Jinan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jinan
città sub-provinciale
(ZH) 济南市 (Jǐnán shì)
Jinan – Veduta
Localizzazione
StatoCina Cina
ProvinciaShandong
Territorio
Coordinate36°40′N 116°59′E / 36.666667°N 116.983333°E36.666667; 116.983333 (Jinan)Coordinate: 36°40′N 116°59′E / 36.666667°N 116.983333°E36.666667; 116.983333 (Jinan)
Altitudine23 m s.l.m.
Superficie8 177,21 km²
Abitanti7 460 400[1]
Densità912,34 ab./km²
Contee10
Comuni146
Altre informazioni
Cod. postale250000
Prefisso+86 (0)531
Fuso orarioUTC+8
Codice UNS37 01
Targa鲁A
PIL(nominale) 785 656 MLD ¥ (2018)
PIL procapite(nominale) 106 302 ¥ (2018)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cina
Jinan
Jinan
Jinan – Mappa
Jinan all'interno dello Shandong
Sito istituzionale

Jinan è una città della Cina, capitale della provincia di Shandong. La sua prefettura si estende su una superficie di 10,244 km² e possiede una popolazione (al 2018) di 7.460.400 abitanti.

L'area dell'odierna Jinan ha svolto un ruolo importante nella storia della regione, dagli albori della civiltà ad oggi si è trasformata in un grande centro amministrativo ed economico. La città si trova nella parte nord-occidentale dello Shandong, circa 400 chilometri a sud della capitale nazionale Pechino.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Jinan ha origini antichissime; a 30 km a est, nel Distretto Zhangqiu, c'è Longshan, dove gli Archeologi hanno portato alla luce ceramiche neolitiche sottilissime di colore nero risalenti a 4000 anni fa. La Città si è sviluppata in epoca Zhou (XII e il III secolo a.C.), sotto i Tang (唐朝 618-907) fu un attivo centro di commerci (VII-X secolo). Durante la Dinastia Song (X-XIII secolo) vi si sono stabiliti commercianti musulmani che, fusisi con la popolazione Cinese, hanno dato origine a una numerosa minoranza etnica, gli Hui. Marco Polo la visitò in epoca Yuan (1279-1368) durante un periodo in cui la città fu particolarmente fiorente, perché vi ferveva la costruzione dell'appendice settentrionale del Gran Canale Imperiale. Ne parla nel suo Milione lodando la seta che vi si commerciava e i giardini che l'abbellivano.

«Ciangli è una città del Catai. È sono idoli e al Grande Kane; e ànno moneta di carte. [...] Questa contrada è di grande [prode] al Grande Kane, ché per mezzo la terra vae un grande fiume, ove sempre va molta mercatantia di seta e di molta spezzeria ed altre cose.»

(cap. 129 Di Cia(n)gli)

Nel XV secolo i Ming (1368-1644) cinsero Jinan con un'imponente cerchia di mura abbattute nel 1949 per favorire la circolazione nella Città industriale che si era sviluppata dopo il 1904 con la costruzione della ferrovia Qingdao-Jinan.

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN146588607 · LCCN (ENn81042102 · GND (DE4078443-5 · BNF (FRcb120459588 (data) · NDL (ENJA00634906 · WorldCat Identities (ENlccn-n81042102
Cina Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Cina
  1. ^ 2018