Diego Tardelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Diego Tardelli
Diego Tardelli.jpg
Tardelli nel 2011
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 179 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Grêmio
Carriera
Giovanili
San Paolo
Squadre di club1
2003-2005San Paolo71 (17)
2005-2006Betis13 (0)
2006São Caetano7 (1)
2006-2007PSV13 (3)
2007San Paolo20 (1)
2008Flamengo16 (0)
2009-2011Atlético Mineiro60 (29)[1]
2011Anži13 (0)
2012-2013Al-Gharafa24 (13)
2013-2015Atlético Mineiro50 (17)[2]
2015-2019Shandong Luneng56 (32)
2019-Grêmio0 (0)
Nazionale
2005Brasile Brasile U-202 (0)
2009-Brasile Brasile14 (3)
Palmarès
Transparent.png Mondiali di Calcio Under-20
Bronzo Paesi Bassi 2005
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 febbraio 2019

Diego Tardelli Martins (Santa Bárbara d'Oeste, 10 maggio 1985) è un calciatore brasiliano, attaccante del Grêmio e della nazionale brasiliana.

Il nome Tardelli non è il cognome ma il secondo nome, scelto dal padre per omaggiare uno dei suoi idoli calcistici, Marco Tardelli.[3]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Dotato di grande talento, è talvolta indisciplinato, e a causa di ciò è stato "retrocesso" in seconda squadra dal San Paolo prima di trasferirsi nei Paesi Bassi.[senza fonte]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un inizio nel San Paolo, gioca in prestito dal 2005 al 2007, prima al Betis Siviglia, al São Caetano e al PSV Eindhoven, per poi tornare in Brasile. Dopo alcune stagioni sottotono, nel 2009 si rilancia con la maglia dell'Atletico Mineiro realizzando 31 reti in sole 35 presenze e guadagnandosi la fiducia del commissario tecnico Dunga, che lo convoca in Nazionale per l'amichevole del 12 agosto contro l'Estonia.

L'8 marzo 2011 è acquistato per 5 milioni di euro dai russi dell'Anži Machačkala, club con il quale firma un contratto fino a dicembre 2014[4]. Il 12 gennaio 2012 si trasferisce però in Medio Oriente, acquistato per 7 milioni di euro dall'Al-Gharafa, che lega a sé il calciatore con un accordo valido fino al giugno del 2014.

Il 3 febbraio 2013 ritorna in Brasile, all'Atletico Mineiro, mentre nel 2015 si trasferisce in Cina, più precisamente a Jinan, allo Shandong Luneng.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 4 novembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008 Brasile Flamengo A/RJ+A 13+16 5+0 CB 0 0 CL 6 1 - - - 35 6
2009 Brasile Atlético Mineiro M1/MG+A 16+33 16+19 CB 5 4 CS 1 0 - - - 55 39
2010 M1/MG+A 14+27 7+10 CB 6 7 CS 2 0 - - - 49 24
2011 M1/MG+A 4+0 4 CB 2 2 CS 0 0 - - - 6 6
2011-gen. 2012 Russia Anži PL 13 0 KR 1 0 - - - - - - 14 0
gen.-giu. 2012 Qatar Al-Gharafa QSL 10 4 EQC 0 0 ACL 5 2 - - - 15 6
2012-gen. 2013 QSL 14 9 EQC 0 0 ACL 0 0 - - - 14 9
Totale Al-Gharafa 24 13 0 0 5 2 - - 29 15
2013 Brasile Atlético Mineiro M1/MG+A 10+26 4+7 CB 1 0 CL 13 6 Cmc 2 1 52 18
2014 M1/MG+A 9+24 2+10 CB 7 1 CL 8 0 RS 2 2 50 15
Totale Atlético Mineiro 53+100 33+46 21 14 24 6 4 3 202 102
2015 Cina Shandong Luneng CSL 19 6 CC 4 0 ACL 5 0 SC 1 0 29 6
2016 CSL 12 3 CC 0 0 ACL 9[5] 6[6] - - - 21 9
2017 CSL 18 15 CC 1 1 - - - - - - 19 16
Totale Shandong Luneng 49 24 5 1 14 6 1 0 69 31
Totale carriera 268 121 27 15 49 15 5 3 349 154

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-08-2009 Tallinn Estonia Estonia 0 – 1 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
09-09-2009 Salvador Brasile Brasile 4 – 2 Cile Cile Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 69’ 69’
11-10-2009 La Paz Bolivia Bolivia 2 – 1 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 46’ 46’
14-10-2009 Campo Grande Brasile Brasile 0 – 0 Venezuela Venezuela Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 83’ 83’
10-08-2010 East Rutherford Stati Uniti Stati Uniti 0 – 2 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 81’ 81’
05-09-2014 Miami Gardens Brasile Brasile 1 – 0 Colombia Colombia Amichevole - Uscita al 77’ 77’
09-09-2014 East Rutherford Brasile Brasile 1 – 0 Ecuador Ecuador Amichevole - Uscita al 67’ 67’
11-10-2014 Pechino Brasile Brasile 2 – 0 Argentina Argentina Superclásico de las Américas 2014 2 Uscita al 82’ 82’
14-10-2014 Singapore Giappone Giappone 0 – 4 Brasile Brasile Amichevole - Uscita al 65’ 65’
07-06-2015 San Paolo Brasile Brasile 2 – 0 Messico Messico Amichevole 1 Uscita al 59’ 59’
14-06-2015 Temuco Brasile Brasile 2 – 1 Perù Perù Coppa America 2015 - 1º turno - Uscita al 66’ 66’
17-06-2015 Santiago del Cile Brasile Brasile 0 – 1 Colombia Colombia Coppa America 2015 - 1º turno - Ingresso al 76’ 76’
21-06-2015 Santiago del Cile Brasile Brasile 2 – 1 Venezuela Venezuela Coppa America 2015 - 1º turno - Ingresso al 67’ 67’
27-06-2015 Concepción Brasile Brasile 1 – 1
(3 – 4 dcr)
Paraguay Paraguay Coppa America 2015 - Quarti di finale - Ingresso al 69’ 69’
Totale Presenze 14 Reti 3

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni statali[modifica | modifica wikitesto]

Flamengo: 2008
Grêmio: 2019

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

PSV: 2006-2007
San Paolo: 2007
Atlético Mineiro: 2014
Shandong Luneng: 2015

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

San Paolo: 2005
Atlético Mineiro: 2013
Atlético Mineiro: 2014

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2009 (19 gol, assieme ad Adriano)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 91 (52) se si considerano le presenze nel campionato Mineiro.
  2. ^ 69 (23) se si considerano le presenze nel campionato Mineiro.
  3. ^ (PT) Veja boleiros batizados em homenagem a lendas das Copas, http://esportes.terra.com.br, 7 luglio 2010. URL consultato l'11 ottobre 2014.
  4. ^ Ufficiale: Atletico Mineiro, Tardelli ceduto all'Anzhi, tuttomercatoweb.com, 8 marzo 2011. URL consultato l'11 ottobre 2014.
  5. ^ 2 presenze nei play-off.
  6. ^ 2 reti nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]