Ser Lock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ser Lock
UniversoDisney
Nome orig.Sleuth, Sir Lock
Lingua orig.Inglese
AutoreAl Hubbard
1ª app.1975
1ª app. inThe Case of the Pea Soup Burglaries
Speciecane antropomorfo
SessoMaschio
ProfessioneInvestigatore privato
AbilitàViolinista

Ser Lock (nomi originali The Sleuth o Sir Lock, Hulme nelle prime versioni italiane) è un personaggio immaginario dei fumetti della Disney[1], ideato da Carson Van Osten e sviluppata da Carl Fallberg e dal disegnatore Al Hubbard e parodia di Sherlock Holmes[2].

Caratterizzazione del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio è un cane antropomorfo, abbigliato come la versione originale letteraria. Vive in un lussuoso appartamento insieme al suo collaboratore, un personaggio del tutto simile a Topolino, a volte chiamato Watson, altre Topolino, vestito anche lui con gli abiti tipici del periodo, la Londra del XIX secolo.[3] Si reputa un grande violinista nonostante sia un mediocre esecutore. I suoi avverari ricorrenti sono il Professor Nefarius (nelle prime storie chiamato Dr. Kriminowsky), docente e rettore dell'"Università del Crimine", aiutato dai suoi allievi Sidney (Pertica), Armadillo (Rufus), Flip (Fliplip) che è anche cognato del professore. Alcune delle prime storie pubblicate in Italia su Topolino sono state successivamente ristampate, riadattando nei dialoghi i nomi dei personaggi.

Nonostante l'alta considerazione che ha di se stesso, convintissimo di essere "il più grande detective d'Inghilterra", è in realtà un inetto, incapace di comprendere anche situazioni del tutto ovvie e, se alla fine delle storie riesce comunque a sconfiggere Nefarius, lo si deve sempre all'intervento di Topolino, a colpi di fortuna o all'incapacità dei criminali. La sua caratteristica principale è quella di contestare a spada tratta le ipotesi e le conclusioni della spalla, salvo poi seguirle pedissequamente, attribuendosene anche i meriti. Il motivo che contribuisce a creare il clima di comicità demenziale delle storie è che nessuno, a parte forse il suo assistente (che a volte lo sopporta a fatica), sembra rendersi conto che Ser Lock è un mentecatto: la polizia lo stima moltissimo e il suo stesso avversario Nefarius lo teme e sopravvaluta le sue capacità.

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio è protagonista di una lunga serie di storie a fumetti pubblicate negli Stati Uniti d'America dal 1975 al 1990 che sono state pubblicate anche in Italia sul periodico Topolino.[4][5]

Nomi in altre nazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ser Lock (universo DISNEY) (Collezionismo Fumetti - Collecting Comics), su www.collezionismofumetti.com. URL consultato il 15 ottobre 2019.
  2. ^ Sotto il (di)segno della Disney, su www.unostudioinholmes.org. URL consultato il 15 ottobre 2019.
  3. ^ Topolino e Ser Lock, su www.goodreads.com. URL consultato il 7 ottobre 2019.
  4. ^ Ser Lock (universo DISNEY) (Collezionismo Fumetti - Collecting Comics), su www.collezionismofumetti.com. URL consultato il 7 ottobre 2019.
  5. ^ Sotto il (di)segno della Disney, su www.unostudioinholmes.org. URL consultato il 7 ottobre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]