Ro (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ro
Universo Disney
Nome orig. Ro (Roo)
Lingua orig. Inglese
Autore A. A. Milne
Editore The Walt Disney Company
1ª app. 14 ottobre 1926
1ª app. in Winnie Puh (romanzo)
Editore it. Buena Vista Distribution
Voci orig.
Voci italiane
Specie Canguro
Sesso Maschio
Luogo di nascita Bosco dei Cento Acri
Parenti

Ro è un personaggio dell'universo immaginario di Winnie the Pooh

Storia Narrativa[modifica | modifica wikitesto]

Ro è un piccolo canguro di pezza (nome originale Guro) nato dalla penna del romanziere e sceneggiatore britannico Alan Alexander Milne (Kilburn, 18 Gennaio 1882 – Hartfield, 31 Gennaio 1956), uno dei personaggi dei celeberrimi racconti per l'infanzia di Winnie Puh. Milne aveva un figlio di nome Christopher Robin al quale era solito raccontargli storie della buonanotte. Queste storie vedevano come protagonista il bambino e le sue avventure nella Foresta di Ashdown (Contea di East Sussex) con i suoi balocchi di pezza, soprattutto con il suo favorito: l'orsacchiotto Winnie Puh. Negl'anni travagliati del Periodo Interbellico (Giugno 1919 - Settembre 1938), Milne raccolse queste storie nei due libri "Winnie Puh" (1926) e "La Strada di Puh" (1928) con le illustrazione di Ernest Howard Shepard (Londra, 10 Dicembre 1879 – Midhurst, 24 Marzo 1976). Il piccolo Ro compare con sua madre Kanga nel Capitolo Sette del primo libro, col titolo "Nel quale Kan e Guro arrivano nella Foresta e Porcelletto fa il bagno".

Storia Cinematografica e Televisiva[modifica | modifica wikitesto]

Alan Alexander Milne muore a Hartfield, il 31 Gennaio del 1956. Nel 1961, il noto cineasta statunitense Walter Elias Disney rileva i diritti d'autore su Winnie Puh e i suoi amici. Il programma di Walt Disney prevedeva la trasposizione dei racconti di Milne e Shepard in un lungometraggio. Resosi però conto che il pubblico americano non conosceva i personaggi di Winnie Puh, scelse di produrre un cortometraggio a due bobine. Nel Febbraio 1966 esce il primo cortometraggio "Winnie the Pooh and the Honey Tree" (Winny Puh l'orsetto goloso) con la direzione del tedesco Wolfgang Reitherman. Sotto la visione di Walt Disney, il patrimonio narratorio di Milne subisce una lieve americanizzazione. La più appariscente è nei nomi. Il nome di Winnie the Pooh resta inalterato, come anche per Tigro (Tigger), Tappo (Rabbit), Uffa (Owl). Kan è invece cambiato con Kanga e Guro in Roo. La prima apparizione cinematografica di Roo (nel doppiaggio italiano Ro) e di sua madre Kanga e nel secondo cortometraggio "Winnie the Pooh and the Blustery Day" (Troppo Vento per Winnie-Puh) del Dicembre 1968. Dal 1968 all'Aprile 2011 il piccolo Ro compare in ben 3 cortometraggi, 9 lungometraggi e 4 serie televisive.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Come carattere Ro è un cangurino allegro e "saltellante", che dimostra tutti gli aspetti caratteristici di un bambino sui cinque anni. Ro è chiamato da tutti "il Piccolo Ro", anche se a volte sembra superare le apparenze sbalordendo tutti i suoi amici, e spesso si arrabbia o rammarica quando viene considerato piccolo o definito come tale. Ama saltellare e mangiare i biscotti preparati da sua madre e gli piace anche fare i bagni nel fango e fingersi un pirata. I suoi migliori amici sono: Tigro, il suo unico grande amico, ed Effy, il suo inseparabile compagno di giochi e compagno bucaniere.

Carriera nei media[modifica | modifica wikitesto]

Ro compare nei lungometraggi:

E nelle serie televisive:

Inoltre è stato prodotto un metraggio del quale il cangurino è protagonista intitolato:

La saga di Kingdom Hearts[modifica | modifica wikitesto]