta), tirando una grossa noce di cocco in faccia al serpente.

Altre apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Re Luigi non appare ne Il libro della giungla 2 (anche se si può vedere un pupazzo con le sue sembianze nello spettacolo di Mowgli e viene menzionato nel corso del film), e nella serie House of Mouse compare il suo gemello Larry: questo perché Gia Prima, la vedova di Louis Prima (doppiatore originale del personaggio), era riuscita a impedire alla Disney di far imitare la voce del marito a qualcuno (come successo in TaleSpin da Jim Cummings).[1]
  • Una versione differente di Luigi appare nel film live-action Mowgli - Il libro della giungla del 1994.
  • Luigi appare nel fumetto Fables della Vertigo, etichetta della DC Comics.
  • Luigi può essere incontrato come personaggio in costume ai Walt Disney Parks and Resorts.
  • Re Luigi riappare in live-action nel film del 2016 Il libro della giungla, diretto da Jon Favreau. A differenza della versione animata del 1967, è un Gigantopithecus (dato che gli oranghi non sono nativi dell'India), una specie preistorica di scimmia. A doppiarlo in lingua originale è l'attore Christopher Walken mentre in italiano è Giancarlo Magalli.[2] A differenza del film animato Louie è più sinistro e autoritario (la sua grossa stazza è ciò che obbliga le scimmie a servirlo) e brama di diventare il sovrano della giungla grazie a Mowgli, costringendolo a rivelargli i segreti del fiore rosso. Durante la fuga del cucciolo d'uomo, orchestrata da Bagheera e Baloo, nel tentativo di prenderlo distrugge alcune colonne del tempio, finendo sepolto dalle macerie. Le sue scimmie cercheranno di liberarlo ma ci riusciranno a fine film durante i titoli di coda, dove canterà la canzone "Voglio essere come te".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ da [1]
  2. ^ Christopher Walken to voice King Louie in 'Jungle Book' remake, 29 luglio 2014

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]