Washington Stecanela Cerqueira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Washington Stecanela Cerqueira
Washington Libertadores.jpg
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 189 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2010
Carriera
Squadre di club1
1991-1997 Caxias ? (?)
1997 Internacional ? (?)
1998 Grêmio ? (?)
1998 Ponte Preta 11 (7)
1999 Caxias ? (?)
1999 Paraná 20 (9)
2000-2002 Ponte Preta 50 (34)
2003-2004 Fenerbahçe 17 (10)
2004 Atl. Paranaense 38 (34)
2005 Tokyo Verdy 33 (22)
2006-2007 Urawa Reds 52 (42)
2007-2008 Fluminense 28 (21)
2008-2010 San Paolo 39 (19)
2010 Fluminense 26 (8)
Nazionale
2001-2002 Brasile Brasile 9 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 dicembre 2010

Washington Stecanela Cerqueira, noto come Washington (Brasilia, 1º aprile 1975), è un ex calciatore brasiliano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha cominciato la carriera professionistica nel Caxias do Sul. Successivamente ha giocato per Internacional, Grêmio, Ponte Preta e Paraná, finché non ha firmato un contratto di due anni per il Fenerbahçe nel 2002.

Nella stagione 2002-2003 del campionato turco segnò 9 gol in 12 gare, quindi il contratto con il Fenerbahçe venne rescisso a causa dei suoi problemi di salute.

Washington venne sottoposto a cateterizzazione coronarica. Una volta ristabilitosi, i dottori gli assicurarono che giocare a calcio non avrebbe rappresentato un rischio per la sua salute. Quindi firmò con l'Atlético Paranaense, squadra con cui fu capocannoniere del campionato brasiliano 2004 con 34 gol, diventando di fatto il miglior capocannoniere nella storia del campionato brasiliano. Dopo il recupero dall'intervento, venne soprannominato Coração Valente (Cuore impavido).

Nel 2005 si trasferì in Giappone per giocare nel Tokyo Verdy in J-League. La prima stagione fu ottima (22 gol in 33 gare), ma non riuscì a salvare la sua squadra dalla retrocessione. Nel 2006 si trasferì agli Urawa Red Diamonds, contribuendo alla vittoria del primo titolo di J. League dei Reds e diventando lui stesso capocannoniere del campionato con 26 gol in altrettante partite.

Nel dicembre 2007 si è laureato capocannoniere della Coppa del mondo per club FIFA 2007 con 3 gol in 3 incontri.

Nel 2008 è tornato in Brasile per giocare nel Fluminense di Rio de Janeiro,[1] segnando 37 gol in differenti competizioni e vincendo il titolo di capocannoniere della Série A 2008, al pari di Keirrison e Kléber Pereira, con 21 reti. Nel dicembre 2008 passa ai campioni in carica del San Paolo. Dove vi gioca due stagioni prima di ritornare al Fluminense[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Tokyo Verdy: 2005
Urawa Reds: 2006
Urawa Reds: 2006
Urawa Reds: 2006
Fluminense: 2010

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Urawa Reds: 2007

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2004 (34 gol)
2008 (21 gol, condiviso con Kléber Pereira e Keirrison)
2006
  • Miglior cannoniere giapponese: 1
2006

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]