Antioco XI

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Antioco XI Epifane, chiamato anche da altri con l'epiteto di Filadelfo (... – ...), pretendente al trono dell'Impero seleucide, era il figlio di Antioco VIII e fratello di Seleuco VI Epifane.

Fu uno dei personaggi politici di secondo piano che partecipò alle interminabili guerre civili che caratterizzarono gli ultimi decenni della dinastia seleucide in Siria, ridotta al rango di potenza regionale. A seguito della sconfitta del fratello nel 95 a.C. ad opera di Antioco X, unì le sue forze a quelle del fratello Filippo I Filadelfo, ponendo sotto assedio Antiochia. Conclusasi la campagna con una sconfitta, Antioco fu costretto alla fuga, ma affogò nel tentativo di attraversare l'Oronte a cavallo. Era il 92 a.C.

Predecessore
Seleuco VI
Sovrano dell'Impero seleucide
95-92 a.C.
con Antioco X
Filippo I Filadelfo
Demetrio III Euchero Filopatore
Successore
Antioco XII, Tigrane II d'Armenia