Tolomeo XI

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tolomeo XI
sovrano d'Egitto
In carica 80 a.C. –
80 a.C.
Predecessore Tolomeo X
Berenice III
Successore Tolomeo XII
Nome completo Πτολεμαῖος Ἀλέξανδρος
Nascita c. 105 a.C.
Morte 80 a.C.
Dinastia Tolemaica
Padre Tolomeo X
Madre Cleopatra Selene
Consorte Berenice III
Cleopatra Selene

Tolomeo XI Alessandro II (c. 105 a.C.Alessandria d'Egitto, 80 a.C.) è stato un sovrano egizio.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio di Tolomeo X e della sua ignota prima moglie, nacque verso il 100 a.C. Nell’80 a.C. fu nominato da Lucio Cornelio Silla collega e marito della matrigna Cleopatra Berenice. Dopo 19 giorni dal matrimonio la fece uccidere; l’omicidio dell’amata sovrana provocò una insurrezione armata, in seguito alla quale Tolomeo fu linciato dalla folla in tumulto. Il suo testamento, probabilmente falso, lasciava l’Egitto a Roma.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Peter Green, Alexander to Actium, University of California Press, 1990, pp. 553-554 ISBN 0-520-05611-6

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Signore dell'Alto e del Basso Egitto Successore Double crown.svg
Tolomeo X 80 a.C. Tolomeo XII